Sito con messaggi della Madonna Addolorata del Perdono e di Gesù
Capitello di Cavarzere

 

HOME PAGE

PREMESSA

I MESSAGGI

LE FOTO

STAMPA

LIBRI

IL SITO

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Cavarzere 4 giugno 2007

“Richiami materni della Mamma Celeste”

Pace figli, Io sono la pace in persona, Io sono l’amore, l’amore vostro e di tutto il popolo. Ascoltate le Mie parole figli Miei. Non vi arrabbiate con alcuno, siate forti nei cuori e nella mente perché Dio Padre vuole questo da voi e Io posso lavorare nei vostri cuori portandovi a Dio. Lui mi ha dato la facoltà di starvi vicino e guidarvi nelle vie sante, nelle vie giuste. Ecco figli Miei, questo è un periodo molto malvagio: satana vuole disfare tutte le opere del Signore Gesù, ma voi con la preghiera… fate la preghiera profonda del cuore. Noi ce la faremo perché Io sono la Mamma, la Vergine Immacolata: schiaccerò quel serpente sotto i Miei piedi. Il serpente maligno è infuriato, figli. Lo vedete: l’Oriente, l’Occidente, in tutti i posti del mondo, tutto è in subbuglio, tante carneficine. Ascoltate queste parole figli Miei! Umanizzate il cuore con l’amore, con la preghiera. Fatele vostre queste parole, aiutiamo i fratelli. Ve lo chiede una Mamma. Le preghiere non bastano, ci vuole l’amore nel cuore. Fratelli con fratelli, anche a mille miglia lontano. Dovete amare quelle persone, pregare per quelle persone. Ecco, non valgono presso di Me le persone che solo parlano e dicono. Dio Padre vuole la vostra pace e la pace arriva con che cosa? La preghiera profonda, qualche digiuno e non vi fate uscire parole pesanti dalla bocca. Non odiate, non calunniate, non siate invidiosi gli uni e gli altri. Verrà la pace nel mondo!!! Figli Miei, mettetevi bene in testa che c’è solo una persona che vi guida: è Dio Padre! Dio Padre, Gesù Cristo, lo Spirito Santo: amate Loro e amate il mondo. Non siate duri di cuore! Ecco, ammorbidite questi cuori e verrà la pace, verrà la gioia nelle famiglie, finiscono tutte le eresie del mondo. Oggi il cristianesimo è tutto in disordine, vedete cosa stanno facendo a quel figlio: ha un fardello pesante, tutta l’umanità sulle spalle. Mio Figlio, Gesù Cristo è morto in croce per tutta l’umanità per portarvi alla vita eterna. Ecco, figli, non sanno più cosa dire nel mondo, non sanno più cosa fare, siamo al colmo figli Miei. Il vaso trabocca, capite queste parole? Capitele!! Siate buoni con voi stessi, per dare amore ai fratelli, a chi incontrate. Pregate per i sacerdoti, pregate perché sono molto disorientati. Vogliono fare, ma hanno paura di satana e di tutte le persone a rovescio che con lui collaborano perché non vogliono che comandi Mio Figlio, sommo ed eterno sacerdote. Il primo sacerdote della storia. Allora si vendicano sui sacerdoti. Loro hanno bisogno di preghiere. Io vi aiuterò, pregherò per voi, figli Miei, ve l’ho promesso, ma voi aiutatemi, aiutatemi perché così facendo Io faccio da mediatrice per tutto il popolo Mio. Anche quelli che non vogliono saperne di Cristo, Io li aiuterò! La Mamma ve l’ha promesso, fate entrare nelle case la preghiera, non vi urtate sposo e sposi, pregate insieme per i figli, per voi stessi. Dio Padre bussa alla porta, fatelo entrare alla porta di casa; nel cuore dovete farlo entrare! Camminando per la strada non arrabbiatevi, siate molto forti perché Io vi accompagno, gli angeli vi accompagnano. Pregate per tutto il popolo di questo paese. Pregate per loro, così facendo portiamo tutti alla conversione. Convertitevi figli Miei, convertitevi e pregate. Ovunque vi trovate, nelle strade, nelle piazze, ovunque, non c’è differenza. Dove c’è la preghiera c’è Dio in persona e Lui accoglie tutti i Suoi figli. Una volta pregavano nelle catacombe, si facevano mangiare dai leoni. Adesso ci sono altre cose, altre persecuzioni…. Il Mio amore è grande per voi. Amate tutti, figli, amatevi gli uni e gli altri. Figli benedetti, non abbandonate i bambini. Non abbandonate i bambini, mamme. Aiutateli questi figli, fateli crescere con l’amore Mio, l’amore di Dio Padre. Ecco, portateli sempre nelle Mia casa, nella casa di Dio.
Voi figlie e figli che andate nelle chiese con l’odio e il rancore nel cuore, l’invidia, la presunzione, cosa venite a fare figli? Vi benedico? Non vi benedico, figli, perché dovete fare le opere Mie, le opere di Dio


Padre, dovete essere limpidi. Se andate in chiesa e non salutate neanche le sorelle, i fratelli, gli amici e parenti, fate un esame di coscienza! Quando andate a confessarvi, confessate le cose che avete fatto. Non raccontate quello che hanno fatto gli altri. Io vi amo figli, non vi abbandonerò, la Mamma è saggia, è forte, è caritatevole. Con grande amore Io vi aspetterò a braccia aperte. Pregate figli per tutti i peccatori. Convertiteli con la saggezza, l’umiltà e la perseveranza. La preghiera viene dal Signore Gesù Cristo e da Dio Padre, non fate commenti perché i commenti deve farli Dio Padre. Lui sa, Lui è giudice, Lui è Padre, Lui è l’amore, Lui è la luce. Ecco, figli Miei, con l’amore, con la preghiera forte e profonda nel cuore avvengono i miracoli. Affidatevi a Dio perché Lui sa quello che occorre ai Suoi figli. Pregate con amore e con grande fede perché i miracoli avvengono se li volete. Siate saggi, forti, costanti, umili e date amore, amore e preghiera, niente altro, amore e preghiera, amore e preghiera figli Miei! Vi benedice la vostra Mamma con grande amore, vi metto tutti sotto il Mio manto perché è tanto grande che copre tutto l’universo: in nome di Dio Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Tanto amore e pace figli, tanto amore e pace. Lode a Dio e pace su questa terra per tutti quelli che amano Dio Padre. E anche quelli che non amano Dio Padre saranno benedetti lo stesso, ma dovranno passare… pace figli, ciao, ciao, ciao bambini d’oro, ciao!!!!!

 

 

 

   

 

Dal 6 Gennaio 2004
webmaster@cavarzeremadonnagesu.it
 
     
I LINK
E-MAIL

IL LUOGO