Sito con messaggi della Madonna Addolorata del Perdono e di Gesù
Capitello di Cavarzere

 

HOME PAGE

PREMESSA

I MESSAGGI

LE FOTO

STAMPA

LIBRI

IL SITO

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Cavarzere 28 Ottobre 2009

Parla Gesù.

Pace a voi e a tutti gli uomini di buon volontà. Lode a Dio Padre. Io sono Cristo, sono la pace dell’uomo, sono la tenerezza e l’amore di tutti. Aprite i vostri cuori perché il tempo è breve. Ve l’ho detto e lo ripeto: il Mio amore per voi e per tutti è forte. Anche per quelli che mi stanno ancora crocifiggendo in tutti i posti e in tutti i modi. La fede nel Mio amore… nessuno più la prende nel suo cuore perché hanno altri idoli, vogliono altri idoli, non sanno che facendo così tutti, tutti… ecco guarda e taci.
Gesù è un posto molto, molto alto, io ho paura! Da qui si casca!
Eh! lo sai chi casca? Figlia Mia, cara al Mio cuore e tutti voi che siete qui, casca chi vuole cascare da questo mondo scivoloso e pieno di insidie.
Ah, ah! no Gesù!! Gesù! Ma, cosa fai adesso? Oh, tirali fuori, tirali fuori Gesù, tirali fuori Gesù, tirali fuori!!!!!
Bambina Mia, ti ho fatto vedere appena, non c’è niente adesso, quello che vedrete in futuro!
E adesso Gesù? Io l’ho visto già!
Non credono a questo! Ma tu ricorda queste cose!
Il paradiso! L’ho visto!! Quante cascate, quante colonne rosa, quanta luce, fiori, alberi pieni di frutti; che bello!!! Non voglio andare più via!
Bambina Mia, ancora non servi qua, devi divulgare le Mie opere sulla terra; tu ti credi inutile, ma non sei inutile e dillo a tutti questi fratelli perché sentono già cosa sto dicendo. Miei prediletti, fratelli, amici, sorelle, ognuno di voi avete un carisma per dare a Me e a Dio Padre qualcosa di bello. Non perdetelo con le eresie del mondo, fatene oro e amore nel vostro cuore. Lo sapete figli cos’è l’umiltà? E’ un tacere e non sentire e non giudicare. La prima cosa che vi dico: non giudicate che il giudice sono Io e c’è un giudice ancora più forte di Me che è Dio Padre. Voi dovete essere come pecorelle calme. Onorate il Mio nome e onorate il nome dei vostri fratelli, anche quelli che non credono. Potete farlo pregando, accogliendoli nel vostro cuore e portarli a Me. Non preoccupatevi, adesso non capiscono perché c’è “l’altra” persona che disturba tutti. Il mondo è tutto preso dal troppo che hanno: lussuria, danaro… La televisione favorisce tutto questo!! Trasmettete parole sante e giuste, quello che i bambini e i giovani non sentono. Ascoltando la televisione sanno cosa capita per il mondo, si mettono in testa le pulci. Ce le mette in testa l’immondo, satana. E’ tutta una catena. Ecco perché vi ho chiesto la catena dell’amore, il rosario, allungatela figli e pregate il Santo rosario nelle vostre famiglie, ovunque andiate. Sarete protetti da Me e da tutti i Miei angeli mandati giù su questa terra per scansarvi dalle eresie cattive degli immondi. Tranquilli figli Miei, Io vi amo e amo tutti, ma voi che siete i fratelli buoni, aiutate il vostro Gesù, il grande Sacerdote. Eccomi, sono qui davanti a voi vivo con quest’abito bianco addosso. Sono felice; anche la Mia Mamma è con Me. Una luce adesso sta venendo su di voi, in mezzo a voi. Non preoccupatevi: Lei vi proteggerà, lo ha detto quando l’angelo Gabriele ha annunciato la Mia vita dentro la Sua. Veneratela, amatela e amate Me, il Figlio di Dio. Tutto il mondo deve inginocchiarsi ai Miei piedi e ai piedi di Dio Padre. Oggi vivo in questa figlia. Io sono con lei, vivo con lei, soffro con lei e con tutti voi, fratelli Miei. Siete nel Mio cuore, Io la Misericordia la dò a tutti. Voi abbracciate la Mia Misericordia e il Mio Spirito vi fortifica. Tutti i momenti mando il Mio Spirito che scende in voi. E’ lo Spirito di Dio, la Santità che scende in voi. Pregate un po’ vedrete che tutto si annullerà: le cattiverie e le eresie. Tante cose verranno, belle e brutte! Venite nella Mia casa, venite a trovarmi con amore, venite con la luce nel cuore, non fate scendere in voi la cattiveria. Unitevi gli uni e gli altri, stringetevi insieme a Me, alla Mamma e a tutte le anime del purgatorio. Pregate perché ci sono anime che hanno bisogno di preghiere. Le porterò a

destinazione nel Mio paradiso se voi pregate perché loro vi amano e pregano per voi. Questo dovete fare! Quanto parlare questa sera! State svolgendo una preghiera profonda che arriva al Mio cuore. Dovete comportarvi sempre così, con saggezza, umiltà, perseveranza e carità del cuore. Carità anche per i poveri che hanno bisogno di viveri. Chi può e chi non può basta anche un centesimo perché vale come un universo. Quello che si può si fa con il cuore. Mai con arroganza. Adesso passo in mezzo a voi e vi do una benedizione molto forte, quella che passa sette montagne, sette muri. Io vi amo con il Mio cuore e con il cuore di Dio Padre. La Mia Mamma, gli angeli, i santi, gli apostoli, tutti sono qua. Ci sono le anime sante, ce ne sono a migliaia qui davanti. Benedetti in nome del Padre, del Figlio e dello Spirito che vi scende nei cuori e si irradia su tutta la vita, finché vivrete e sarete su questa terra, Io vi porterò a compimento nel cielo. Siate umili e pregate, amate il prossimo, amate voi stessi perché se amate voi stessi, amate il prossimo e amate tutti. Fate del bene e offrite voi stessi a chi soffre. Io vi annuncerò sempre cose belle perché portate avanti il regno di Dio. Anche gli apostoli Miei hanno fatto questo. Credete sempre al vangelo; è la santità che vi porta a Dio e a Me Gesù. Pace e preghiera!

 

 

 

   

 

Dal 6 Gennaio 2004
webmaster@cavarzeremadonnagesu.it
 
PRECEDENTE

Scarica testo

PDF

SUCCESSIVO
I LINK
E-MAIL

IL LUOGO