Sito con messaggi della Madonna Addolorata del Perdono e di Gesù
Capitello di Cavarzere

 

HOME PAGE

PREMESSA

I MESSAGGI

LE FOTO

STAMPA

LIBRI

IL SITO

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Cavarzere 4 Febbraio 2006
“Richiami materni della Mamma Celeste”

Sia gloria al Padre al Figlio e allo Spirito Santo!
Benedetti siate figli, dal Mio amore, dalla vostra Mamma.
Ecco, figli Miei, non mancherò mai all’appello. Io sono sempre puntuale; e voi bambini Miei non dimenticate la Mamma, non abbandonatela figli perché nel Mio cuore c’è tanto, tanto amore. E’ una casa piena di luce e chi vi entra resterà santificato! Tutti entrate nel Mio cuore, tutto il mondo! Cosa dite figli Miei, voi che siete qui? Tutto il mondo dorme, per non dire: questo paese!
Non ci sono, figli Miei, bianchi e rossi, tutti uguali siete per Me e per Dio Padre. Vorrei tanto farvi capire l’amore che ho per voi! I richiami che faccio, vanno tutti invano! Quante Mie pecore, Miei figli che pregano, pregano, pregano ma trovano da ridire gli uni degli altri!
Ascoltate queste sante parole. Non vi dico di fare sacrifici, non vi dico di soffrire; solo di comportarvi da figli di Dio, da veri figli Miei, da veri fratelli di Gesù! Questi sono i richiami della Mamma, la Vergine del Perdono. Ecco, bambini Miei, voi sacerdoti, siate più cauti nel fare le cose! Lo so figli Miei consacrati che siete affaticati, siete in pochi, la popolazione è molta. Non vi ascoltano. Oggi non c’è tempo per la disciplina, l’obbedienza. Non è un rimprovero figli Miei benedetti; lo so che siete in difficoltà. Date spazio a tutti, lasciate che preghino ovunque. Date amore, date gioia, date tutto di voi stessi al popolo di Dio!! Ci sono consacrati, sacerdoti che hanno il cuore tutto rivolto alla pace e a Dio Padre. Questi messaggi divulgateli sempre; i Miei messaggi sono ragionati tra Mamma e figli. Non vengano camuffati. Non c’è più tempo oggi di parlare in parabole, una volta sì perché erano un po’ più…e allora si doveva spiegare, ma adesso tutti gli scienziati vogliono sopraffare Dio Padre. No, figli Miei, sbagliate. Un giorno andrete tutti giù… Figli Miei benedetti, pregate quanto più potete perché questo non avvenga. Figli Miei: pregate, credete, divulgate per la piazza, per il mondo gridando il nome di Dio perché c’è solo un Dio, un Dio solo in tutto l’universo e Lui è buono, è dolce e amabile, pieno d’amore per i figli. Perché gli fate questo? Perché figli Miei? I demoni che cosa vi hanno messo in testa? Da fare cosa? Non vi manca niente figli Miei, non vi manca niente, anzi vi manca una grande cosa: la pace e l’amore!! Voi che avete tutti i poteri del mondo, vi ammazzate; fate ammazzare le persone innocenti, i bambini: questo deve finire!!!!! Ecco, finirà e anche presto! Prendetele con l’amore di Dio queste parole, sono sacrosante, non camuffatele, divulgatele, come sono state dette; perché ve lo chiedo? Lo vedete cosa succede. Non è il bene che fa causare i disastri; sono i demoni che dappertutto ci sono, tutti scappano via quando sentono le preghiere. Ecco, aiutate i sacerdoti, aiutate le suore! Vorrei che ci fossero negli ospedali per confortare gli ammalati, le suore, le Mie figlie, le spose di Dio Padre; oggi è tutto meccanico, tutto meccanizzato. Questo non va bene, ci vuole l’umanità per aiutare l’anima, per aiutare i figli, per aiutare gli ammalati; macchinari e macchinari e Dio dov'è? Dov’è Dio? Pensate con saggezza: chi è che ha fatto il mondo? Chi è che ha fatto voi? È Dio, Dio dell’universo! Voi volete passare davanti alla Sua volontà, ascoltate le parole vane che si dicono nel mondo per possedere poltrone, per possedere… chi sono io, chi sei tu, la grandezza… C’è uno solo grande, è Dio!!! Figli Miei, prendete la via della santità, accorrete nella Mia casa a piedi scalzi, ve lo ripeto sempre. Orecchie da mercanti, non solo qua figli Miei, ma per tutto il mondo; pochi siete! Pregate con amore: queste preghiere valgono per voi e per tutti, figli Miei.
Ah che fuoco! Portami indietro Mamma, non voglio guardare! Gesù, io non ce la faccio così!

Non puoi spiegare bambina Mia, tu lo hai visto e non dirlo, ma cerca di far pregare le preghiere molto forti, fate cenacoli di preghiera perché voi sarete santificati, Io vi porterò in paradiso. Siete già santi qui sulla terra. Chi prega Dio Padre e Gesù, chi onora la Sua Santa Croce e la porta con amore, sofferenze sopra sofferenze, è già santo, siete già santi qui sulla terra. Qui non appartenete più voi. Voi che pregate fortemente e avete il cuore in Dio, date sempre il meglio, non il superfluo; vi sarà ripagato cento volte tanto. Ai ricchi di questa città: non mormorate di questo posto perché vi pentirete nel futuro. Vi godete la vita e mortificate le persone. Disfate pure famiglie perché mettete il coltello alla gola alle povere famiglie. Prendete il giusto, prendete uno stipendio per voi, non prendete il triplo e la povera gente non sa cosa fare. Non rubate figli Miei perché rubate a Dio Padre! Aiutate i poveri; quelli saranno vicino a Dio Padre e anche voi se lo fate. Parlate bene, onorate sempre Dio! Ecco, mamme e papà, i figli piccoli portateli sempre in chiesa! Eh! quante volte ve lo ripeto!!! Questa figlia parla, ma sono Io che le metto le parole in bocca per farvelo capire! Non andate a destra e a sinistra, genitori, conducete i figli con l’amore di Dio, date loro disciplina, disciplina d’amore, parlateli con amore, non abbandonateli. Papà, mamme che cos’è questa separazione? Che cos’è figli Miei? Perché fate questo? Non rovinatevi. Io vi proteggerò se mirate al cuore di Gesù, se vi mettete in pace, calmi e tranquilli, con la preghiera quotidiana detta con amore e con il cuore. Nulla vi verrà tolto, nulla, avete tutto l’indispensabile della vita su questa terra: pace, amore, benessere ma con l’amore di Dio. Questo è tutto, figli. Voglio fare un abbraccio a questi angeli; un grazie e cresceranno con l’amore di Dio. Figli benedetti, giovani, mi avete onorata questa sera, avete onorata la vostra Mamma con la vostra giovinezza! Mettetevi tutti davanti alla Mia persona, qui davanti perché Io vi abbraccio tutti stretti, inginocchiatevi sull’altare Mio, lì vi voglio!! Ecco, qui c’è Gesù, Io e il Papa, tutti sono qua, anche Padre Pio! Tranquillizzatevi figli Miei e onoratemi! Ecco, bambini cari, ascoltate le mamme, ascoltate i papà, non prendete le vie cattive; ogni cosa ditela alla mamma e al papà perché loro vi guidano bene perché sono guidati da Dio Padre e da Me, la Mamma Celeste. Vi prego figli, questa benedizione vale anche per tutti i bambini che questa sera hanno fatto la Cresima. Ecco, erano in chiesa, ma Io ero là vicino a loro, li ho benedetti anche! Figli Miei.
Vi sto mettendo sotto il Mio manto tutti e Gesù vi sta vicino e vi sta toccando la testolina buona che avete adesso. Non perdetela figli Miei perché Io vi benedico, la Mamma Celeste vi ama, la Mamma Addolorata del perdono. Perdonate anche voi e tante preghiere! In nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo, Trinità in un solo Dio! Qui ci sono tutti gli angeli e le anime del purgatorio. Sono tutte intorno a voi e stanno cantando per voi, figli Miei. Pace, amore e preghiera e benedetti siate tutti!! Amen, pregate il Santo Rosario figli, tutti i giorni per le vocazioni! Ciao figli, ciao figli a presto!!! Ciao amori Miei! ciao!!!

Cavarzere 4 Febbraio 2006

Parla Gesù.

Ecco, ecco qui, sono il vostro Gesù, qui a fianco di voi! Figli Miei battezzati dal Mio sangue, unitevi, stringete quel cerchio che vi ho chiesto, non annullate il cristianesimo perché sta perdendo di tutto e Io come farò per voi?
Ecco, confortatevi, confortatevi con le sofferenze Mie e le vostre, perché santi vi farò! Ve l’ho detto e Dio Padre è qui è in Me e in voi, nulla vi farà mancare.
Cercate i peccatori, ammonirteli con le parole dette con il cuore e con santità, ve le darò Io le parole nella bocca; dalle vostre labbra devono uscire tutte sante parole.
Non parlate figli Miei, non rispondete a qualunque insinuazione perché Io penserò a tutte queste persone perché si convertiranno, lasciamo fare! Io chiedo solo una cosa a voi Miei figli consacrati e anche non consacrati: se siete in Dio, tacete! Portate persone alla preghiera, alla Santissima Eucaristia che è il Mio corpo, alla casa Mia, la casa di Dio Padre, la santa chiesa; questo è quello che voglio!!
Venite piccoli Miei, Io vi benedico piccoli! Io ho chiesto questi fanciulli per onorare la verginità di Mia Madre perché sta perdendo le persone, nessuno vuole più saperne; voi lo sapete che cos’è Mia Madre? È la Regina dell’universo e di tutto il popolo di Dio, è la Sposa è la Figlia di Dio Padre, non la lascerà, quello che dice Lei, farà Dio Padre, Mio e vostro Padre.
Adesso vi benedico figli Miei, siate uniti nella saggezza, nella perseveranza e nell’umiltà e nulla verrà a disturbarvi perché satana è furente e Io lo sconfiggerò, me lo metterò sotto i Miei piedi, piano, piano si ammoniranno tutti i demoni perché l’universo è Dio Padre e Dio Padre è del popolo di Dio. Ecco, unitevi sempre stretti a Me, Gesù il Salvatore e la Vergine e Dio Padre, Dio degli Dei e nulla vi verrà tolto. Benedetti siate figli Miei!
Adesso in onore della Mia Mamma, inginocchiatevi, chiedete quello che volete, quello che volete bambini, sono Gesù, il Dio Padre; tutti i peccatori verranno a galla. Ecco, Io vi benedico dall’alto dei cieli, Io Gesù, Dio Padre e la Vergine e la Trinità Santissima; consolatevi di queste parole e amate la Mia croce, portatela con onore in tutto il mondo e cantate lode a Dio nell’alto dei cieli e pace in terra agli uomini di buona volontà. Pace figli Miei e a tutti pace e serenità e tanto amore! Pace!


   

 

Dal 6 Gennaio 2004
webmaster@cavarzeremadonnagesu.it
 
     
I LINK
E-MAIL

IL LUOGO