Sito con messaggi della Madonna Addolorata del Perdono e di Gesù
Capitello di Cavarzere

 

HOME PAGE

PREMESSA

I MESSAGGI

LE FOTO

STAMPA

LIBRI

IL SITO

 

 

 

 

 

 

 

 

 

CAVARZERE 4 LUGLIO 2005

Parla Gesù.

Figli Miei, sono Gesù della Misericordia, sono sempre qui nel vostro cuore, accoglietemi come una volta, stringetevi al Mio cuore, non divulgate male, divulgate la pace nel mondo, divulgate le sante parole che vi detto Io col Mio cuore. Quanto è bello figli Miei sentirsi dire: “Gesù amami perché Io ti amo!”
Io sono qui vivo come voi, il Mio cuore non viene meno per darvi l’amore e la pace; nel Mio corpo troverete la pace, nella Mia casa, la santa dimora la santa chiesa di Mia Madre, la Madre di Dio e Mia che sono sempre Io. Ammonite i vostri figli con parole dolci questo periodo figli Miei perché sono tutte carneficine e quello è il demone che li segue, pregate tanto per i giovani figli Miei!
Ecco, il vostro Gesù, vi da il cuore, vi dona la Sua pace e il Suo sangue glorificato dal Padre Mio!
Nella valle verde con ruscelli; limpidezza, c’è amore, c’è luce è il tesoro della Mia vita, qui vi aspetto figli Miei e fratelli! Datemi il vostro cuore non vi chiedo altro, vi guiderò nell’oscurità perché siete Miei figli, figli di Dio, figli del Padre, figli della Santissima Vergine. Pregate figli per chi vi tortura, questo voglio Io perché le Mie pecorelle vengono dietro; ecco ammonite con le parole dolci, ammonite le persone che sono molto stizzose, siate coerenti tutti su queste parole, non cestinate questi messaggi, non lo fate perché un giorno capirete e li cercherete ovunque e non ci saranno più.
Voi volete solo messaggi! I messaggi sono dettati giusti col Mio amore, ma non fate le Mie opere, tutti sotto sopra, ma Io vi amo lo stesso! Prendete la luce di Dio, i rovi li salteremo così; tante spine e Io che sono in croce da tanti millenni, in croce per voi e sono molto felice da darvi il Mio amore per questo. Vi dono la pace figli, sia lode a Dio vostro e Mio Padre e di tutto l’universo! Pace figli, pace e amore dal vostro Gesù, Dio della Misericordia e della Pace, pace!
Vi benedico bambini del Mio cuore, stringetevi a Me, stringetevi in questo momento, in nome di Dio Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Siate benedetti tutti, in cielo, in terra, in ogni luogo e in tutto il mondo, tutti i figli di Dio e anche quelli che Mi ripudiano, pregate per loro! Pace figli! Pace! Pace!


Parla Padre Pio.

A gualiò ve raccomanne sono Padre Pio, vi sono pure io chi vicino! Stò incollato a destra, stò ancà e benedici tutti, andate piano piano pa a strada, non fate i matti perché semo tutti uniti, tutti. Tutti i santi stanno qua stasera, gualiò ce sta San Francesco pure, Santo Leopoldo, come u chiamate San Leopoldo. Figliucci miei vi amo tutti e vi stringo a me, u sapete dove sto io, sto con il Papa, sto tanto bene insieme u Papa, a chisto figlio ca.
Ve prego non v’arrabbiate se qualcuno vi distrurba, ce penso io a chi stu posto, vaggio dito nantra volta, state tranquilli! Pregate solo per tutti quanti, per chi vi tortura, per chi vi vuol bene, per tutti perché io sto insieme al Signore e a Mammarella nostra che ci ama tanto! Se vedeste che gioia figli miei! Fate i buoni a questo mundo eh! Fate opere di carità pure eh! gualiò eh! Solo pensate andare a spasso, a divertirvi, nessuno pensa andar a pregar! Pensa e ferie, a u mare e tutto qua!
E poi volete la famiglia santa? Pensammo a famiglia gualiò! A famiglia a coscienza e a pace di Dio!
Ecco, un saluto particolare a stu figlio! Figlio, a te prego stattene buono che tutto avverrà!
Eh, qui in mezzo ci sta na donna che è stata appena miracolata; figlioccia mia, la fede ti ha salvato, u Signore è grande! Pregate u Signore figli miei perché nulla vi fa mancare e a Mammarella va dietro dietro! Se sapeste quanto è bella adesso che è qui! Tutta vestita di bianco con una corona in testa tutte gemme, con i veli che volano in alto; eccoLa è qui vicino! C’è Gesù con un manto rosso e la veste bianca e che vi sta sorridendo! Abbiate fede figli, fede, speranza e carità, preghiera, umiltà e carità.
Io v’aiuto figli miei, v’aiuto, sto anc a parlar un po’ italiano pecché nu me capite! V’aiuto in tutto e per tutte e cose, ma dovete pregar, a preghiera è fondamentale a tutti i cuori nel mondo, a tutt’e famiglie. Tutte famiglie a rovescio, non prendete puntigli, u marito ea mugliere ve farìa na bastonata in testa! pecché ce ne stanno chi in mezzo! Se toccano co un niente! Ecco e i figli stanno male! Pensate ai figli, non pensate a voi! Eh! mo ve daria na bastonata in capo! A ve la rompo co tutto u core ve la rompo e non ve n’accorgete!
Adesso Padre Pio ve saluta, sapete che mi sono poco duro, ma so tanto buono co tutti, ve voglio bene sa eh! E adesso un bacione a tutti e ogni bacio un rosario eh! Non vi dimenticate la preghiera neanche se siete u mare eh! Capito! U rosarietto in mano tutto va bene. Ve benedice Padre Pio, u Padre vostro spirituale u fratello; in nome di Dio Padre, del Figlio e dello Spirito Santo e da Padre Pio. E na scopolella ciascuno ià eh! Tranquillizzatevi che vi proteggerò! Pace figli, amen.



“Richiami materni della Mamma Celeste”
Cavarzere 4 Luglio 2005

“Ciao Mamma!”
Ciao figli Miei!eccomi qua, sono puntuale al vostro cuore, sperando tanto nella vostra grande fede, da darmelo il vostro che lo porto a Dio Padre! Vi prego figli Miei, onorate la vostra Mamma e Dio Padre, non mi dite figli Miei: “Sono sempre le stesse parole!” cos’altro posso dirvi, cos’altro figli può dire una Mamma con un grande dolore nel cuore! Meditate mamme tutte, cosa avete per i vostri figli e non ne avete tanti voi! Per Me siete tutti uguali, i figli Miei sacratissimi! Quanti dispiaceri e illusioni che ho Io e vostro Padre, Dio Padre e il vostro Santo Fratello il Salvatore!
Ascoltate i Miei consigli di una Mamma, ascoltatemi una buona volta, calmatevi perché i disegni li fa Dio Padre; siate coerenti in queste parole povere, come una mendicante ve lo dico, accogliete la croce, stringetela perché tutte le famiglie, tutte l’avete la croce! Chi la rifiuta, rifiuta Dio Padre, abbracciatela e siate forti nello spirito, nello spirito di Dio Padre perché Lui ve lo darà e ve lo ha dato! Accoglietelo dicendo due parole sacratissime: “Dio sia fatta la Tua volontà per me, per i miei figli e per tutti i fratelli che non ti credono”. Pregate per loro figli Miei, siate molto forti, non vi ammonite, non prendete quelle vie scure, prendete le vie della luce, strette e sante che vi portano all’eternità, alla vita eterna, alla pace che tutti cercate.
Amate i fratelli bisognosi e fate la carità, se non avete soldi non importa, la carità con la parola dolce, con umiltà, sapete prendere le persone umanamente con la santa pace di Dio! Accarezzateli se sono dispiaciuti, con dolcezza; Io vi metterò le parole in bocca, ma avete cuore anche voi!
Ecco, datemi i vostri figli, non disturbate la vostra anime perché Dio penserà; il fardello è grande per tutti anche per Noi, non credete che Noi gioiamo tanto perché vogliamo tutti i nostri figli nella santa pace!
Smettete figli, di chi sono io e chi sei tu! Pensate ai figli, non dividete i matrimoni, ve l’ ho sempre detto e vi ripeterò ancora con grande amore. Ecco, tranquillizzatevi che quelle persone che disturbano verranno ammonite perché si credono da essere con saggezza umiltà; e si credono da essere molto forti, non c’è altra persona al mondo, è Dio Padre quello che vede e provvede anche per loro! Voi pregate per loro, fate un regalo per la vostra Mamma!
Ecco, accogliete i figli di Dio e anche quelli che non credono.
Qui c’è una ragazza qui vicino che è stata miracolata da Me a Medjugorie, ma sono sempre Io e questa sera è venuta qua a ringraziare Me in questo posto perché l’amore Mio è grande, è dappertutto, è qui all’eternità. Ovunque andiate sono sempre la vostra Mamma, la Mamma del Perdono, la Mamma gioiosa e la Mamma dell’amore, dell’umiltà, della carità! Fate opere di bene, una mano non deve sapere l’altra cosa fa, questa è la vera carità! Non approfittate delle persone indifese; siate limpidi come l’acqua perché Io vedo e sento tutto con saggezza.
Ecco figli Miei, credete queste Mie parole, figli Miei, fiori del Mio cuore! e consacratevi figli Miei con l’amore di Dio Padre dentro il cuore, molta pace vi darà e molta saggezza. Non dimenticate le persone anziane, questo periodo soffrono, andate a visitarle, datele una mano, un sorriso, un bacio sulla fronte.
Voi giovani, giovani figli benedetti! Venite a Me nella Mia santa dimora, nella Mia santa casa, nella chiesa di Dio, dopo potete fare tutto quello che volete perché Io vi guiderò. Non prendete le vie brutte figli benedetti, lasciate gli immondi! Crescete nella Mia Pace, nella Pace di Dio e vi da amore, umiltà onore e luce e vi seguirà passo passo perché potete anche divertirvi con moderazione figli! Moderazione figli! Moderazione! Ecco, fate questo che Io vi aiuterò nell’alto dei cieli.
Sono stanca questa sera figli Miei, molto stanca, ma sono venuta a onorarvi con tutto il cuore; vi abbraccio e vi stringo forte a Me, anche quelli che non mi vogliono e anche quelli che non mi cercano, anche quelli che mi ripudiano, sono sempre Io la Sua Tutrice nel bene e non nel male. Venite a Me figli Miei, mettetevi sotto il Mio mantello che è grande come l’universo, aiutatemi con le preghiere; la preghiera è saggezza, la grande fede vi guarirà il corpo e l’anima e sarete beati tutti santi figli Miei! Ecco cosa voglio da voi: l’amore e perseveranza! cucite la bocca, fate sempre uscire petali di rosa che Io vi darò il grande amore, vi aspetterò nel paradiso.
Figli benedetti non lasciate il santo rosario, pregate con il cuore e andate in chiesa, la chiesa è la madre di tutti. Ecco, non dimenticate da prendere il corpo di Mio figlio perché vi fortificherà con amore e con saggezza e viene dentro di voi e vi dà la pace, la pace che non finisce più. Datemi le vostre pene, le pene ma anche gioia figli Miei.
Ecco, le sofferenze è l’amore grande che date a Dio, non in questo mondo ma nell’altro mondo, nella pace eterna, nella vita eterna.
Vi saluto figli, vi do la pace e la santa benedizione; con grande fede avrete anche miracoli, pregate fortemente con il cuore e date tutto di voi stessi a Dio Padre, che Dio non vi lascerà, neanche Io! Neanche Io che vi proteggerò per tutto e in tutto.
Vi benedico figli Miei: in nome di Dio Padre, del Figlio e dello Spirito Santo, tanto amore, pace e pregate figli Miei! Pregate figli! Pregate! Lode a Dio e pace qui in terra! Ciao figli Miei, ciao! A presto con amore! Ciao!

   

 

Dal 6 Gennaio 2004
webmaster@cavarzeremadonnagesu.it
 
     
I LINK
E-MAIL

IL LUOGO