Sito con messaggi della Madonna Addolorata del Perdono e di Gesù
Capitello di Cavarzere

 

HOME PAGE

PREMESSA

I MESSAGGI

LE FOTO

STAMPA

LIBRI

IL SITO

 

 

 

 

 

 

 

 

 

CAVARZERE 4 AGOSTO 2005

Parla Gesù.

… nella Mia Casa, la Casa Santa, la Santa Chiesa, onoratemi li, fate le file e prendete sempre il Mio cuore, sarebbe il Mio corpo, ma anche il Mio sangue dovete bere.
Voi figli consacrati e glorificati al Mio cuore, vi siete fortificati di Me e di Dio Padre vi ha battezzato per Me come figli Suoi, date l’amore a questi figli disorientati, datelo figli consacrati a questi figli persi che non vogliono saperne; vengono in chiesa con freddezza. No figli Miei, dovete venire in chiesa con amore, dimenticate tutto fuori dalla porta, tutto: beni, povertà, gioie, dolori portateli a Me, ai Miei piedi che sono sacri. Ecco, Io vi glorificherò nel cielo, siate Miei discepoli una volta per tutti, unitevi, consacratevi al Mio cuore anche, al cuore Mio, di Gesù e Dio Padre e la Santissima Trinità, Padre, Figlio e Spirito Santo.
Venite voi giovani, venite dal vostro Gesù, venite a prendere il Mio Sangue, il Mio Corpo, Io vi farò buoni, vi darò la famiglia, bella, soave e sacra come Dio comanda, Mio Padre e vostro; quella famiglia benedetta che non esiste più perché non la volete.
Figli Miei, fratelli cari il Mio cuore è tormentato notte e giorno perché sono sempre in croce, non rifiutate la croce, abbracciatela sempre, soffrite con amore con gran dolore!
Ecco, Io vi ho chiamato per farvi carico delle Mie sofferenze e voi dovete portarle con amore! Non allarmatevi, siate benedetti e contenti con questo Mio dolore perché tutti i possidenti che hanno ori e allori, se la vedranno con Dio Padre; il superfluo danno in giro, questo non devono farlo! Perché non credete che il denaro vale qualche cosa, il denaro è nulla, è nulla anche sulla terra, se lo prendete.. fuori giustizia, mi avete capito?
Bisogna sudare, sudare, sudare e allora siate benedetti, non arraffare, arraffare,
arraffare e impoverite le famiglie in mezzo alla strada con bambini da campare figli Miei!
Io sono il Santissimo, il Figlio di Dio Padre, Dio Padre e la Santissima Trinità che vi adora e siate felici nel Mio cuore!
Qui ci sono persone; ammorbidite i cuori! Ammorbiditeli figli Miei con amore e umiltà, l’umiltà e perseveranza, non avete rancori, non mettete puntiglio, non fate dispetti gli uni gli altri, chi più ne sa ne fa e così arriva quella pace e la pace d’amore, la luce e la gioia di tutto il mondo.
Figli Miei, c’è troppo subbuglio, troppo figli in tutto il mondo, solo le preghiere, le preghiere con la maiuscola, sono quelle l’arma potente; aiutatemi perché troppi fratelli vengono trucidati. Ecco si arriva all’ora giusta, comprendete voi che siete qua, figli benedetti tutti santi vi farò, ma portate il Mio nome in prima fila, in tutti i luoghi del mondo, non vergognatevi di gridare il Mio nome, quello di Dio Padre vostro e Mio padre e della Mia Santissima Madre; adoratela e non mettete dubbi a niente perché un giorno capirete!
Il Mio cuore è dilaniato, ma voi dovete essere saggi e forti per avere la pace.
Vi benedice la Santissima Trinità: Padre, Figlio e Spirito Santo! Aiutate i poveri di spirito, aiutate quelli che non sanno neanche cos’è un quaderno per scrivere, aiutate tutto il mondo con le preghiere, logico; e chi ha potere che divida un po’ dei suoi quattrini nella grande povertà del mondo, vi fate un castello in cielo e tutto va bene su questa terra. Ecco figli Miei! La pace sia con voi e lo Spirito scenda nei vostri cuori: nel nome del Padre, del Figlio dello Spirito, la Santissima Trinità, e tutti i santi e gli angeli del paradiso sono sopra di voi. Amen, amen, amen.


“ Richiami materni della Mamma Celeste “
Cavarzere 4 Agosto 2005

Lodate il Signore il Padre e lo Spirito Santo! Siate benedetti figli Miei! Unitevi per l’eternità, vi porterò con Me nella Santissima dimora di Dio Padre, aiutatemi con le preghiere e consacratevi al Mio cuore, umilmente, saggiamente e con un grande amore perché nulla vi verrà tolto. Io sono la mamma di tutti e la pace di tutti, la Mamma che perdona e che vi da un grande amore! Siate felici figli Miei, unitevi nel Mio bene, nel Mio cuore è per tutti voi perché siete disorientati; Io voglio un’ unione totale, ma senza rancori!
Figli benedetti chiamate spesso lo Spirito di Dio che Dio Padre Lui vi illuminerà con grande saggezza, umiltà e perseveranza.
Vi vedo uniti adesso, molto uniti con la grazia dentro il cuore perché in questo momento qui c’è vivo Gesù è umano come voi! Ecco Lui sta passando per tutti, uno per uno, credete queste cose figli Miei! Io non parlo se non sono sicura perché la Mia saggezza è unica è Dio Padre che mi lascia il lasciapassare per voi tutti figli benedetti. Lodate sempre chi vi ama, Dio Padre; lodate sempre e perseverate! Ecco figli Miei, catastrofi, arrivano tante catastrofi e il mondo è cambiato, ma cerchiamo di vincere questo brutto periodo perché se vuole tutto il mondo, ce la facciamo. Ma come? Come figli Miei? Quello che vi dico dovete fare. Dovete pregare le preghiere dette giuste e poche e sante, che entrino nel Mio cuore e le porto a Dio Padre e tutti gli angeli canteranno la gloria nei cieli per voi.
Bambini benedetti, la vostra Mamma vi ringrazia di quello che state facendo! Io vedo, sono qua! Ecco, con le mani alzate sono che vi sto benedicendo tutti!
Ecco in questo momento c’è una signora che mi sta chiedendo un figlio! Lo avrai, ma devi pregare insieme allo sposo. Avrai il bambino figlia Mia! Lo avrai, lo hai chiesto con grande amore, lo avrai figlia Mia! Ma prega figlia Mia, prega intensamente perché nulla mancherà a voi, nulla vi verrà non dato perché il Papà è saggio, Dio Padre è molto buono con tutti i suoi figli e vostro fratello Gesù, il Santo Salvatore ha preso la croce per tutti voi! Non la lascia perché la croce è la vostra salvezza. Non indugiate figli Miei su queste mie sagge parole, ascoltate; leggete il vangelo! Ecco un po’ di vangelo al giorno capirete tante cose perché siete tutti in subbuglio e non avete certezze neanche in voi stessi.
Domani cinque, lo so che tutti mi festeggiano e Io sono molto felice che ancora ho figli che mi vogliono bene, no tanti, quei pochi mi amate tutti qua e anche altri posti sono, ma a Me non bastano i festeggiamenti, Io voglio il vostro cuore, umile dolce anche verso i fratelli perché così Io sono felice. Così la Mamma è felice, quando vede i fratelli uniti, saggi, pieni d’amore perché la gioia viene dal cuore innamorato, innamorato di Me, di Dio Padre e di Gesù; Gesù e Dio Padre è in una persona e lo Spirito Santo è la Trinità. Pregate spesso la Santissima Trinità.
Ecco figli, non dimenticate le persone anziane, non dimenticate i bambini; la gioventù portatela in chiesa! Portatela nella Mia casa! Fateli prendere il Corpo di Cristo che li pulisce l’anima e il corpo e scenderà lo Spirito di Dio per farli Suoi protetti figli. Attenzione giovani, unitevi a Cristo il Re, il Redentore, il Re dell’universo, siate coerenti voi stessi, non fate carneficina per le strade, non fate vincere satana perché è sempre furente, sta prendendo piede; ma Io lo distruggerò perché sono la Vergine Immacolata, ho tutto il lasciapassare di Dio Padre, mi ha protetto, mi ha onorata, mi ha santificata, glorificata. Ho tutto! Mettetevi ai Miei piedi e quelli di Dio Padre Gesù perché loro vi proteggeranno e dite:” sia fatta la volontà Tua Padre, la volontà Tua, la mia famiglia la metto nelle Tue mani e metto nelle Tue mani anche le sofferenze e le gioie”. Le sofferenze sono perché il Signore vi ama. Ecco sopportate come ha fatto Lui e come ho fatto Io che sono molto addolorata. Ecco perché mi chiamo la Mamma addolorata del Perdono perché con tutti i dolori che ho, Io perdono sempre tutti, l’avete capito bambini?
Adesso vi abbraccio e vi metto sotto il Mio manto come pulcini, vi do la benedizione insieme a Dio Padre e la Santissima Trinità; e lo Spirito Santo di Dio Padre entra nelle vostre menti e vi glorificherà, vi guiderà per tutto il resto della vostra vita terrena. Siate benedetti figli Miei: in nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo e scenda su di voi quella fiamma d’amore, quella luce fulgente di Dio Padre che vi porterà alla conversione e la pace nel cuore, a tutti e a tutte le famiglie.
Pace e preghiera figli Miei, tanta preghiera, tanti rosari detti con il cuore! Ciao bambini Miei, a presto, fortificatevi con la fede! Ciao figli, ciao dalla vostra Mamma che vi ama!
Ciao Mamma, ciao Mamma, ciao Mamma, ti voglio bene!

   

 

Dal 6 Gennaio 2004
webmaster@cavarzeremadonnagesu.it
 
     
I LINK
E-MAIL

IL LUOGO