Sito con messaggi della Madonna Addolorata del Perdono e di Gesù
Capitello di Cavarzere

 

HOME PAGE

PREMESSA

I MESSAGGI

LE FOTO

STAMPA

LIBRI

IL SITO

 

 

 

 

 

 

 

 

 

“Richiami materni della Mamma celeste”
Cavarzere 28 aprile 2006


Eccomi figli, ciao e un abbraccio immenso a tutti! Vi voglio tanto bene figli Miei! questa sera sono molto gioiosa con voi, ma vi prego figli Miei, vedete che mondo in subbuglio c’è in questo momento. Vi prego, bambini Miei, ascoltate la vostra Mamma!! Non vi vergognate, pregate, perché non avvengano cose brutte per voi tutti, per i Miei figli prediletti e per tutta l’umanità. Vi prego figli Miei, siate uniti con la preghiera, vi chiedo preghiere e niente altro! Aprite i cuori figli Miei, perdonatevi gli uni e gli altri perché così facendo le preghiere valgono di più presso Dio Padre. Non pregate con i rancori nascosti nel cuore perché Io scruto tutti i cuori. Le preghiere dette con odio, con rancore, anche la finta che fate per la preghiera, non è preghiera bambini Miei!!! Lo sapete che vi amo, dal profondo del cuore. Perché una mamma sgrida i suoi figli se vuole loro tanto bene. Io voglio bene a voi, tanto, perché siete i Miei figli, i figli prediletti di Dio Padre, tutti voi che siete qua. Qualcuno è venuto a curiosare, però siete prediletti perché avete fatto strada per venire a sentire la vostra Mamma, la Mamma di tutti i cuori! Chiedete figli Miei!!
Ecco, offritevi anche voi a Dio Padre come questa figlia, offritevi! Offrite tutto. Ecco, facendo questo fate le opere di Dio e non le opere delle persone che calunniano altre persone; non ascoltate figli Miei, dite sì e no, e pregate, pregate per loro intensamente perché per voi che siete in Dio e in Me e nel vostro Fratello Gesù, pellegrino su questa terra, voi siete già santificati! Pregate, bambini Miei, che non avvengano catastrofi!
Ecco, città santa, città Mia santa, questa è la Mia città, ma la santità? Ce n’è molto poca! Qui c’è solo boria di potere e niente altro! Convertitevi, figli Miei, non accumulate solo soldi… soldi, soldi per fare che cosa? Per andare a giocarveli? Prendete quelle monete, quei soldi, dateli ai poveri perché sarà nel cielo, nel Mio regno, chi fa questo. Non vi portate oro e allori quando venite nella vita eterna. Fatene buon uso con l’amore di Dio. Onorate i fratelli diseredati e fortificateli con la fede, con una parola di conforto.
Ecco bambini Miei, figli Miei, amore del Mio cuore, questa è la pace dell’uomo, la fede la speranza e la carità. La speranza che Dio vi aiuti, la carità, non solo con i soldi, la carità “caritatevole” verso il fratello che poco capisce, che poco ha voglia di pregare, la carità di portarlo a Me. Il resto lo faccio Io. Voi pregate, non dovete fare altro. Io prenderò quelle persone intensamente, con grande amore. Dio Padre fa Lui i disegni; è Lui che è il Capo, il Maestro; è l’amore, è la luce, è tutto per noi.
Onorate Dio Padre, figli Miei, lodatelo intensamente per tutti gli angoli della terra, ovunque andiate, per le chiese. Andate sì in chiesa, ve lo ripeto tante volte, ma non capite! I messaggi bisogna dirli, scriverli, metterli a punto. Comportatevi da figli di Dio, non da pagani figli Miei. Certe persone non ascoltano, non sentono e non vedono. Ecco, figli Miei, ecco, nell’amore di Dio ci si vive e ci si santifica! Ecco, non prendetevela con i sacerdoti perché sono anche loro molto pressati da tanti, da tante persone. A volte si perdono anche loro. Allora pregate con amore per i sacerdoti perché lavorano per la salvezza dell’umanità. Pregate per il Papa e per tutti: vescovi, diaconi, per le suore, per i consacrati, tutti! Chi offre la preghiera al Signore, offre un tesoro e troverà un tesoro nella vita eterna. Oggi, non c’è più tempo perché non si crede più figli Miei.

Ecco, Dio crede in voi che pregate, voi che lo lodate e lo glorificate con le preghiere vostre. È una Mamma che ve lo dice, ve lo dice con amore e con gran dolore per gli altri figli!
Vi prego, figli Miei, i bambini cresceteli con amore; genitori andate in chiesa, portateli dietro a voi nelle chiese. Andando in chiesa insegnate loro come fare, come parlare, come pregare; in casa è la stessa cosa, ecco! Figli santi, la Mamma dice solo cose belle per farvi stare bene voi, i fratelli e l’umanità. Offrite tante preghiere a Dio Padre, offrite preghiere, fate cenacoli di preghiere ovunque vi trovate; pregate perché sempre valgono le preghiere. Se siete in casa appartatevi e pregate con il cuore perché la preghiera con il cuore è quella che sale di più; ma se siete nel lavoro, vale lo stesso la preghiera perché pensate a Dio in quel momento. Pensate a voi stessi, ai vostri figli, ai vostri nipoti, ai padri, alle madri che sono abbandonati, ricordatevi questo perché Dio vede e sente tutto; e prendete sempre la via più stretta, guardate in alto, camminate senza vergogna, non vergognatevi di inginocchiarvi davanti alla Mia persona. Ovunque siete, in chiesa, fuori, quando vi viene spontanea la preghiera, ovunque siate, inginocchiatevi perché ci sono Io vicino a voi. Vi proteggerò. E’ la Mamma che vi mette la mano sulle spalle finché fate la preghiera perché nessun immondo viene a toccarvi.
Ecco, adesso qui c’è Gesù che vi sta benedicendo Chiedete figli Miei perché Gesù, Mio Figlio, dispensa grazie a chi gliele chiede, a chi lo ama, a chi gli dà amore, a chi gli apre il cuore.
Prendete sempre il corpo di Gesù perché il Suo sangue e la Sua carne vi purificherà sempre di più. Fate anche la comunione per quelli che non la fanno. Pregate anche per i bestemmiatori. Offrite voi stessi per tutta l’umanità in disordine e scenderà la pace! Vi prego figli!!!! È un momento triste per tutti. Il mondo è in subbuglio; con tutto il cuore pregate, pregate, pregate con amore. Avete sempre la luce di Dio Padre che si irradia dappertutto, nelle famiglie; ovunque andiate chiamate il Suo nome, il nome di Gesù. Sia fatta la volontà Sua su di me e sulla mia famiglia. Io, la Mamma, non vi abbandonerò, vi starò sempre vicino!
Vi amo figli Miei, vi metto sotto il Mio manto dorato, tutti sotto il Mio manto, figli Miei! Adesso inginocchiatevi perché qui c’è Gesù con le mani alzate e vi sta benedicendo! Lode a Dio e pace a voi figli Miei, benedetti da Me: in nome di Dio Padre, del Figlio e dello Spirito Santo, Trinità in uno. Vi benedico con tutto il cuore, lode a Dio e pace a Voi figli, una pace immensa, una pace e una luce che vi irradia il cuore e tutte le persone che incontrate. Amen.
Ciao bambini Miei prediletti! Ciao, la Mamma se ne va, ma vi porta nel cuore! pregate figli, pregate, pregate e perdonate!!!

 

 

 

   

 

Dal 6 Gennaio 2004
webmaster@cavarzeremadonnagesu.it
 
     
I LINK
E-MAIL

IL LUOGO