Sito con messaggi della Madonna Addolorata del Perdono e di Gesù
Capitello di Cavarzere

 

HOME PAGE

PREMESSA

I MESSAGGI

LE FOTO

STAMPA

LIBRI

IL SITO

 

 

 

 

 

 

 

 

 

CAVARZERE 28 GIUGNO 2005

Parla Gesù.
Figli sacratissimi, figlia Mia benedetta non ammonirti, non ammonirti figlia perché Io ti seguirò! E ci sono delle persone che ti seguono; lo so che difendi la Mia casa, la Mia chiesa, la Mia famiglia che sarebbe la vostra.
Aiutatemi con le parole dolci, aiutatemi con serenità al vostro Gesù Dio dei Padri che sono Io; date amore a quelle persone, pregate per loro, un giorno capiranno e si inginocchieranno davanti alla Mia persona, non fate gli immondi come loro! Avete compassione perché tutto avverrà nel disegno e tutto avverrà nel giudizio universale. Non sono loro è l’immondo che circola e mette a disagio tutte le persone perché fede ce n’è poca.
Ecco figli Miei, sono il Dio della Pace, il Dio della Misericordia, il Dio della Gioia, venite a Me figli Miei vi ristorerò col Mio corpo, con la Mia persona, non avete paura di Me perché sono il Padre Santo, il Padre della vita e il Padre dell’Amore.
Ecco figli Miei come sono ridotto Io, nessuno mi vuole più, nessuno mi ama più! Io amerò e ristorerò quelli che mi seguono! Ecco vi dico chi viene dietro e Me prenda la sua croce l’abbraccia fortemente la stringe al suo cuore e Mi segue perché Io gli darò la vita. Sono la Via la Verità la Vita di tutto il mondo, tutta l’umanità, tutto l’universo, fate le opere Mie, le opere Mie fatele perché non so più dove mettere il Mio cuore perché poche persone lo vogliono.
Siate discepoli del Mio cuore, siate la pace Mia, aiutatemi come fratello, come un mendicante, come un mendicante aiutatemi! E Io sono Gesù un povero relitto mi state facendo; non metto tutti insieme perché è un sacrilegio perché qui ci sono persone che sono veramente fedeli a Me e a Dio Padre! Non vi tolgo niente figli Miei , non vi tolgo niente, vi do la pace e la serenità per quello che volete, vi do la famiglia sacra, la famiglia onesta. Solo dando un po’ di amore al prossimo, il vostro cuore lo date a Me il vostro cuore e andate nella Mia santa casa, prendete il Mio corpo, mangiatelo, bevete del Mio sangue e sarete benedetti e fortificati nel cuore; fate questo figli Miei! Vedete quante catastrofe; pregate per tante cose, non posso dirlo figli Miei! Questo momento occorrono molte preghiere, no preghiere dette: bla, bla, preghiere fatte con il cuore, la mente, l’umiltà e la carità al primo posto!
Voi tutti figli Miei vi dono la pace tutti qua e anche agli altri, le altre persone che non vogliono nominare il Mio santo nome, pregate perché oggi sono molto felice! Vedete sto parlando con grande amore anche se sono sofferente; oggi c’è Mio figlio ma lui è un santo! Ecco quello ha fatto le vie veramente, le Mie vie del Signore! Ha dato i Miei disegni al mondo, gli ha tracciati con il suo cuore si è dato interamente a Me! Lui è nato santo, beneditelo tutti oggi perché c’è una grande festa nel cielo con Dio Padre e tutti i santi e la Vergine Maria la Mia Madre! E’ qui adesso è vicino qui sulla destra, col Santo Padre che vista benedicendo! Ricordatevi figli Miei che i miracoli avverranno, ma siate uniti e calmi nel Mio amore, nell’amore di Dio e di vostro fratello Gesù! Gesù il Crocifisso! Abbracciate la Mia croce, fortificatela con la vostra persona e col vostro santo amore! Prendete sempre le vie giuste, le vie che portano nella grande prateria, la c’è ristoro per tutti è la via del paradiso!
Pace nelle famiglie e chi mi segue sarà benedetto e glorificato da Mio Padre dall’alto dei cieli! Amen, sia lode a Dio vostro e Mio Padre e pace qui in terra e a tutte le famiglie che mi vogliono nel suo cuore e anche quelle che non mi vogliono. Tanta pace ai sacerdoti, al Papa, ai vescovi che hanno un grande fardello da portare per tutta l’umanità! Siate benedetti figli Miei e seguite le vie del Signore, le Mie vie che Io traccerò per voi! Pace! Pace!
In nome di Dio Padre, del Figlio e dello Spirito Santo, siate benedetti! Pace!
“Richiami materni della Mamma Celeste”
Cavarzere 28 giugno 2005

“ Mamma, che manto bello che hai oggi, tutte stelle! Che corona bella! Sì, in onore nostro! Non lo meritiamo Mamma! Perché ci dai tante cose belle Mamma?”
Figlia Mia, figli Miei qui presenti tutti, Io sono sempre nel vostro cuore, la Mamma non vi abbandona mai, mai! Ho questo vestito bello, molto bello in onore vostro e di Mio figlio che oggi tutto il cielo e tutto l’universo lo sta festeggiando.
Inginocchiatevi figli benedetti, questo momento è forte per voi e per Me perché Mio figlio è qui davanti a voi e c’è Gesù, il vostro fratello sacratissimo e quel santo figlio il vostro Papa come lo chiamate che è stato beatificato da piccolo da Dio Padre e oggi è una festa meravigliosa. Dategli onore figli Miei perché la Mamma è forte nei vostri tormenti.
Ecco, chiedete figli Miei, chiedete con amore, chiedete con amore a tutti perché i tormenti vostri saranno alleviate le forze e i dispiaceri; credete in Me bambini Miei, credete nella Mia presenza, credete che sono qui viva e vegeta non ascoltate nessuno figli Miei!
Ecco figli benedetti, sono qui dolcemente perché stasera uno di voi qui in mezzo se ne andrà a casa convertito e convertirà tutta la sua famiglia. Io sono la Regina della Pace, dell’Amore e dell’ unione perché Dio Padre mi ha dato tutte le virtù che una santa Sua figlia, Sua sposa poteva avere. Ecco potete averlo anche voi! Ma ascoltate la vostra Mamma, non pensate a ori e allori, non mettete da parte questo e quello! Pensate alla carità, pensate alla carità, ai poveri! Ecco figli Miei adesso vi lamentate che è tutto bruciato! Cercate di mettervi in preghiera figli Miei perché le preghiere non sono per Me e per Dio Padre e per tutti i santi, sono le vostre e per voi stessi. Non bestemmiate figli Miei perché la bestemmia non è di quelle giuste è del demonio, ve l’ ho sempre detto! Onorate Dio Padre con saggezza e con umiltà con i fratelli perché onorando i fratelli in difetto o come onorate Dio Padre e Me e tutto il popolo di Dio.
Figli Miei non pensiamo solo alle catastrofi che vengono, pensiamo anche alle bellezze del mondo; pensiamo a quelle cose li e pregate con amore intensamente, ogni famiglia. Dovete credere figli e dovete pregare il santo rosario tutti i giorni, quando non potete fatelo alla sera, siete tutti insieme a tavola; questa è l’unione famigliare e Io lavorerò per voi e Dio Padre vi da tanta onoranza perché le famiglie sono tutte a sfascio. Questo ve lo ripeto tutti i giorni, sto lavorando molto per voi figli Miei per unire le famiglie. Siamo figli di Dio, non figli del demonio!
Quante cose vorrei dirvi! Riempite le chiese, la Mia casa! Voi giovani, venite alla vostra Mamma! Attenzione in questo periodo perché c’è il demone in agguato! Quante famiglie per la lussuria del potere non pensano neanche alla sua persona, corrono a destra e a sinistra. Ve lo chiedo umilmente, come una Mamma figli Miei; attenzione alle imboscate perché se non fate quello che dico Io non andate avanti. Dovete prendere la luce di Dio e la luce di Dio è molto pesante! In che senso? Perché dovete rinunciare a tante cose, per il momento rinunciate figli; pensate a quei bambini che non hanno niente da mangiare! E tante creature allo sfascio, tanti soprusi sulle sue persone perché non c’è pudore nella sua famiglia. Figli benedetti siate coerenti su queste Mie parole!
Mettete in Atto tutte le Mie parole, una per una, mettetele in fila come il rosario perché è saggezza e pace per voi.
Figli benedetti tutti siete nel Mio cuore, ma qui ce ne sono dei figli sacrosanti non mi lasciano un istante, tutti per Me, io li porterò a compimento e Dio Padre!
Figlio Mio benedetto, aiuta questa figlia ha bisogno di te , della tua persona perché questa è vecchia, anziana come volete dire, ha bisogno di chi la sostiene.
Ecco figli, lei si è offerta nel Mio cuore e a tutti i fratelli perché li ama. Amatela anche voi, amate tutti i fratelli, amate i poveri di spirito, amate i sacerdoti, amate tutto il clero! La Mia casa! Venite nella Mia casa, giovani figli Miei benedetti, prendete sempre il corpo di Mio figlio vi purificherà. Benedetti siate figli Miei dall’alto dei cieli, siete tutti ammoniti con grandi sofferenze, lo so figli Miei! Datele a Me le sofferenze, ma chiedete alla Mamma. E una preghiera: fate entrare vostro fratello nella casa, aiutate sempre le persone anziane in questo periodo e non fate agli altri quello che non vorreste per voi!
Saggezza, umiltà e carità vanno a pari passo e la preghiera profonda, il santo rosario.
Ecco figli Miei, nella pace di Dio onoratemi perché sarete onorati voi e tutte le famiglie del mondo. Fate tanti ritiri spirituali figli Miei, tante preghiere perché è un momento critico, sta passando lentamente. Se Mi ascoltate sarete beatificati nell’alto dei cieli, tutti! Non ascoltate gli immondi con le parole vane, ascoltate Me che sono la Mamma, la Mamma del Perdono, della Pace dell’Amore e della Preghiera.
Adesso Gesù cammina per tutti in mezzo a voi, in questo momento chiedete e date tutto quello che volete dargli; i dispiaceri, le gioie perché Lui vi toccherà e avverranno i miracoli. I miracoli avvengono per l’amore di Dio e preghiere, tante preghiere! Pregate voi figli Miei, non comprate le preghiere figli Miei, insieme unione di preghiera e di Spirito, questo è quello che voglio da voi, tutti insieme! Parole con saggezza, con amore e con umiltà e carità figli!
Vi do la pace figli e vi benedico, vi metto il Mio mantello su tutti voi! Ecco lo vedete quanti fiori! E vi benedice Dio Padre, Gesù e Io la Mamma; in nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo! Tanta pace figli; lode a Dio Padre e pace in terra a tutti! Ciao figli Miei a presto! Uniti sempre con amore. Ciao bambini vi amo, ciao!
Ciao Mamma ti voglio bene! Ciao Mamma ti voglio bene!

 

 

 

   

 

Dal 6 Gennaio 2004
webmaster@cavarzeremadonnagesu.it
 
     
I LINK
E-MAIL

IL LUOGO