Sito con messaggi della Madonna Addolorata del Perdono e di Gesù
Capitello di Cavarzere

 

HOME PAGE

PREMESSA

I MESSAGGI

LE FOTO

STAMPA

LIBRI

IL SITO

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Cavarzere 28 Settembre 2003

Ciao bambini, quant’é grande questo momento per essere insieme ai miei figli, lo vedete, la vostra Mamma anche voi lo siete contenti, per stare qui con Me, Io vi amo e anche vostro fratello. Vi prego figli miei ascoltatemi sempre che Io verrò sempre da voi, perché la Mamma vi dà le vie sante e le vie giuste come vi ripeto sempre, ogni volta, siate coerenti gli uni gli altri, amatevi gli uni gli altri, Io vi farò da strada, vi darò la luce, vi darò tutto, porterò le vostre preghiere a Dio Padre, a Dio Santo, a Dio della Luce, Dio della Carità, Dio della Pace, Dio dell’Universo e il Dio Buono, il Padre che perdona sempre. Ecco figli siamo ancora…stiamo entrando in un momento molto critico per tutti, preghiamo sempre, non credete che la preghiera forse è una cosa fasulla, no figli miei, la preghiera è santa, è oro, è diamante per tutto il mondo che è in subbuglio. Pensate, avevano detto: è finita la guerra! È finita? No figli! Mettete la mente in pace e siate tutti uniti come i discepoli che andavano dietro a mio Figlio, il vostro Fratello pellegrino, ecco cosa voglio dirvi, da essere uniti e non si credano delle persone che sono in alto che hanno soldi, hanno questo e quello, no! beati i poveri, i piccoli, più piccoli che conquisteranno il Regno dei Cieli, beati gli ultimi arrivati! Questo per farvi capire che non fate tragedie per questo e per quello perché lasciamo tutto qua su questa terra a marcire, voi venite tutti da me, ecco e chi si conquista il Paradiso è il povero, è il disprezzato, l’emarginato, quello ignorante che lo prendono in giro, ignorante, no figli quello sarà al primo posto vicino a Dio Padre! Non fate che per una pagliuzza una trave negli occhi, non disprezzate il prossimo, amatevi, voi, amatevi voi stessi perché amando voi stessi site in comunione con Gesù e con Dio Padre, andate in Chiesa perché qui, in questo paese, ecco perché sono venuta qui, figli miei andate in Chiesa! Ve lo chiedo per carità, una Mamma a braccia aperte, andate in Chiesa e pregate,unitevi insieme! Non fate distinzioni neanche in Chiesa! perché vedo le distinzioni anche in Chiesa, non dovete fare questo perché per me siete tutti uguali, ricco, povero, emarginato, di tutti i colori, quale sia razza siete i miei figli! ecco una mamma non può chiedere a un figlio che è più bello ti voglio più bene, lo capite figli? Io sono addolorata per questo perché sento e vedo tutto in ognuno di voi, ecco! Amate i sacerdoti anche, i sacerdoti dovete amarli, perché anche loro sono in confusione e vorrebbero che voi le andaste in contro, ma voi non lo fate perché se vedete parlare con qualcuno che non vi piace malignate subito! Io mi appello a voi figli santi come una mamma! e non portate rancore, non avete timore di niente, non avete timore! Dite sempre: “Dio mio, Gesù, Mamma aiutaci!” che Io corro da voi! Dici: “perché non corri da me Mamma, ho bisogno!” Si! Si figli! Lo sapete che avete bisogno, anche la Mamma ha bisogno di voi, anche la Mamma ha bisogno di voi! Non credete figli che Io non stia male, correte dietro al bene, non dietro al male, perché le vie del male sono di più adesso e il bene bisogna, portare nel trionfo il bene su tutti, amici e nemici, tutti! peccatori, tutti! bisogna pregare per quelli, che bisogna portarli alla conversione e dare loro quello che non capiscono! Ecco pregate per i diseredati, lo capite?! per le persone che sono per la strada, non gli ridete in faccia, dategli un bacio figli miei, lo fate per Me lo fate! Se credete a questa Santa Mamma, credete lo fate per Me! Non vi odiate! La Pace di Dio, fate le grazie di Dio, fate i disegni del Signore, di vostro Fratello, perché vi ama da morire. Eh! Figli santi benedetti adorati, lo so che siete anche voi attorniati dal male, ma voi se volete una “piera” ne mettete tre e dopo siete mortificati, perché i bambini vogliono tante cose in questi giorni, oggi e sempre, ecco figli santi! Voi dovete limitarvi, voi genitori, avete capito? Viva la povertà, viva figli! Si era più uniti, le famiglie grandi, tanti bambini, adesso pensate un po’…lo sapete che l’Amore viene con l’Amore col Signore, con Dio Padre, chiedete l’amore e Lui ve lo darà, figli miei, ecco, ma voi chiedete altre robe, altre robe, non prima l’amore, ecco i matrimoni che si sciolgono perché arrivano prima le cose vane e dopo i bambini, ma lo sapete che sono gli angeli della casa i figli? Perché non lo volete capire?! Perché il mondo è messo così?! Eh, figli miei non vi sto facendo una predica perché non vi amo, è perché vi amo, ecco! Figli santi quante cose su questa terra e Io corro di qua e di là e non posso farmi vedere da tutti, ve lo ripeto ancora, ascoltate questa bocca che sono le mie parole, non badate alla persona, la bocca è la mia Santa bocca che vi parla, è la vostra Mamma! E non giudicate nessuno perché sarete giudicati nell’alto dei Cieli, dal Dio Padre e tutto l’Universo. Fate come il Vangelo, uno per tutti e tutti per uno, l’Amore porta Amore, la carità e perseveranza e amatevi gli uni gli altri figli miei e pregate. Qui stasera mi manca una figlia ma Io le sono vicina e deve mettersi in pace perché Io l’aiuterò…Lina sono qui nelle tue braccia, non hai nessuno che te lo dice stasera, ma Io ti sono qua, sono vicina a te e tutti i miei figli qui. Chiedete grazie figli miei e in ginocchio pregate che Io ve le farò, ma con grande Amore e no che dopo pregate un po’ e dopo via tutto come l’acqua che corre via, no figli, deve fare la radice, la fede è radice, non dico che dovete diventare monaci o suore, no, la Santa famiglia di Dio è protetta dall’alto, ecco potete avere tutti i conforti nella vita, ma state sempre in unione con Dio Padre e la vostra Santa Madre che vi ama da morire. Questo è un posto santo, un grazie a tutti questi figli e a tutti ,tutti, vi abbraccio teneramente, teneramente e vi amo dal più profondo del Cuore. Eh, figli santi adesso Gesù sta camminando in mezzo a voi, ecco chiedete, vi sta toccando, è bello perché due persone qua lo vedono, non importa che non tutti potete vedere, beato chi vede, chi crede e chi vede, ecco figli miei la Mamma vi apre il manto su di voi e vi ci mette sotto per confortarvi il vostro cuoricino molto molto stanco di tutto e tutti, datelo a Me, datelo a Me figli che Io vi conforterò, chiamatemi nelle ore tristi e nelle ore belle, datemi allegria anche a Me, alla vostra Mamma perché Io sono felice quando gioite su tutto, ma non fate falsità a nessuno e non avete invidia di nessuno figli, siate nell’Amore di Dio perché chi è nell’Amore di Dio non bada altre cose, no, cerca solo l’Amore di Dio e il resto lo facciamo noi. Dio Padre vi è vicino con la sua grande luce e Gesù che vi è vicino e vi segue passo passo, mettete sempre un posto a tavola che Lui è in ogni famiglia è ben accetto e baciate i piedi prima che andate a letto a Gesù, baciatelo e dite: Gesù fratello mio, pellegrino per il mondo hai sofferto più di tutti e io soffrirò con Te, ti dono l’anima mia e il mio cuore, prendi me e fanne quel che vuoi, perché le sofferenze sono rivolte e fanno la pace del mondo e credete non siate scettici perché c’è il Paradiso e chi fa male qua, tortura il prossimo con tutto, con parole, con soldi che fanno cose impossibili, Io ve lo dico che mi dispiace figli eh, vi avverto prima quelli saranno puniti, siate onesti e sinceri con Dio perché Dio vede tutti, tutti! Ecco domani pregate intensamente per la pace delle famiglie, lo sapete che giornata è domani? Domani è la giornata San Michele, San Gabriele, San Raffaele, sono gli angeli custodi di tutti, pregateli che vi porta via la malvagità dalla famiglia e vi unisce nella Pace di Dio, nella Pace di Gesù e nella mia Pace, vi do l’Amore nel mio Cuore, mi prendo il vostro cuore e così sia, ecco dove……un buio ecco il buio, il buio profondo….” no Mamma no!.... quanta melma…quante persone…” Verrà! Capite figli? Verrà! Ma non temete perché vi avviserò, vi salverò, state bene attenti quando andate per la strada, ve l’ho detto l’altra volta, il Rosario in mano, nelle tasche e andate se potete a messa e fate la Comunione e dite: Dio Padre, Gesù scendi in me dammi quella forza, coraggio e pace che non ho perché io devo salvare i miei fratelli peccatori; pregate per quelli, per i gran peccatori, per quelli che vi fanno del male perché bisogna salvarli. Figli siate tutti coerenti,uniti nella santa pace, adesso vi benedico figli, vi benedico intensamente…nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo e la pace sia nei vostri cuori e nelle vostre famiglie e pace a tutti, tutto il mondo, tutto l’universo….
Oremus: benedizione in latino…amen,amen,amen. Ciao cari figli, ciao, ciao amori miei……………..
   

 

Dal 6 Gennaio 2004
webmaster@cavarzeremadonnagesu.it
 
     
I LINK
E-MAIL

IL LUOGO