Sito con messaggi della Madonna Addolorata del Perdono e di Gesù
Capitello di Cavarzere

 

HOME PAGE

PREMESSA

I MESSAGGI

LE FOTO

STAMPA

LIBRI

IL SITO

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Cavarzere 4 Ottobre 2008

“Richiami materni della Mamma Celeste”
Parla la Mamma Celeste.

Pace, figli! Sono qui a darvi istruzioni figli. Ascoltate questa Mamma, sia sempre nei vostri cuori. Lodate Dio ogni momento, lodatelo in tutti i posti. E’ Lui Dio che mi manda qui con grande amore perché vi ama tanto! E’ per questo che sono qui e verrò ancora per un pezzo. Sarò sempre qui e voglio vedervi tutti intorno a Me come adesso. Vi dò istruzione su cose molto profonde, nei cuori; passerò uno per uno, vi darò quella potenza che mi ha dato Dio Padre in modo che possiate camminare a testa alta con il nome scritto nel cuore di Dio Padre. Ecco figli santi, quanta gioia in questo momento con voi, non potete immaginare l’amore che ha Dio Padre e Gesù vostro Fratello per tutti quelli che sono qui e anche per quelli che non ci sono, che sono lontani ma hanno dato il cuore a Dio Padre e a Me. Dovete percorrere le strade giuste, quelle che ha disegnato Dio Padre per voi prima che nasceste. Ecco, figli Miei, santificatevi con le preghiere e nella perseveranza. Custodite la lingua; siate prudenti nel parlare; non ci siano cose cattive. Per questo Dio mi manda per farvi scuola e addestrarvi alla Sua parola, alla parola dei santi perché siate forti nell’amore ai fratelli. Istruiteli con le parole di dolcezza e pregate perché i dispiaceri non li travolgano. Usate spesso la corona del rosario. Vi voglio tutti santi! Il mondo, l’universo è di Gesù Mio Figlio e Io cammino pari passo con Lui e vi aiuterò sempre. Mio Figlio è sempre con Me in tutte le cose. L’Eterno Padre è su ognuno di voi. Un grazie, un abbraccio e tanto amore per la festa fattami da voi figli che siete qua e anche quelli che ora non sono qui e tutti i sacerdoti che ho trovato e anche quelli che non ho trovato nella Mia casa. Che gioia figli Miei, ho pianto di gioia, lo sapete? Avverranno cose ancora più belle la prossima volta. Crescete figli Miei, moltiplicatevi su questa terra perché dobbiamo fare un paradiso qui e voi dovete aiutarmi. E’ una Mamma che chiede ai figli di stare attenti e perseverare su tutte le cose. Ecco figli Miei se qualche cosa non vi va, muti, parlate in bene, fatevi uscire tutti fiori dalla bocca, parole sante perché il resto lo faccio Io. A chi vi disturba glielo farò capire che ha sbagliato. Gesù, il Mio caro amore, vi darà tanta pace e tanta gioia e vi riempirà di Spirito Santo. Non dimentico, figli, la carità che avete fatto. Qui non posso ripagarvi. Questa Mamma lavora tutti i momenti per voi; lo sapete quante preghiere faccio per portare i figli a destinazione nella luce santa di Dio! Non pensate alle catastrofi, figli, non pensate ai dispiaceri, voi dovete pregare, non mettete strane idee in testa. Vi ripeto: chi è nel Mio cuore e in quello di Gesù non avrà niente da temere. Portate a Dio i figli Miei che si sono allontanati dalla Mia casa, dal Mio cuore, portateli a Me perché voi siete i Miei discepoli su questa terra. E’ una cosa santa che dico a tutti i Miei figli; fate le opere buone, vi ripeto figli: fate la carità. Avete tutto, non vi manca niente e ci sono famiglie molto povere con bambini che non hanno da vestirsi; in tutti gli angoli della terra e anche in questa città. Ci sono persone piene di soldi e non credono che ci possa essere chi non può comprarsi neanche un pezzo di pane. Ecco la povertà di San Francesco, il Mio figlio prediletto che è qui davanti a voi, è in carne e ossa. San Francesco ha accarezzato questa mia figlia e ha accarezzato tutti voi intorno a questa figlia. Voi non lo sapete, non potete capire, tutti lì eravate perché è un posto…. lì deve venire un altare, lì!


Vi prego: i bambini hanno incominciato a fare la catechesi per la prima comunione. Voi mamme non lasciateli troppo davanti al televisore. Vi prego, figlie Mie, mettetevi vicino ai bambini e pregate assieme a loro. Non solo le catechiste devono pregare e istruirli, ma anche voi genitori. Non lasciate i bambini perché loro crescono con la santità, la Mia santità e quella di Gesù. Prego perché il Signore riempia dello Spirito Santo anche voi papà e mamme e che nessuno debba piangere perché i figli sono allo sbando.
“Mamma, aiutami!..”.Non preoccuparti figlia Mia perché deve andare così, tu sei scelta da Me e Io ti darò tutto quello che vuoi, chiedi figlia Mia. Non metterti vergogna, dì sempre: “Mamma, questo rosario è tuo, te lo metti vicino al letto nella tua casa dorata!” Quanti ne ho figlia! Vuoi che Io tenga per Me. lo sto facendo, bambina Mia; sono belli sai? Ascoltate, figli Miei, questa figlia ogni giorno offre un rosario per Me e mi dice: “Mamma mettilo vicino al Tuo letto, solo per Te”. Io rido, Gesù ride, tutti ridiamo ma questo è quello che fa. Figli, fatelo anche voi un rosario in più per tutta l’umanità, per i peccatori e per tutti i bambini, gli ammalati; tutti hanno bisogno di un po’ di refrigerio. Fate questo, figli! Aiutiamo i figli con i nostri rosari, con le preghiere profonde del cuore; portiamo tutti i peccatori al Signore, non si perderanno perché sono i Miei figli, figli di Dio, battezzati, che vogliono fare di testa loro. Dobbiamo convertire tanti. Molte anime si stanno perdendo. Preghiamo anche per la conversione di tanta gente, per i sacerdoti e anche per le suore. Di suore ce ne sono poche e così anche di sacerdoti. Figli Miei, la messe è grande, aiutate Dio Padre a salvare. Abbracciate la croce di Mio Figlio e vedrete quanta gioia avrete nel cuore! Adesso vi saluto figli. Prendete il cuore di Mio figlio perché vi santificherà, Dio Padre vi costruirà una casa meravigliosa nel paradiso; quaggiù ci si perde! Camminate con rettitudine, benedetti tutti, benedetti tutti, benedetto questo figlio, figlio Mio, tutti Miei figli! Adesso vi metto il manto tutto steso sopra le vostre vite e vi benedico con grande amore, cogliete questa benedizione e state sempre con l’amore di Dio e l’amore Mio nel cuore. Benedetti figli: in nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Siate perfetti davanti a Dio e davanti a tutto il popolo Mio. Ecco il Mio cuore, figli, è vostro. A presto, un bacio a tutti, un bacio a questo figlio sacerdote perché è buono e a tutti i Miei figli sacerdoti santi che amano Me, Dio Padre e tutti i Suoi figli. Accudiscono bene al loro gregge. Ecco, a presto benedetti, ciao figli, ciao figli Miei, ciao, vi amo! Vi amo, vi amo! Pregate!



 

 

 

   

 

Dal 6 Gennaio 2004
webmaster@cavarzeremadonnagesu.it
 
PRECEDENTE
Scarica il testo
 
I LINK
E-MAIL

IL LUOGO