Sito con messaggi della Madonna Addolorata del Perdono e di Gesù
Capitello di Cavarzere

 

HOME PAGE

PREMESSA

I MESSAGGI

LE FOTO

STAMPA

LIBRI

IL SITO

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Cavarzere 4 marzo 2006

 

Parla Gesù.
Benedetti dal Mio cuore. Il Mio cuore sanguina per voi! Adesso è arrivata l’ora della penitenza, siate vicino al Mio cuore con amore, con gioia e con sofferenze perché il Mio cuore è triste.Devo portare a compimento la Mia missione, la missione che mi ha dato Mio Padre.
Ecco, mi servono preghiere figli Miei, preghiere e penitenza, penitenza totale! Per quaranta giorni siate con Me, non mi abbandonate, avvicinatevi al Mio cuore e alle Mie sofferenze. Vale per voi e per tutto il popolo. Venite sempre nella Mia casa, nella Mia santa dimora, prendete questo pane e questo sangue, vi purificherà l’anima e il corpo. Siate benedetti per l’eternità. Non indugiate su queste parole, sono forti al vostro cuore e al Mio.
Io amo, Io vi amo e vi do tanto amore! Soffrite e gioite, sofferenza nel cuore e luce negli occhi e sorriso in bocca; ecco la sofferenza, nessuno deve capirla perché quella vale di più.
Ecco, Io, il vostro fratello Gesù, adesso vi benedico fortemente; amatemi, onorate sempre che sarete onorati, vi metto vicino al Mio cuore tutti. In nome di Dio Padre, del Figlio e dello Spirito Santo, Trinità in uno.
Ecco, consolatevi con queste Mie parole, amore, carità e perseveranza, preghiera tanta e penitenza!!!
Figli Miei e fratelli, pace a tutti dal vostro Gesù della Misericordia e del grande amore. Amatemi come Io vi amo!! Pace, pace.

“Richiami materni della Mamma Celeste
Cavarzere 4 marzo 2006

Ciao figli, lode a Dio e pace a voi! Ecco, questa sera sono un po’ mortificata, sono molto dispiaciuta figli perché arriva il travaglio del Mio adorato figlio. Siate vicino a Me, pregate e fate penitenza questa quaresima, penitenza!! Fate tanti digiuni. Questo vale anche per le anime del purgatorio perché in questo periodo me le porterò nel paradiso perché pregano tanto per voi!
Figli benedetti, le preghiere devono essere molto profonde perché arrivino al cuore di Mio figlio. Questo è un periodo per tutti molto triste, pieno di dispiaceri e sofferenze; ma noi ce la facciamo, vero figli Miei, benedetti al Mio cuore? Pregate perché dobbiamo portare questa umanità a Dio Padre, figli Miei! Lui solo può salvarci da tutte le eresie del mondo.
Crescete figli Miei nella Sua santità, nella Sua luce. Non vogliate primeggiare; dovete essere piccoli, non vi credete grandi nel cuore perché chi è grande, Dio lo abbasserà. Capite cosa voglio dire? Totalmente di Dio Padre perché nulla vi farà mancare, nulla figli Miei! Lui è un Padre pieno d’amore, ma anche pieno di dolore perché i Suoi figli prediletti lo stanno rifiutando. Ecco, in qualunque città, in qualunque posto è tutto disordine, il disordine totale! Pensano solo a lussurie e niente altro, non c’è più posto per l’amore del fratello, non c’è più posto per l’amore di Dio Padre! Pensate che Lui vi ha creato e vi dà tutto l’indispensabile su questa terra; adoratelo figli Miei perché chi è vicino a Dio Padre, vicino a Me, la Vergine Maria Immacolata, vi darò tutto perché Io faccio da mediatrice per i Miei figli prediletti. Gesù, vostro fratello, si è donato a voi anima e corpo, figli Miei! Non mancate ai vostri fratelli di rispetto, per Me sono tutti uguali, tutti cari. Per Me sono figli nati dalla Mia anima. Non ci sono rossi, verdi, bianchi, figli Miei. Per Me tutti siete Miei figli, siete tutti fratelli. Ma fratelli come? Se avete denaro vi amate, se un fratello è povero lo scacciate via. Questo non dovete farlo perché è peccato! Adesso, chi è nella fede capirà, chi non è nella fede, non le capisce queste parole che ho detto.
Ecco, figli Miei, parliamo sempre delle stesse cose, le raccomandazioni di una Mamma, di un Padre e di un Fratello che vi proteggono notte e giorno; non andate per vie avverse, prendete sempre la via più lunga, quella che porta passo, passo nella Mia dimora e nei cieli. Nella reggia di Dio Padre, se sapeste figli Miei che cosa vi aspetta!!! Chi prega, chi è nell’amore di Dio.
Pregate tanto figli miei, pregate per i sacerdoti, per il Santo Padre. Ha un potere molto grande dalle mani di Dio; pregate perché ha bisogno delle vostre preghiere, come voi avete bisogno di tante cose. Mettetevi in confessione tutti, confessione tutti! Per questa Santa Pasqua, fatevi l’esame di coscienza, perdonate i fratelli se vi hanno fatto qualche torto, metteteVi ai piedi del Signore, del Re dei Re, del vostro Fratello Gesù!! Dio Padre vi lavora la mente e il cuore e vi dà tanta lungimiranza, saggezza, pace e luce perché Lui è luce e amore. E’ misericordioso e ama i Suoi figli, anche i peccatori, questo dovete fare perché non c’è più pace nel mondo. Portiamo l’umanità a Dio Padre e Vi prego non dimenticate di andare nella Mia casa, fortificatevi con le preghiere profonde, fortificatevi con il corpo del Mio Figlio. Lui purificherà l’anima e il corpo. Sarete santificati e qualunque persona vi si avvicinerà sentirà che vi siete accostati al corpo e sangue di Gesù.
Ecco, toccandoli e con un sorriso, loro capiranno che Mio Figlio è in voi, che c’è Dio Padre!
In tutto il mondo c’è solo perdizione! Quanti bambini figli Miei! Adorate i bambini figli Miei, adorate tutte le persone anziane: hanno bisogno di voi! Ecco, pregate per le conversioni, per i bambini ammalati, per tutti gli ammalati, non vi stancate mai figli miei, non vi stancate perché Io vi darò la forza, vi darò la forza figli Miei, sono sempre vicino a voi!!!


Ecco, Dio Padre dall’alto dei cieli, in questo momento vi sta abbracciando tutti; c’è una luce immensa nei vostri cuori in questo momento. Beati i figli che credono in Dio, perché la gloria di Dio li aspetta nell’alto dei cieli! Beato chi crede anche se non vede e chi tace e soffre senza ipocrisie, lui sarà beatificato.
Figli Miei prediletti, in questo momento siete qui con Me. Io vi amo perché so che avete fede e mi onorate. La Mamma non vi dimentica. Non vi lascerò, vincerò il male per voi, Io lo schiaccerò e tranquillizzatevi, datemi solo tante preghiere, tanto amore e tanta gioia. E perdonate, figli Miei, perdonate! I cuori vostri sono induriti, vi prego, scioglieteli questi cuori, fatevi entrare il sangue, il sangue di Dio, il sangue di Gesù, il corpo di Mio figlio, prendetelo che Lui vi fortificherà e vi darà tanta pace!!!!
Ecco, figli Miei, pregate per le famiglie perché si uniscano; ci sono i bambini buttati a destra e a sinistra! Quante volte devo ripetervelo? Ma una mamma quando vede i Suoi figli, ragiona e ci parla da mamma, questo è quello che faccio Io in questo posto, ma quanti sono duri di orecchio! Verrà un tempo che capiranno e verranno in ginocchio in mezzo alla strada qui!
Figli Miei, voi andate avanti e glorificate Me e Dio Padre. Vi sarò riconoscente. Non vergognatevi di nominare il Mio nome e il nome di Dio Padre, non importa che siate derisi e mortificati, gridate a grande voce perché è prossima la pace di Dio, quella che verrà data per l’eternità; e gli altri saranno lì, con le braccia aperte a chiedere. Quelli che buttano giù l’immagine di Mio figlio, chiederanno perdono; se chiedono perdono adesso e saranno molto forti nella lungimiranza della fede e conversione, allora saranno anche loro presi come voi perché voi siete già glorificati su questa terra! Siete in pochi!
Ho gli angeli qui, gli angeli! Voi siete i Miei discepoli, divulgate queste parole, divulgate, pregate per le conversioni figli Miei! pregate tanto per le conversioni, pregate che arrivino tanti sacerdoti. Sta finendo tutto e i sacerdoti sono in disordine; pregate per loro figli!! Pregate, sosteneteli con grande fede perché loro fanno e hanno la missione di Mio figlio, il disegno di Mio figlio, vostro Fratello e vostro sposo.
Ecco figli Miei, Io vi saluto perché sono anch’io… Pensate un po’ una mamma cosa pensa in questo momento! Vedete, sentite nel vostro cuore le Mie parole perché sono mortificata? Passerà anche questo periodo con sante preghiere, tante preghiere, figli, ecco, penitenza per portare l’umanità a Dio Padre; fate questo figli!!!!! Fatelo!
Vi benedico, figli Miei, vorrei benedirvi questa sera in ginocchio perché c’è Dio Padre con le braccia aperte su di voi e il Mio manto è tanto grande che copre il mondo intero. Ecco, ho una corona in testa piena di gemme: sono tutti i Miei figli prediletti su questa terra. Ecco, figli Miei, chiedete che le vostre pene vi vengano tolte. Dio Padre vi ascolterà e non dimenticate la preghiera detta con grande amore e con il cuore perché quella vale tanto davanti al Signore, la preghiera del cuore! Dio Padre la gradisce!
Benedetti figli Miei, dall’alto dei cieli e dalla Santissima Mamma vostra. Gesù vi sta donando il Suo cuore aperto per voi: in nome di Dio Padre, del Figlio e dello Spirito Santo; gloria a Dio e pace qui in terra. Siate benedetti! Vi saluta la Mamma, ciao figli Miei, pregate e a presto! Ciao e pace! Ciao!


Parla Giovanni Paolo II.

Aprite i vostri cuori, aprite i cuori a Cristo! Non buttate via la pace di Cristo, che Cristo è in voi!!! non vergognatevi perché il mondo Lui lo ha fatto, lo ha creato è morto in croce per voi!!
Ecco, dall’alto dei cieli, scende una nube, una nube santa è avvolto il Cristo risorto! Verrà a risorgere per voi, per le anime vostre! Pregate, date onore a questo Agnello sanguinante che vi porta pace nelle famiglie che sono in disordine, pregate, pregate e aprite i cuori a Cristo!! Non dimenticatelo, i cuori a Cristo!!!
Benedetti siate dall’alto, da Dio Padre e Cristo Re, Amen, pace!
Oh! benedetti miei rampolli, quante eresie che ho trascorso su questo mio cuore infranto per l’umanità, non fate anche voi questo! Fermate queste guerre, fermatele figli! Fate catene di rosari, catene di rosari, lungo quanto è il mondo, si fermerà tutto! Fatelo, fatelo, con amore per Cristo Re, per l’Agnello che va adesso a spargere sangue per portare la Sua umanità alla santità.
Detto questo, da me il Papa vostro fratello, non sono mai stato più di voi, sono stata una persona molto mite, umile, non sono stata una persona alta e ho sofferto per portare la pace nel mondo, che mi veniva detto dall’alto, dall’alto e mi sono preso anch’io tutte le eresie del mondo, ma adesso sono vicino alla mia Mamma e la vostra Mamma.
Aprite i cuori, aprite i cuori a Cristo e a Dio, aprite le porte del cuore che tutto finirà! Questo subbuglio di sangue sparso per il mondo, fermatelo!! Non fate orecchie da mercante! Rosari, preghiere, tante preghiere, formate una catena, una catena molto forte che nessuno più spezzerà perché è Dio che la formerà: la catena dell’amore, della pace e della luce di Dio Padre! questo vi aspetta!
Pregate e aprite i cuori a Dio!!! Pace, pace!

 

 

 

   

 

Dal 6 Gennaio 2004
webmaster@cavarzeremadonnagesu.it
 
     
I LINK
E-MAIL

IL LUOGO