Sito con messaggi della Madonna Addolorata del Perdono e di Gesù
Capitello di Cavarzere

 

HOME PAGE

PREMESSA

I MESSAGGI

LE FOTO

STAMPA

LIBRI

IL SITO

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Cavarzere 4 aprile 2007

“Richiami materni della Mamma Celeste”


Pace a voi figli e lode a Dio Padre e tanto amore nei cuori molto duri. Ecco la Mamma. Questa sera la Mamma è molto addolorata. Sono addolorata profondamente per il Mio Figlio e per tutta l’umanità. Voi volete che Io vi dica che vi amo con tutto il cuore. Mio figlio sta andando sulla croce per tutti voi e Io lo seguo passo, passo. Nulla vi verrà tolto figli Miei perché Io sono la Mamma vostra, Mio Figlio mi ha donato a voi. Siate coerenti con Me e con le persone che amano il Signore! Gesù Cristo, il Re dei Re va sulla croce con tante ingiurie, sputi e percosse. Figlio Mio! Figlio Mio! Nel Mio cuore ho conservato tutte le parole di dolcezza e di amarezza: Andando avanti nella vita sapevo che doveva essere così; sono stata molto nella riservatezza; fatelo anche voi figli Miei per il vostro bene e per le vostre famiglie, Per tutto il mondo che è in rovina. Salviamo anime, figli; salviamo peccatori; salviamo i ragazzi; questo vuole Dio Padre, portare la gioventù, i bambini a crescere in santità. Non abbandonate i figli, mamme, ve l’ho sempre detto; Io non l’ ho abbandonato Mio figlio perché è stato come voi. Ecco, pregavo e conservavo nel Mio cuore ogni minima parola e ogni minima azione, tutto conservavo. Non dicevo altro che: Dio Mio, sia fatta la Tua volontà, sono Tua serva, fa di Me quello che vuoi. Ecco il Figlio mio messo in croce, tradito, deriso, calunniato, il Re, il Figlio di Dio. Ascoltatemi figli Miei, non sprecate parole. Tenetele nel vostro cuore, qualunque esse siano. Vedete cosa capita per non avere ascoltato Dio Padre! Ecco, questa è l’ora giusta della forte preghiera, del grande amore e del grande perdono. Ve lo chiede una Mamma alla quale stanno portando via un Figlio. Mio Figlio e vostro Fratello. Con tutto il cuore Io mi sono donata a voi; pregate perché questa è l’ora della preghiera. Salviamo tanti sacerdoti figli Miei, il Papa ha bisogno di voi. Figlio benedetto! Adorate il corpo di Cristo, andate nella Mia casa. Lì in ginocchio a pregare, non a calunniare. E voi figli sacerdoti a Me prediletti benedite, benedite tutte le famiglie perché entra satana dappertutto. Lo so che siete in pochi, ma lavorate, lavorate per il regno di Dio perché fra non molto sarete tutti contenti; Gesù, vostro Fratello, va in croce per salvare tutti voi. La croce deve essere la vostra vita, la vostra luce e la vostra salute. Benedetti figli ascoltatemi. Vi amo. Amate Me, amate Dio Padre, amate il Re dei Re. In questi giorni pregate intensamente perché sta soffrendo il Mio Figlio. Sta soffrendo, ha il cuore che non ce la fa più per tutti voi. L’amore vincerà. Benedetti figli, vi prego non odiate, fate unione con i fratelli in difficoltà, benedite quando camminate per le strade, pregate e fate come faceva Mio Figlio….. come fa Mio Figlio. A tutti un sorriso, alle persone anziane e ai bambini una carezza. Questo è l’amore di Dio: soccorrete il povero, il diseredato. In questa Pasqua perdonate tutti, perdonate, andate voi incontro anche se vi hanno fatto un torto. Ecco l’amore del Signore, l’amore Mio e l’amore di Dio Padre.
Vi benedico figli Miei, vi benedico con tutto il cuore, siate felici e onorati dal cuore di Dio Padre: in nome di Dio Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Tanta pace, benedetti Miei figli, vi ho messo sotto il Mio mantello per stringervi sul Mio petto, aiutatemi, aiutate vostro Fratello e tutti i fratelli del mondo in difficoltà. Pace figli, ciao, ciao. A presto con amore. Vi amo figli!!! Ciao!

 

 

 

   

 

Dal 6 Gennaio 2004
webmaster@cavarzeremadonnagesu.it
 
     
I LINK
E-MAIL

IL LUOGO