Sito con messaggi della Madonna Addolorata del Perdono e di Gesù
Capitello di Cavarzere

 

HOME PAGE

PREMESSA

I MESSAGGI

LE FOTO

STAMPA

LIBRI

IL SITO

 

 

 

 

 

 

 

 

 

CAVARZERE 28 LUGLIO 2005

 

Parla Gesù.
Figli benedetti, nel nome di Dio Padre e nel nome della Santissima Trinità, Io vi porgo la mano e il cuore, prendetelo quest’oggi, non posso spiegarvi altro; non importa, lo saprete. Io so, vi farò capire! Figli Miei è il vostro Gesù, il Gesù di tutti; dei sofferenti e non sofferenti, del buono e del cattivo sono un Padre che da solo amore ai suoi figli, non altro, solo amore e pace. Ma questo periodo è molto brutto, verranno tante cose, tante catastrofi. Io sono stanco, ma cercate voi da liberarvi; il corpo, perché nel corpo delle persone avete il buio e il buio porta alla perdizione, non vi fa credere, non avete coscienza! Il rancore l’odio disprezzo sono contro di Me! perché Io il Mio corpo ve lo dono, ve lo dono con tutto il cuore. Mangiate di questo pane, bevete di questo sangue, sempre ve lo dirò e vi farò Miei per l’eternità!
Figli benedetti siate più coerenti nelle Mie parole, mettetele sempre in atto; filo per filo per segno, aiutate sempre i poveri, i diseredati, aiutate il fratello accanto, dategli un sorriso, una parola, questo è il comportamento dei cristiani, veri cristiani, cristiani con l’a maiuscola!
Figli Miei, sono il Gesù della Misericordia come volete, sono il Padre Eterno, sono il Dio dell’universo, sono tutto, Io sono Dio di tutti gli dei dell’universo e voi dovete capire perché non c’è altro Dio all’infuori di Me.
Qui fuori, qui c’è la santità, la santità, mettete queste parole nel vostro cuore e portatele nella Mia casa, nella Mia dimora, nella Mia casa dove vive la Mia Mamma, nella Chiesa.
Voi fratelli consacrati, fate il vostro dovere, date amore a chi viene nella Mia casa, prendeteli per mano, adorateli come faccio Io, Gesù; questo dovete fare voi, dargli il Mio corpo, ma con amore perché sono Io in voi, fate questo fratelli consacrati e avrete il paradiso, la vita eterna, la vita eterna. Siete Miei figli, fratelli onorati, glorificati da Dio Padre, Mio e vostro Padre; e voi figli qua non siete meno di loro, siete tutti santi se siete vicino a Me e vicino alla Vergine Maria, la vostra e Mia Mamma se fate le opere di bene e l’amore che date. Date amore, onorate e sarete onorati, onorate e sarete onorati e glorificati.
Figli benedetti, giovani, venite dal vostro Gesù, non vi allontanate, non andate con gli immondi; vedete i demoni vi seguono ovunque, scacciate da voi quel male, pregate, venite da Me, cercate il vostro Gesù, non pensate ad altro perché Dio Padre è la luce di tutto il mondo; è la luce, il sole, è la luna, è l’acqua, è la vita! Ecco figli Miei onorate voi stessi, onorate il fratello accanto, onorate il corpo vostro, pulitelo bene con la preghiera e con il Mio corpo, prendetelo che vi purificherà, vi purificherà e dopo sarete come colombe che volano nel paradiso vicino al Mio cuore. Il 28, il 28, il 28! Ecco, lo sapete perché dovevano arrivare tante catastrofi e ne arriveranno ancora? Una volta si dicevano al lettera chiuse, non c’è più tempo figli Miei, il Gesù ve lo chiede con amore, pregate figli perché verrà un angelo dal cielo e sceglierà i buoni e i cattivi. I buoni li porterà nella vita eterna, e i cattivi li butterà nell’inferno, nel fuoco dell’inferno. Non piangete dopo figli, Io ve lo dico sempre perché vi amo dal più profondo delle Mie viscere. Vi adoro figli, vi amo! Il Gesù il Grande Condottiero che vi condurrà nella via più luminosa del mondo, dell’universo, stretta ma luminosa! Rovi da passare, ma verrà la luce, quella luce in fondo, in fondo! Pace figli Miei!
Io vi benedico, nel nome di Dio Padre e della Santissima Trinità; Io Spirito Santo entrerò nei vostri cuori e vi farò buoni, saggi e forti, accoglietemi e chiedetemi, vi fortificherò! In nome di Dio Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Pace a voi figli, pace a voi e nelle famiglie, onorate il padre e la madre e sarete glorificati. Amen, amen, amen. Pace!


“Richiami materni della Mamma Celeste”
Cavarzere 28 Luglio 2005

Ciao figlia! Figlia Mia ama la tua Mamma, amala forte, ama i tuoi fratelli!
Tutti Miei figli, tutti siete Miei! Siate felici perché vi ho nel cuore tutti, siete tutti con Me! Figli benedetti le preghiere voglio, non altro da voi, le preghiere per aiutare i fratelli che sono molto in difficoltà sia moralmente che spiritualmente.
Ecco la croce, la croce di vostro Fratello il vostro Dio, si fa sempre più pesante per tutti, pregate che non accada figli, pregate figli Miei, Io sono ovunque, sono sempre la vostra Mamma, l’Immacolata Concezione e la Mamma la Santissima Vergine, quella che perdona tutti i suoi figli. Tutti siete i Miei figli, quanti dispiaceri che mi date, ma anche quanta gioia che mi date! Siate molto forti nel parlare e in voi stessi, chiedete a Dio Padre che scenda sempre lo Spirito Santo nei vostri cuori e pregate intensamente, non c’è altro da fare! La preghiera è l’onoranza del mondo.
Ecco figli Miei, non credete a vanità, non credete a superstizioni, credete solo nel vangelo, nel vangelo! Prendete la bibbia! Ecco, quella vi istruirà bene e le parole vi si fondono nel cuore, vi si fondono nel cuore con l’amore di Dio.
Sono qui davanti viva, viva e vegeta! Questa bambina mi sta parlando e Io le parlo a Lei è una prediletta del Mio cuore, tutti siete i prediletti Miei figli Miei con dolcezza e delicatezza! Non abbiate paura figli perché Io la Mia persona è sempre con voi, state tranquilli se soffrite figli Miei perché le sofferenze portano persone alla conversione; vi prego figli benedetti, vi prego, fate la scuola ai giovani, ai vostri figli, prendeteli con amore, ditelo sempre, non vi arrabbiate e li lasciate li. Ecco dovete fare come faccio Io, con dolcezza e delicatezza; lo so che è pesante, oggi non vi ascoltano, domani non vi ascoltano, verrà un giorno che vi ascolteranno e vi loderanno anche voi.
Ecco figli Miei, sono molto felice! Quanti giovani vengono qui, fanno la loro preghierina eh! e Io sorrido, loro non mi vedono; sono molto felice, anche Mio Figlio qui, siamo insieme che li passiamo uno per uno con la mano in testa e capiranno, si convertiranno. Verranno di notte, verrà anche un giorno che verranno a cielo aperto alla luce del sole piano, piano figli Miei. Ecco la dolcezza è la virtù dei forti.
Giovani, bambini Miei, siete in molti qua, venite a Me, dalla vostra Mamma, venite nella Mia casa, alla casa del Santo Padre una volta alla settimana, no tutti i giorni, anche una volta al mese, unitevi come scudi crociati e venite da Me perché c’è Gesù, Dio Padre e prendete il pane di Mio Figlio; la Sacratissima Eucaristia è un pezzo di carne del cuore di Mio Figlio, bevete quel sangue! Ecco la Comunione fatta con amore, bagnata nel sangue di Mio figlio, vi purificherà il cuore e l’anima.
Non dimenticate in questo periodo le persone anziane perché hanno bisogno figli, sono molto affaticate. Ricordatevi figli, chi fa del bene ai bambini e alle persone molto malate, lo fa a Me e a Dio Padre. Io sono la Mamma, la Regina del mondo, la Mamma del rosario, la Mamma di tutti i popoli cristiani e anche non cristiani. Sono felice di essere vostra Mamma, chiamate figli Miei, mettetevi in contatto con Me notte e giorno e con Mio figlio e Dio Padre, con Gesù perché Lui vi toccherà e vi farà suoi. Date tutto in mano a Dio, i vostri figli, le vostre cose, le vostre gioie, le vostre sofferenze perché Lui ne farà discernimento e vi loderà dall’alto dei cieli.
Bisogna andare su per prendere Dio Padre, ma Lui scenderà giù per prendere voi nell’amore Suo perché siete grandi al Suo cuore.
Ecco figli Miei, questa sera Gesù sta passando in mezzo a tutti voi perché voi lo sapete cos’è oggi? Per le conversioni da tutto Lui. Adesso chiedete in questo momento!
Avrei voglia di dirvi di inginocchiarvi, tutti in ginocchio perché Dio vi metterà la pace dentro il cuore e Io la Mamma vi sarò riconoscente e tutta l’eternità!
Ecco la benedizione folgorante dall’alto dei cieli, la grande luce che vi illuminerà nel grande buio e la Santissima Trinità e lo Spirito Santo vi seguono tutti i passi che date; chiamate Dio e la Vergine che sono Io perché nulla vi verrà toccato da nessuno, dagli immondi, da nessuno perché vinceremo la battaglia. In nome di Dio Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. La pace figli Miei scenda nei vostri cuori con tutto l’amore di Dio Padre e della Santissima Trinità. Dio vi sta benedicendo, Dio Figlio di Dio.
Ecco, lodatelo in questo momento, sta toccando una signora, deve andare a operarsi; non preoccuparti figlia Mia che tutto passerà, verrà tutto a posto e non piangere figlia Mia, perché la Tua Mamma ti benedice e Gesù.
Pace e amore! Ciao figli Miei! Ciao con amore! Ciao a presto benedetti figli! Rosari tanti, tanti rosari! Amen.

   

 

Dal 6 Gennaio 2004
webmaster@cavarzeremadonnagesu.it
 
     
I LINK
E-MAIL

IL LUOGO