Sito con messaggi della Madonna Addolorata del Perdono e di Gesù
Capitello di Cavarzere

 

HOME PAGE

PREMESSA

I MESSAGGI

LE FOTO

STAMPA

LIBRI

IL SITO

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Cavarzere 4 Settembre 2003

Ciao figli, eccomi a voi, ciao, quanto bene che vi voglio, Io sono la Mamma dell’Amore e della Pace perché sono dolce e umile coi suoi figli, state bene attenti bambini perché la Mamma vi dirige molto bene. Venite a Me, venite bambini adorati perché Io vi porto da mio Padre, Dio Padre e vostro Padre è quella la via giusta. È un momento molto forte, di tutto, ecco quello che voglio dirvi, non voglio mettervi in confusione perché sapete che la Mamma nasconde tutto, però vi dico che dovete ascoltarmi una buona volta perché ci sono tante persone, tanti figli che la via giusta la prendono per male e quella del male la prendono per la via giusta, come vorrei che capiste, che mi leggeste nel Cuore, come vorrei abbracciarvi e farmi sentire sul vostro cuore, ma questo mi è impossibile. Io vi abbraccio ma non potete sentirmi, vi do calore, vi do gioia, amore, tutto quello che può dare una mamma ai propri figli. Svegliatevi figli miei perché è arrivato il momento giusto! Eh, bambini cari, Gesù è il Grande, il Grande e Umile e Misericordioso che vi segue ovunque; vi prego figli pregate tanto e non mi dite “sempre la stessa storia” perché con la preghiera ci si vive, la catena del rosario non la spezzerà nessuno se siete tutti compatti, uniti e pieni di amore perché bisogna pregare.”…Ecco!..Mamma!.. Eh quanto…presto…no!.. non farlo!.. Mamma! Mamma! Glielo dirò, lo scrivo, si Mamma!.” Sono cose che non posso dire, vi chiedo solo di pregare, perché chi ha la preghiera nel cuore sarà salvo da tutto, questo vi dico, pregate, fate pregare anche i bambini, tutti, perché ci sono anche persone anziane che non sanno neanche mettersi il rosario in mano, ecco perché vi dico: quando vedete le persone anziane per la strada datele un sorriso, una carezza e se non ce la fa mettetevi vicino a loro e recitate un’Ave Maria, perché non credete figli che anche le persone anziane, delle persone come ci sono oggi, i giovani che non credono, ci sono anche delle persone che tanto tempo fa perché una buona scuola escono dei bravi alunni. Figli santi consacrati e benedetti da Me, non mi abbandonate, non abbandonate le vie buone, quelle della Chiesa e del Santo Rosario, andate più possibile in Chiesa, la Comunione, perché la Comunione salvate tante anime. Figli miei prediletti volete il Paradiso, vi darò il Paradiso, volete la Luce di Dio, vi darò la Luce di Dio, volete vostro Fratello che è morto per voi e mi ha dato a voi come Madre, ecco il Santo Rosario, preghiere, perché il mondo è in subbuglio, la guerra inizia adesso, questo vi dirò, ci sono tanti malfattori, tanti e non ascoltate persone che hanno solo il coraggio di predicare il falso, solo quello, ascoltate quelle che parlano di Dio Padre, perché Dio Padre è quello che dà, è quello che dà è quello che vuole; vi dà tanto ma voi non date niente, non parlo di voi che siete qua perché se no non verreste qua, c’è qualcuno che curiosa, ma viene qua perché si incuriosisce dopo torna ancora e Io li amo da morire questi perché è dando che si riceve, dando che si riceve figli, figli miei, credete a queste belle parole che vi dico e amatevi gli uni gli altri, perché c’è tanto odio in mezzo a voi, tante ipocrisie, tanto rancore e questo non sta bene, pulitevi l’anima figli, pulitevi l’anima, deve essere limpida l’anima e il cuore deve essere di Gesù, di Dio Padre e Mio, ecco la purezza del cuore e la grande nobiltà del cuore e la pace e l’unione e l’amore verso il prossimo. Figli benedetti capitemi una buona volta, Io faccio tanto per venire e vado ovunque, in tutto l’universo sono Io e anche Dio Padre è su di voi con le braccia aperte, ecco Lui vi sta dando la Luce e Gesù che segue vostro Padre e Dio Padre, il Padre e il Figlio e lo Spirito Santo e la Pace sia con voi figli sacramentati e benedetti da Dio e da Me; pregate per il Papa,quello è un Santo già, è un Santo il Papa e pregate per tutti, per i vescovi e per tutta l’umanità, pregate figli. Ecco, non credete, non credete a tante cose…..”Ecco!… ci sarà?… il 15.….và bene!.…si!....no!..…le candele…..sono già accese Mamma…,sono accese Mamma le candele!..…” Ecco la via giusta è in mezzo ai ceri, i ceri la luce dell’Amore, non guardate figli alle luci della fantascienza, guardate a queste povere luci, queste vi danno luce, splendore nel cuore, le altre no, sono tutte false perché vi vogliono portare nelle vie buie. Adesso vi faccio un esempio: se si spengono i ceri si accendono, se si rompe un filo di luce, una luce o un satellite, si rompe tutto, si muore, ma non si muore nella grazia di Dio, avete capito figli che la preghiera è tutto e state con Dio Padre, ecco figli miei Io vi do una benedizione molto forte perché avete bisogno andando a casa siete più forti e domani quando andate al lavoro queste parole vi vengono in mente e lavorate più felici, perché siete vicino alla vostra Mamma e a Gesù e a Dio Padre. Io vi benedico figli nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo, amen e la pace sia nei vostri cuori, nelle vostre famiglie e in tutto il mondo. Vi amo figli, vi amo tanto, ascoltatemi figli, sempre perché una mamma dà tutto, tutta la vita per i figli, pensatele queste parole, baciate i bambini e fategli il segno della croce tutte le sere e portateli in Chiesa…ciao…ciao adorati…ciao….figli santi…santi e benedetti da Dio…..

Parla Gesù:
…vicino alla mia Mamma e la vostra Mamma, fratelli miei adorati volete la mia Misericordia? Cercatela nel cuore perché Io sono in voi e voi siete in Me, Io vi amo e non vi abbandonerò mai perché la mia vita è vostra. Cari miei figli e fratelli se sapeste quante cose che ho da dirvi, ma adesso non posso, ma voi mi avete già capito e vi stringo forte, forte sul mio Cuore trafitto. Io mi trafiggerò ancora per voi, ma camminate dietro le mie orme che Io vi porterò alla gloria di Mio Padre, a Dio Padre nella luce santa del Paradiso, venite a Me miei figli, miei fratelli e sorelle. Adesso vi tocco tutti e vi benedico e vicino a Me c’è la mia Santa Madre, la vostra Santa Madre che ama tanto i suoi figli, ecco sono qui davanti a voi, in mezzo a voi, vi sto toccando tutti, non vi preoccupate figli e fratelli il vostro Gesù vi ama, chiamatemi e Io corro nel vostro cuore e nelle vostre braccia, chiamate Dio Padre e la Mamma e il rosario sempre, sempre! Pace dal vostro Gesù, pace, pace…...

   

 

Dal 6 Gennaio 2004
webmaster@cavarzeremadonnagesu.it
 
     
I LINK
E-MAIL

IL LUOGO