Sito con messaggi della Madonna Addolorata del Perdono e di Gesù
Capitello di Cavarzere

 

HOME PAGE

PREMESSA

I MESSAGGI

LE FOTO

STAMPA

LIBRI

IL SITO

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Cavarzere 4 Ottobre 2009

“Richiami materni della Mamma Celeste”

Eccomi, ciao figli Miei! Questo è un momento di grande gioia anche per Dio Padre. Bravi figli Miei, tutti dovrebbero fare queste cose così care al cuore di Dio. Pace a voi, pace e umiltà! La Santissima Trinità che vi protegge vi dia quell’amore che non finisce mai come l’ha dato per voi il Mio Figlio. Grazie, figli, dal cielo perché tutto il paradiso è in festa per l’umiltà che avete avuto. Avete dimostrato quanto amore, quanta fede avete per la vostra Mamma e per Dio Padre e il Figlio di Dio, il Salvatore del mondo. Chi fa del male a qualunque fratello, quando verrà nell’altra vita sarà processato da Dio Padre, giusto giudice. Io vi amo figli Miei. Quanta tenerezza mi fate figli. Questa figlia è dispiaciuta perché crede che voi non mi vediate. No, bambini Miei, Io sono in mezzo a voi, sono vicino a voi in qualunque momento, non preoccupatevi. Non dimenticate, figli Miei, la catena dell’amore. Lo ripeterò ad ogni messaggio: il rosario in casa con i figli, con lo sposo o con la sposa, con i genitori, per nove mesi. Vedete quante catastrofi nel mondo! Là c’è una carneficina; Dio prende e porta nel cielo quei bambini e quegli innocenti perché c’è la mano dell’empio che distrugge. bambine e bambini. Non so se mi avete capito. Sono una Mamma dolente, il cuore trafitto come era trafitto con Mio Figlio e anche Mio Figlio è tanto dolente. Mio Figlio ed Io vi daremo forza e coraggio. Abbiamo trovato persone, persone sante che ci amano e amano tutto il mondo. Pregate, figli, non dico altro. Pregate perché il mondo è messo male, non voglio rammaricarvi, pregate che Dio Padre vi ripagherà con la vita. Quando vi serve qualche cosa chiedetelo a Me e al Mio Gesù. Guardate in alto, chiedete quello che volete; si intende con il cuore e non con il cuore fate una cosa e con la bocca un’altra. No, figli Miei, l’amore viene dall’amore, l’amore salva il mondo. L’amore è preghiera e carità, non dimenticate, non rammaricatevi, siate forti nello spirito. Porto una novità molto bella per voi: tranquilli e perseverate, siate umili come questa sera sempre, non fate orecchie da mercante, non preoccupatevi perché il Mio amore è più forte delle cattiverie. Questa figlia dice: “Mamma, Gesù, aiutate tutti, anche quelli che non conosco!” Raccomanda la santità ai sacerdoti, prega e piange per tutto l’universo, per tutte le persone ammalate e chiede aiuto a Me e a Mio Figlio. Vi do la pace e la preghiera profonda. Ricordatevi che la preghiera sposta i monti, non le bombe che stanno preparando. Avete capito di che parlo? Figli Miei, pregate, divulgate anche se non vogliono capirlo…Quante anime perse, perse per gli onori di questa terra, per le borie umane…. Oh figli Miei non posso dire di più. Dico a voi che siete qui e in altri posti (perché sono in tutti i posti). Queste manifestazioni, questi messaggi un giorno finiranno. Dopo direte:
“Oh! Mamma dove sei? Vieni in nostro aiuto!”. Io posso solo aiutarvi dal cielo assieme al Mio Gesù, il resto dovete farlo voi. Dovete capirlo: mettetevi all’opera con amore e con gioia perché le famiglie devono essere unite, non devono sfasciarsi. Dovete sposarvi, dovete dare a Dio l’onore del matrimonio. I figli devono nascere nel matrimonio. Avete capito figli Miei? Io vi parlo come una Mamma, una Specialissima Mamma per voi! Non dimenticate figli Miei: pregate per i sacerdoti, pregate per i vecchietti, pregate per i bambini, pregate per gli ammalati, pregate per i bestemmiatori, pregate per i calunniatori, pregate per quelli che non vogliono capire che sono la Vergine, Madre di Dio. Questo a Me è molto caro. Dio Padre mi da l’onore di essere Vergine Immacolata. Quanta gioia è nel Mio cuore; ecco la Mamma! La Mamma orgogliosa di voi, generosa, piena d’amore e di gioia, umile, fragile come sono i vostri cuori fragili, piccoli, ma grandi di amore. Buttate via tutti i rancori figli. Ve lo sto dicendo da tanto tempo, ascoltateli questi messaggi, mettete in pratica parola per parola. “Mamma, aiutami, io ti amo e ti voglio bene!” questo dite, ripetetelo, ditelo tante volte. Avete un cuore molto forte e aperto alla carità di Dio. Venite nella Mia casa, nella casa di Dio Padre! Ecco, figli Miei, vorrei che prendeste il corpo di Mio Figlio, come tanti anni fa; che gioia date al cuore Mio. Oh! sacerdoti, figli Miei, fate penitenza anche voi, ubbidienza che è sacra a Dio. Mio Figlio è il Santo dell’universo e tale deve essere trattato: con amore, delicatezza. “Chi mangia la mia carne e beve il mio sangue ….”. Lui scende nel vostro corpo, è sangue che vi purifica. Vi prende in mano il cuore e lo porta nel Suo cuore.

Vorrei dirvi tante cose, la prossima volta resterete molto, molto contenti. Ma tutti i giorni vi parlo. Ancora grazie da tutti i santi! Padre Pio, san Francesco …Voi siete laici e potete fare opere più forti dei Miei figli consacrati. Pregate figli, pregate. Non bestemmiate perché Dio vi guarda e vi scruta. La bestemmia è sacrilega. Ogni bestemmia conficca una spada nel Mio cuore. Siate saggi e perseveranti. Sviate il cervello se Satana vi mette eresie sulla testa e nel cuore. Pregate lo Spirito Santo e subito l’avversario scappa via. Quanta tenerezza, quanta gioia e quanta pace vi sto dando! Grazie figli Miei, grazie di cuore da Me e da tutto il paradiso! Vi benedico figli Miei: in nome di Dio Padre, del Figlio e dello Spirito Santo e la Santissima Trinità vi dia quell’amore fulgente, quell’amore forte che vi brucia il cuore. Quando avete fuoco per il corpo è Dio che vi dona lo Spirito Santo e vi conforta e vi stringe al Suo cuore. Benedetti Miei figli, un bacio dalla vostra Mamma. Gioia sopra gioia su questo posto di paradiso, questo è veramente l’angolo del paradiso. Padre, Figlio e Spirito Santo, pace e preghiera. Pregate, pregate, pregate!

 

 

 

   

 

Dal 6 Gennaio 2004
webmaster@cavarzeremadonnagesu.it
 
PRECEDENTE

Scarica Testo

PDF

SUCCESSIVO
I LINK
E-MAIL

IL LUOGO