Sito con messaggi della Madonna Addolorata del Perdono e di Gesù
Capitello di Cavarzere

 

HOME PAGE

PREMESSA

I MESSAGGI

LE FOTO

STAMPA

LIBRI

IL SITO

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Cavarzere 28 Dicembre 2008

Parla Gesù.

Pace, pace a tutti, sono Gesù, il principe della pace! Eccomi qua, ancora bambino. Lo sono sempre stato, sempre lo sarò perché il Mio cuore è puro, è pulito, è santo. Oggi è la tradizione dell’innocenza, ecco, ma il Mio cuore non ha terminato di pensare a quelle brutte cose. Oggi si ripetono giornalmente tutte le malvagità che faceva Erode. Tutti metteva a fil di spada, anche persone innocenti, bambini. I bambini, perché voleva ammazzare Me per distruggere il Santo. Nessuno può fare questo! Sapeste quanto sono stato male, Io ero bambino, sentivo tutte le cose, tutto il male degli innocenti che gridavano come oggi. Oggi è la stessa cosa, non c’è possibilità di pace tra bambini e adulti; si ammazzavano a fil di spada una volta, e adesso con le bombe. Non più così!!! Mettete la mente in pace perché c’è un Dio che comanda: è Dio Padre, Io sono il Figlio, verrò ancora a salvarvi, ma voi dovete essere molto forti con la preghiera e con la coscienza. Ricordatevi figli Miei che la pace non arriva con i soldi, non arriva con le parole: è il cuore che ci vuole, il cuore!!! Il Mio cuore è vostro, Io sono il Dio della pace, il Dio fatto uomo per voi. Vedete, qui sono un bambino, sono piccolo, sono dolce, ma Io sono sempre stato. Se sapeste, fratelli e sorelle, quante botte prendo su questo cuore squarciato dall’umanità che ho salvato. E’ tutta persa, anche se festeggia in questi giorni. Ecco, il Mio Israele è tutto fatto a pezzi figli. Pregate perché non arrivi l’irreparabile. Io parlo a cuore aperto per voi. Io piango, sono Dio che piange, lo capite? Povera gente, poveri figli Miei, non conoscete Me, non conoscete Mio Padre, non conoscete neanche voi stessi. Quando finiranno gli odi, i rancori e i puntigli del cuore? Il cuore deve essere libero. Datevi solo alla preghiera. Pregate per chi ha diritto di preghiera, agli immondi ci pensiamo Noi. Date preghiere per i peccatori perché bisogna portarli al cuore di Dio Padre. Ascoltate queste parole. Per ognuno di voi c’è una parola, santa per il vostro cuore e per le vostre famiglie! Io sono il Dio della pace, sono la Misericordia; quanta ve ne ho data di Misericordia!!! E il Mio cuore vi dà luce, sangue, acqua per riprendervi nell’amore di Dio, nel Mio amore! Venite da Me, figlioli e fratelli, ascoltatemi. Perché siete andati mezzanotte il venticinque, nelle chiese, tutti mi avete adorato bambino? Io sono vivo qui adesso, chi mi vedrà dirà…: ecco, mi sto muovendo, ho un grande amore nel cuore per voi: prendetelo! Ma sapete come figli? Non parlate con la bocca, dovete parlare con il cuore, dolcemente. Il cuore deve essere aperto ai poveri, agli emarginati, ai diseredati, a quelli che sono poveri di spirito. Fate la carità con il cuore, non materiale; ci vuole anche quella per saziare tanti bambini perché ne avete tanto di superfluo. La carità del cuore, una parola di dolcezza per i vostri fratelli, non schivateli!!! Andate vicino ai vostri fratelli e dite: “ fratello mio, cos’hai? Coraggio facciamo una preghiera insieme! Io sono in mezzo a voi.” Cosa vi devo dire? Mio padre è il Dio buono.“Chi è Dio?”. Sapete che cos’è Dio? Dio è il Padrone di tutto l’universo. Mio Padre e vostro distruggerà tutto in due minuti e vi farà ancora in due minuti, ma voi non sarete distrutti. Dio è per tutti: per piccoli, poveri, grandi, peccatori, per quelli di altre religioni, Dio è Dio e il Figlio di Dio sono Io, il Cristo. Ci sono le persone che non sentono, non vogliono sentire, non vogliono capire quanto è grande l’amore Mio. Io prego per voi, Io la Mia Mamma, Dio Padre e tutto il paradiso guardiamo questa terra bruciata. Vogliamo il vostro bene, vogliamo il vostro amore. Pregate la santa famiglia, per le famiglie. Divisi nel cuore, divisi in tutto! No, non ci sto! Ecco, il mio amore è grande, venite nella Mia casa, la chiesa è il Mio corpo. Venite tutti da Me, vi trastullerò al Mio cuore. Siate amorevoli gli uni e gli altri. Il Figlio di Dio si è fatto uomo, per salvarvi, per darvi la vita eterna. Cosa fate voi? Tutti bestemmiatori, calunniatori, niente altro; prepotenze, orgoglio. L’orgoglio è del serpente, del dragone a sette teste: quello deve essere distrutto!!! Date preghiere a Dio, a Me, alla Mia Mamma: quanto l’amo! Amatela pure voi questa Donna, questa Signora dolce, caritatevole; pace vi trasmette, prega tanto per voi! Leggete il vangelo, mettetelo in pratica. Siate puri. Non andate sull’altare a leggere il vangelo con il rancore dentro al cuore, cosa spiegate voi? Niente!!! Spiegate che l’immondo ha ragione! Io questo non lo voglio!!! Purezza, purezza, purezza di cuore, purezza di spirito perché ve l’ho dato Io lo Spirito Santo, coglietelo!!! Date pace ai fratelli.


Unite le famiglie, le famiglie devono essere unite; accogliete la nascita dei figli dentro il matrimonio. Deve essere unita la famiglia. Io dico queste cose, perché sono il vostro Gesù, il vostro Fratello, la vostra Salvezza. Il Mio amore è molto Grande, ho tutti voi nel cuore. Vi ho detto delle cose pesanti, ma sono queste che dovete praticare perché un buon Padre quando sgrida i figli è perché li ama!! E voi siete i Miei gioielli. Aiutatemi! Prendete sempre il corpo Mio perché vi purificherà e vi santificherà con grande tenerezza. Dite:“Signore Gesù, eccomi, il Tuo corpo scende nel Mio corpo, fa che il Tuo corpo pulisca il mio cuore da tutte le eresie. Se ho peccato, perdonami!” Amate Dio e amate Me e la Mia Mamma, la Vergine, l’Immacolata Concezione. Sotto tutti i titoli sta bene il Suo nome, qualunque nome le date è bello perché è Bellissima, è Dolce è Amabile. Voi le avete fatto un abito al Suo pari perché è candida come una colomba, dentro è tutta luce. Dall’alto vi irradia luce e tenerezza. Adesso Io camminerò in mezzo a voi. Ecco, sto passando, vi sto benedicendo con tutto il Mio Amore, inchinatevi perché Dio è li che trama amore, mette gioia nei vostri cuori e nelle vostre anime! Ecco il Mio manto aperto su di voi. Vi benedico. Benedetta figlia, va in pace e dì parole buone, non cattive. Questa figlia l’amo. Amatevi gli uni e gli altri come Io vi ho amato. Pace! In nome di Dio Padre, del Figlio e dello Spirito Santo, vi benedico e vi stringo a Me. La Santissima Trinità vi unirà e lo Spirito vi guiderà. Tanta luce e amore e pregate per la Palestina, per Israele; pregate per la Mia città, pregate figli. Aiutate, aiutate. Pace, pace, pace!

 

 

 

   

 

Dal 6 Gennaio 2004
webmaster@cavarzeremadonnagesu.it
 
PRECEDENTE
Scarica testo
SUCCESSIVO
I LINK
E-MAIL

IL LUOGO