Sito con messaggi della Madonna Addolorata del Perdono e di Gesù
Capitello di Cavarzere

 

HOME PAGE

PREMESSA

I MESSAGGI

LE FOTO

STAMPA

LIBRI

IL SITO

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Cavarzere 28 Maggio 2009

Parla Gesù.

Ecco, sono il vostro Gesù, il Dio della pace, il Dio dell’umiltà, seguite le Mie orme, siate umili di cuore! Non fate orecchie da mercante perché è dolce parlare, è dolce chiedere a Me, Gesù, il Mio appoggio per voi, per i vostri figli, per i vostri padri e per le vostre madri. Oh! quante idiozie sento con il Mio orecchio e vedo con il Mio acume. Sento tante brutte cose! Io parlo perché Mio Padre ha detto così; Io faccio quello che dice Mio Padre. Quello che faccio Io, voi dovete fare le stesse cose. L’amore è grande, il peso è leggero se volete; mettetevi in pace i cuori; ascoltate Me, Gesù. Non servite due padroni, servite Me solo, il Re dei Re! Il cuore Mio, eccolo, figli, guardate com’ è grande questo cuore, questo vi purificherà tutti, tutte le anime passeranno per Me, tutte le anime sante del purgatorio. Quelli che verranno passeranno tutti dal Mio cuore, quelli che si comportano bene. Siete in tempo perché i peccati Dio Padre Mio e vostro li ha già perdonati, quando Io mi sono offerto per voi e per tutta l’umanità. Non perdetevi di animo, prendete il Mio giogo che è tanto leggero; amate i fratelli, perdonate, siate umili di cuore. Non mettete il bastone fra le ruote di chi ama Gesù, il Figlio di Dio e di Maria Santissima, Madre e sposa. La vedete qui com’è bella? E’ tutta bella la Mia Mamma, come le vostre mamme e come tutte le mamme del mondo. Ecco, questa Mia figlia stava male; oggi sono qui con lei; mi vedi figlia Mia?
Gesù, stiamo camminando con la Mamma! Io stavo male Gesù! Tutti dietro la Mamma, che vie luminose! Che chiesa bella!Tutta luce e piena di angeli! Gesù, perdonami che ho dubitato. Questo è stato preparato!
Non preoccuparti, piccola Mia, ti proteggerò Io. L’ho sempre fatto, Io e la Mia Mamma. Voi pregate, aiutatemi nelle preghiere per tutte le persone che non pregano, per tutti i peccatori. Pregate per i capi di stato, anche per certe persone molto alte, sacerdoti compresi. Credete, Miei fratelli sacerdoti, vi ho messo su questa terra, questo è il regno Mio, non è di satana, tutto il mondo è Mio, tutto l’universo è di Dio Padre e Io ho preso la carne di uomo, sono venuto su questa terra per portarvi l’amore, la fedeltà, la gioia e tutto l’essere in perfezione. Il Mio Spirito vi dia tanta pace, a voi e alle vostre famiglie, ai fratelli e a tutti gli amici. Pregate per tutti e fate la carità, non importa quanto! La carità, quella del cuore, perché tutti hanno bisogno di affetto e anche di uno spicciolo. Ecco, voi siete piccoli ma grandi davanti a Dio perché è la semplicità e la purezza del cuore che conta davanti a Dio Padre e a Me. Non guardate ai superbi, siate umili, poveri come lo sono stato Io per darvi l’esempio per la fedeltà del cuore a Dio Padre. Aumentate sempre di più la radice di fede che è la preghiera. Quella vi salverà. Siete già salvi, nessuno vi torturerà un capello, nessuno perché sono il Santo, il Re. Voi mi avete fatto Re perché nel cuore vostro Io regno. Grazie a tutti. Siete tutti nel Mio cuore. Pregate che finisca nel mondo ogni cattiveria. Io vi benedico perché portiate il frutto maturo a destinazione e la pianta sia sempre verde, verde piena di foglie. Non dimenticate mai di prendere il Mio corpo, il Mio sangue, bevete del Mio sangue, mangiate del Mio corpo, ecco la Messa è indispensabile perché Io vi accarezzo sul cuore e sulla fronte perché sono Dio. Pregate sempre perché il paradiso è a due passi per voi, è qui sopra; gli angeli sono tutti a schiere qui. Vi ringrazio ancora di questa croce santa che avete alzato. Che gioia ho! Non potete immaginare! Forse alcune persone non la sopportano, ma non mi sopportavano neanche duemila anni fa e mi hanno messo in croce.

Questo però mi ha permesso di portarvi tutti alla vita eterna. Mettetevi con chi ha bisogno, non andate da chi è più grande di voi per essere più forte, no! Io amo la povertà, amo i cuori puri e non quelli che costruiscono castelli per andare dove? In cielo, in paradiso ci entrano i puri di cuore, i poveri di spirito. Ecco fate del bene su questa terra…così il paradiso è per voi. Adesso io camminerò in mezzo a voi, vi benedico e faccio una croce sul cuore perché andiate in pace. Amate i fratelli vostri come voi stessi. Sto camminando davanti ad ognuno e la Mia Mamma è insieme a Me. Ecco figli benedetti di Dio, pregate e fate opere di bene perché ci sono tanti bambini affamati. Benedetti in nome di Dio Padre, in nome di Gesù, il Figlio di Dio Padre, della Mia Mamma e dello Spirito Santo. Vi benedico dal profondo del cuore. Ecco il Mio cuore è profumato davanti a voi, è pieno di amore, coglietelo, baciatelo e io vi fortificherò. Benedetti al Mio cuore, il Mio cuore è forte e il vostro è uguale se lo volete, coglietelo, accarezzatelo. Pace e quell’amore che non muore mai nei vostri cuori. Pensate al paradiso che vi aspetta, amen, amen! Pregate, il volto Mio è nel vostro volto perché chi prega si trasfigura. Eccomi!
Padre, Padre Mio, Amore Mio, gioia del Mio cuore, quante eresie per Te, ma io piccola bimba ti aiuterò nella mia piccolezza. Ti ho dato il mio cuore, così gli altri fratelli ti hanno dato il loro cuore, non preoccuparti Padre Mio, sarò tua per sempre. Saremo tuoi per sempre, guidaci nelle vie tortuose, spianaci le vie davanti, dacci quella luce che meritiamo, guidaci sulla via dei sentieri quelli Tuoi che hai camminato da bambino, da adulto fino alla croce. Facci anche noi così e perdonaci per tutte le cattiverie, perdonaci Padre, perdonaci, amen!

 

 

 

 

   

 

Dal 6 Gennaio 2004
webmaster@cavarzeremadonnagesu.it
 
PRECEDENTE

Scarica testo

PDF

SUCCESSIVO
I LINK
E-MAIL

IL LUOGO