Sito con messaggi della Madonna Addolorata del Perdono e di Gesù
Capitello di Cavarzere

 

HOME PAGE

PREMESSA

I MESSAGGI

LE FOTO

STAMPA

LIBRI

IL SITO

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Cavarzere 4 Novembre 2003

Ciao figli miei, ciao, che bella giornata oggi, ma anche un po’ malinconica. Oggi vi parlo con una dolcezza immensa, figli, perché l’altra volta vi ho sgridato, ma non “sgridato”, vi ho fatto capire di più! Se l’avete capito la Mamma dà buoni consigli e dovete ascoltarmi, perché faccio tutto per voi e per tutta l’umanità, dappertutto l’Universo, siete tutti miei cari e dolci bambini, ma oggi è una giornata che anche Io sono malinconica per tutti…eh…i defunti, tutti di tanti anni fa, tante brutte cose figli santi…tante…e voi mi avete capito di che cosa, tante famiglie sono rimaste sotto le macerie e chiamavano aiuto alla Mamma, a Dio Padre e a Gesù, ma questo doveva accadere, era la profezia detta di mille anni fa. Ecco, adesso siamo a punto e a capo figli e Noi siamo stanchi di chiedere aiuto, ma chi ha orecchi intenda e chi ha occhi guardi e chi ha lingua parli, ma non parli di cose a rovescio, parli di Amore per il Signore e per Dio padre, perché Lui è quello che dà, ordina tutto il mondo, Lui è il Padre dei secoli e di tutto. Amate Dio figli miei! Amatelo! E non fate dubbi, mettete dubbi, perché avendo dubbi già si pecca di più, si pecca tre volte, siate limpidi nei cuori, limpidi e allora entra Gesù nei vostri cuori, Dio Padre, quella luce, quella grande luce, quella grande luce d’Amore che vi entra dentro. Un tormento dobbiamo averlo figli, tutti, per passare alla vita eterna, la vita eterna del Paradiso. Ecco figli santi, non fate del male a nessuno che Gesù vi proteggerà e aiutate sempre i più miseri e i poveri che quelli devono essere aiutati, questo è l’Amore di Dio, Io non parlo altro di voi, perché sono felice di voi che siete sempre, accorrete sempre a Me; non và a lungo figli, che ci separiamo, ecco, approfittatene delle mie parole, sante parole, perché avverrà un giorno che Io mi ritirerò nel Regno dei Cieli e ho paura figli, perché vi lascio da soli. Ecco quello che vi voglio dire, i consigli che vi do: siate uniti, retti, comprensivi, buoni, perseveranti, caritatevoli gli uni verso gli altri, perché questo è il volere di Dio. Vedete quante catastrofi, non qua, qui no, ma il mondo è grande, il mondo è grande e c’è tanta tanta fame nel mondo, ci sono bambini molto malati che non hanno neanche soldi da curarsi e questo dovete capirlo e qua ci sono persone che buttano via tanto ben di Dio, buttano via tutto…ecco…figli, questo Natale fate la carità, ma la carità del cuore, il cuore, non con le parole, col cuore la carità! Date da mangiare ai poveri, qua non ce ne sono poveri, un po’ distante da qui ce ne sono tanti diseredati figli miei, e i bambini che sono lontano da qui, nelle paludi, nei boschi, figli miei se sapeste com’è triste il mio Cuore per questo, ecco figli, figli miei, aiutatemi in questo periodo, fate unione di preghiere, comunione di preghiere, andate nelle chiese e pregate con il cuore aperto a Dio e le comunioni che fate sono sacre, ascoltate i sacerdoti che sono Mio Figlio,hanno la veste di Mio Figlio, non fate che quello vi è antipatico e questo è buono, no! sono tutti uguali, deve giudicare Dio Padre giudicherà! Ma voi fate quello che dice il sacerdote, perché è Mio Figlio! È Mio Figlio! Non sono tutti santi e non sono tutti cattivi. Pregate per il Santo Padre che ha bisogno delle vostre preghiere infinitamente, perché quello è un Santo, è Dio sulla terra, è Gesù, è il Buon Pastore, ecco che cos’è lui, è il Buon Pastore, perché Mio Figlio cammina, è vivo, è in mezzo a voi, dategli il posto d’onore nella vostra casa, chiedendo e facendo il Rosario che Lui viene sempre al vostro capezzale; pregate intensamente per le famiglie che sono messe male e Io non so più cosa fare, lo so che delle persone dicono: “prego, prego, prego…”, non bisogna stancarsi come non vi stancate di andare alle feste, andare a passeggio, andare al mare, andate dappertutto, ecco cosa voglio dirvi, divertitevi e state bene perché Io sono felice, ma non vi dimenticate i Santi Sacramenti, la Santa Messa, la Santa Comunione e andate per le vie piene di luce figli miei, ecco, quelle guidate da Dio Padre, non andate a rovescio, non andate nei posti per curiosare, che c’è là, perché ci può essere un agguato del demonio, ricordatelo figli, è un periodo molto, molto, molto d’attenzione, voi mi avete capito, perché qui in mezzo c’è gente colta e lo capisce e voi poveri capite, ve lo metterò Io in testa, poveri di spirito, perché vi amo di più, voi siete venuti ad ascoltarmi perché mi amate di più. Ecco, quelli che sono venuti, che vogliono sperimentare le mie parole, fatelo pure bambini miei e non vi domandate il perché, il perché è così corto il messaggio, così breve, due messaggi, ve l’ho detto prima, che qui ce ne vorrebbe uno al giorno, è anche poco, purtroppo Dio Padre mi ha dato queste disposizioni e Io come Madre guido i miei figli e Gesù che vi ama, vostro Fratello pellegrino sulla terra, amatelo e pregate per le conversioni, pregate figli, pregate e fate una preghiera speciale per quei ragazzi che non sono andati a scuola, questo volevo dirvi per quel paese che si è ribellato, perché non volevano Mio Figlio dentro la scuola, dovete pregare per quello, ecco, dovreste essere tutti compatti in ogni città, in ogni paese, perché le fondamenta della Chiesa sono sacre, nessuno, nessuno deve toccarle, è in eterno, il Padre è in eterno! Ricordatelo figli che “non c’è altro Dio avanti di Me”, dice vostro Padre, vostro Amico, vostro Fratello, vostro Tutto, Tutto, è l’Amore, è la Gioia, è la Pace, è la Carità, è l’Umiltà, mettete l’umiltà in atto! Ecco adesso figli miei date alle persone che vi accostano vicino, date l’Amore che vi ho dato quest’oggi nei vostri cuori, convertite persone, perché Io vi aiuterò, perché voi siete venuti qua a prendere la Pace, quella pace ve la darò, ma siate coerenti tutti e amate tutti, andate negli ospedali e nelle case di ricovero, e lo predico sempre, poca gente và, poche persone, non so perché! E i bambini prima che escano di casa, che vanno a scuola, fate loro il segno della croce e mette la corona, il rosario al collo, anche se la buttano via gliene mettete un’altra dopo, perché crescono bene e alla sera sono a tavola quando mettete la cena dite la preghierina come una volta, mettetevi vicino al letto ai bambini, accarezzateli, pregate con Lui e con loro e baciate anche i figli giovani, ecco, metteteli a….. “ah, Mamma cosa vuoi dirmi, eh, vedo si! È una discoteca, si balla…si….perché? come?...” Finirà presto figlia, anche questo. Ti ricordi figlia mia l’ira di Dio? “No.” Si che l’hai vista figlia, tu non sei nata adesso, non sei nata adesso, non appartieni a qua. Questo avverrà la profezia presto, ma voi che ascoltate la buona Parola di Dio, mettetevi in testa figli perché ve lo sto dicendo con tutto il Cuore e i miei messaggi sono lunghi, lunghi e protetti da Me e da Dio Padre e da Gesù e lo Spirito Santo, ecco, state attenti figli, attenzione, il rosario nelle tasche, al collo e camminate a testa alta, anche dicendo Ave Maria, un Pater Nostro, perché Io cammino a fianco a voi e non vi toccherà nessuno figli miei, avete capito figli? Adesso vi benedico dal mio profondo del Cuore e vi tengo la mano a tutti, Io sono la Vergine Immacolata Concezione che vi adora, vi apro il mio Manto su di voi e insieme a Me c’è mio Figlio, vostro Fratello che vi toccherà il cuore a tutti, venite a Me figli miei che Io vi consolerò, vi ho dato la vita e vi consolerò nell’ora giusta, nell’ora santa, non abbiate paura della morte che Io vi vengo a prendere con le mie Sante braccia, ma siate uniti e compatti, pregate e la preghiera è buona, è genuina, vi fa stare bene, vi fa sentire dentro una pace enorme perché Noi questo facciamo, vogliamo che i figli stiano bene e voi dovete fare questo, buttate via i rancori e l’odio, perché ricordate che l’odio è scacciato dal Paradiso, è la più brutta roba e l’invidia e i sotterfugi, non fate questo!! Non siate bugiardi, no figli miei! È meglio buscare una bastonata e no a dire una bugia perché sarete perdonati! Le bugie si dicono solo per il bene, per unire le persone perché Dio Padre lo sa, avete capito? Adesso vi benedico, sta passando Gesù in mezzo a voi e vi sta toccando tutti i cuori, i cuori induriti che ci sono, (adesso parla Gesù) “quelli vengono a Me, venite a Me pecorelle smarrite, venite dal vostro Gesù venite figli che Io vi amo e vi adoro perché sono ancora vivo sulla terra e voi non lo sapete e guardo tutti giorni i male fatti che mi fanno sulla mia persona. Aiutate i poveri diseredati, tutti, e perdonate tutti quelli che vi fanno del male, pregate per loro e amateli e amateli, perché Io li ho amati e anche voi dovete fare così e sarete amati da Me e da Dio Padre vostro e Mio Padre, fratelli siamo uniti, chiamate il vostro Gesù, chiamate e la Mia Mamma Vergine Immacolata del Perdono, la Mamma che perdona e voi perdonate tutti e verrà una grande benedizione, tante indulgenze plenarie per le vostre famiglie e per tutti gli amici e per tutti, ecco chi guida il carro e sa guidare il carro, porterà tutti in riva, avete capito cosa ho detto?” La preghiera e il Santo Rosario e chi guiderà sarà protetto da Me, perché figlio mio Io vi amo tutti uguale, ma voi che siete delle persone meravigliose, tutti, un grazie, mi avete capito tutti? Bravi figli , tutti, vi benedico figli: in Nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo e la Pace sia con voi e nelle vostre famiglie e in tutto il mondo. Grazie figli, grazie figli miei, vi aspetto il 28 e non dite che avete da fare perché Io so tutto, le festine…eh (sorride)....avete fatto bene, perché è cosi, ma sono felice per voi…..(saluta sorridendo)… …ciao….ciao bambini adorati…ciao, la Mamma vi vuole bene e vi stringe sul suo cuoricino ma grande grande…grazie figli…pace, pace, pace e tanta umiltà verso il prossimo…ciao…..ciao……..

….Dopo poco la Mamma riprende con un altro messaggio…
…al mio figlio prediletto “Pierino” diteglielo che lo amo immensamente. Ti amo Pierino, bambino mio, hai bisogno di affetto, Io te lo darò. Comportati come ti dico Io, perché sei il mio grande amore, Io ti seguirò, coraggio che sei tutto, ecco, ti darò tanta pace, ecco, prepara una bella messa, ecco, perché ti sarò vicino, Io ti proteggerò e su, ecco figlio mio, tutti i miei figli, tutti, tutti….contento e tanta grinta perché Io sono dietro a te, forza figlio mio prediletto che vengono per ascoltarti tutti e Io metterò in quel posto più Pace ancora perché è una grande, una grande gioia, è una Medugorje lì, è l’amore di tutti i figli, tutti, ti sono tutti compatti, amali Pierino tutti, questi ragazzi, amali, perché Io ti proteggerò a te e a loro e è Gesù che ti chiede aiuto con la preghiera, fai delle belle prediche, Pierino…Pierino, perché tu ne sei valido…ciao bambino…ciao Pierino, la Mamma ti ama…ciao…..
   

 

Dal 6 Gennaio 2004
webmaster@cavarzeremadonnagesu.it
 
     
I LINK
E-MAIL

IL LUOGO