Sito con messaggi della Madonna Addolorata del Perdono e di Gesù
Capitello di Cavarzere

 

HOME PAGE

PREMESSA

I MESSAGGI

LE FOTO

STAMPA

LIBRI

IL SITO

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Cavarzere 28 giugno 2007

Parla Dio Padre.

Ecco il Padre, il Dio della pace, della misericordia, dell’amore. Figli Miei, non lasciate che cada l’onda del peccato ancora su questa terra. Siamo agli ultimi, voi dovete aiutare il vostro Dio. Ecco, ecco, non lasciatevi travolgere dagli immondi. Io sono buono, sono pieno di misericordia. Vi darò l’amore e vi darò la pace. Unitevi cuore a cuore, con umiltà, saggezza e perseveranza. La santissima carità non deve essere buttata in aria In che senso figli Miei? Io come Padre, vi do una disciplina. Perché buttate via danaro che non è sudato con i vostri sudori? Cosa devo dirvi? Bisogna aiutare i fratelli, ce ne sono tanti anche in questa città; ci sono poveri figli senza luce, senza acqua, senza pane, senza niente. E questa è una città abbastanza messa bene. Ma figuratevi figli Miei nel mondo che c’è! Ogni goccia d’acqua che date a una persona diseredata, di acqua, di pane, di vestire, lo date a Me. Io ve ne darò centomila volte di più. Non badate figli Miei, qui lasciate tutto un giorno! Tutto il vostro fare e prendere, portare di qua e di là. Tanti divertimenti Pensate a voi figli, alla vostra vita misera, alla vostra anima misera. Non mettetevi in mostra perché non siete belli ai Miei occhi con grandi cose! Si figli Miei l’indispensabile dovete avere perché il bello è nella Mia città, la Gerusalemme celeste. Siete Miei non di Satana. Andate nella Mia casa, la Mia santa famiglia. Inginocchiatevi e pregate perché nessuno può consolarvi, solo Io, il Dio della pace, dell’amore e della gioia perché in Me c’è solo amore, preghiera e pace e tanta misericordia! Figli Miei, vi abbraccio tutti perché ho tanto amore per l’universo e per ogni persona. Amatemi e amate i fratelli. Benedite i fratelli che vi odiano, non parlate male dei fratelli che parlano male di voi, benediteli, pregate per loro perché così salviamo il mondo.
Figli Miei, convertitevi. Date onore ai vostri padri, alle vostre mamme. Non mettete il papà e la mamma nelle case… nei lager e voi andate al divertimento! Per tutti voi vi aspetta la stessa cosa! Riflettete su queste parole, cantate inni a Dio Padre, cantate lodi e gloria ma con cuore aperto, con cuore di un bambino. Voi vi aspettate il Mio amore, Io ve lo darò! Non riprenderò quello che vi ho dato, ma siate pazienti, costanti e perseveranti nel dire le cose, nel farle e nel gioire. Non dovete pensare che la gioia è solo qui e dopo… La vita eterna è un tesoro, credete! Perché non lo credete? Perché non credete che Io vi darò la vita eterna? Ecco la Mia Sposa qui davanti. Notte e giorno vi aspetta che le diciate una parola: “Mamma, sono tuo figlio, prendimi per mano, portami via con te!”
Accostatevi al Santissimo Sacramento, prendete il corpo di Mio Figlio. Egli ha sempre fatto le Mie volontà. Voi dovete fare altrettanto! Sento dire: che noia questo Dio! Che noioso sentire parlare di Dio! Zittite, figli Miei, pregate e accorrete ai vostri figli. Date esempio perché quello che fa il padre e la madre lo faranno i figli. Questo voglio dirvi: Io do amore e voi cosa fate? Date soldi che portano alla morte. Vi ho creato a Mia immagine. Io vi benedico e vi dono tanto amore. Rispettatemi. Vi darò tutto nelle vostre braccia: in nome di Dio Padre, della Santissima Trinità, il Figlio e lo Spirito Santo. La Santa Vergine vostra Madre e Sposa diletta, tutte le gioie del mondo le ha Lei nelle braccia. Pregatela! Pace figli! Pace figli Miei, pace! Il Padre vi ama, il Padre è con voi, preghiere e amore e niente altro. Io vi porterò all’ovile. Ecco, figli, siate benedetti, amen, amen!!

Cavarzere 28 giugno 2007

Parla Gesù.


Sono Gesù, il prediletto dell’amore vostro. Nessuno mi toglie da voi, cercatemi fratelli Miei, sorelle perché nulla vi rifiuterò! Venite nella Mia dimora, prendete il corpo Mio e fatene uso di grande amore per i fratelli. Io sono vivo in voi, nel vostro cuore! Non buttatemi! Prendetemi con delicatezza, con il cuore nella vostra bocca. Questo è il Mio amore più grande. Il Mio corpo ricevetelo con delicatezza. Con delicatezza, con amore perché entrerò nel vostro cuore e vi purificherò. Figli santi, fratelli ascoltatemi bene. Il cinque di agosto, ecco, Io vorrei che in tutto il mondo, tutta la notte, ogni famiglia restasse sveglia per accendere trentatre candele o lumini per far luce agli angeli che passano in ogni angolo del mondo per benedire le case che fanno questo. Ascoltate il vostro Gesù! Gesù vi porta in paradiso nella vita eterna. Io sono il Maestro vostro, ascoltatemi! Io sono per voi la via, verità e vita. Fatelo questo. Quante notti restate svegli per andare al divertimento… Se fate questo, nelle vostre case che sono sotto-sopra, verrà la santissima pace, si convertiranno tutti. Fatelo figli Miei, fratelli e sorelle! Passerà la Mia Santissima Madre e vi darà tante, tante gioie e tenerezze e tanto amore insieme agli angeli. Passerà abitazione per abitazione, in ogni casa verrà se siete cosi e fate preghiere. Non vi costa niente. Nella Mia dimora, in chiesa, siate tutti uniti. I sacerdoti non sanno cosa fare per questa umanità. Unitevi, tutti in uno. Finiranno guerre e soprusi. Il demone scapperà via perché gli angeli invadono tutti i posti malefici e benedizioni verranno dall’alto dei cieli quante ne volete perché satana scapperà via. Verrà schiacciato quest’anno. Vi prego, unitevi. Unitevi, fratelli e sorelle, il vostro Gesù vi dice:“camminate con rettitudine e venite dietro a Me nella via della luce e della saggezza”.
Fate questo. Adesso sto passando in mezzo a voi. Vi benedico, vi stringo al cuore, vi metto la pace dentro. Coglietela con amore e gioia. Dimenticate tutto quello che avete per la testa e quello che avete nelle famiglie. Domani è un altro giorno, siate benedetti, toccate i cuori agli amici, ai famigliari, a tutte le persone che incontrate. Datevi a Dio, a Mio Padre; datevi al Figlio, datevi allo Spirito Santo. Quello che è di Dio è Dio. Sarà sempre così. Sia lode a Dio e pace a voi!! Amen, amen!

 

 

   

 

Dal 6 Gennaio 2004
webmaster@cavarzeremadonnagesu.it
 
     
I LINK
E-MAIL

IL LUOGO