Sito con messaggi della Madonna Addolorata del Perdono e di Gesù
Capitello di Cavarzere

 

HOME PAGE

PREMESSA

I MESSAGGI

LE FOTO

STAMPA

LIBRI

IL SITO

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Cavarzere 28 Novembre 2009

Parla Gesù.

Diletti e prediletti. Sono il vostro Gesù. Quanto amore e gioia ho per voi! Ma, fratelli Miei, gioia del Mio cuore; ascoltate sempre le Mie parole perché sono sante, vengono da Dio Padre. Il Mio cuore pieno di gioia lo dono a voi interamente; fatene un gioiello immerso nel vostro; mettetemi al primo posto; non mettetemi in agonia per nulla dicendo:
“Gesù perché non mi dai questo? Gesù, non mi dai l’altra cosa?”. No, il Mio cuore è in voi e nessuno vi farà del male. Grazie perché state facendo la preghiera come la voglio Io; sempre di più figli Miei, questa preghiera profonda a Dio: essa scansa tutte le eresie del mondo; il male avanza ma con le preghiere indietreggia. Mettete il cuore in pace rivolto a Dio, a Me, il Figlio di Dio perché vi dono tanta Misericordia che non potete credere! I raggi della Mia Misericordia, sono sempre: luce, amore, salute dello Spirito per l’anima e anche per il corpo. Pregate come state facendo, non staccatevi dalla preghiera neanche un minuto, ditela dolcemente. In qualche famiglia le telefonate, i telefonini, quanti soldi spesi al vento!... allora lasciano subito e vanno via; no figli Miei, questo ho da rimproverarvi! Lasciate il telefono fino alla fine del rosario, poi riprendete il telefono perché oggi lo so, vi è indispensabile, non potete farne a meno. Fareste bene a dire: “Dio Mio, dicci Tu dove andiamo!” perché così si faceva una volta, si guardava in alto e si diceva: “Padre, guidami Tu!” Ecco, la vera fede, fiducia! Quell’aggeggio fa passare ai ragazzi tante eresie, tante cose di cui non voglio parlare. Ve lo dico come un Fratello! Sono il Gesù della pace, della Misericordia, dell’umiltà, della carità. Il Mio corpo, la Mia carne, il Mio sangue: chi può lo prenda tutti i giorni. Ricordatevi che l’amore viene dall’amore, l’odio viene dall’odio. Voi non odiate, non date retta all’immondo che è sempre in agguato contro qualcuno. Qualcuno si domanda: “Sarà vero? Non sarà vero?”. Un giorno, fratello, verrai da Me, qui davanti alla Mia immagine e sarai toccato da Me sul cuore; non potrai più fare a meno di Me e della Mia Mamma. Io seguo le orme del Padre e voi dovete seguire le Mie orme; chi ama Dio segue Me, Io seguo Mio Padre; così voi sarete santificati. Benedetti, quanta gioia e quanto amore! Farò giustizia nei confronti di chi offrirà inganni ai Miei figli prediletti. Ricordate queste parole figli, scrivetele nel cuore: Io farò giustizia per chi molesterà i Miei figli che si impegnano a portare a compimento il Mio regno su questa terra. Portate nel vostro cuore quello che vi ho detto, con rettitudine camminate, parlate con saggezza, fate quello che dovete fare con amore, non odiate, amatevi gli uni e gli altri. Non valga l’occhio per occhio, dente per dente. Mettete tutti nel Mio cuore anche quelli che vi torturano e vi fanno del male. Penserò Io a queste persone che credono di essere alti, alti, ma sono piccoli. Voglio l’umiltà del cuore, il cuore puro, la saggezza, la carità e la perseveranza; voglio l’amore che è più forte del mondo. Quando avete l’amore, avete tutto nel cuore! Perdonate tutti! Venite sempre a prendere il Mio santo corpo. Non perdete la Santa Messa la domenica! Questa Mia figlia è molto triste perché non può venire da Me; ditele che Io sono da Lei. Sarò vicino a lei come tutti gli ammalati del mondo. Ammalati, non preoccupatevi che Io vostro Fratello, il vostro Gesù, non vi lascia perché vi amo! Io vi amo con tutto il cuore!

Lo Spirito Santo sta entrando nel vostro cuore, nel cuore profondo pieno di fede; Io sono in voi figli, non abbandonate il vostro Gesù! Pensate alle persone anziane, ai poveri; pregate per i sacerdoti miei fratelli. Io sarò sempre nel vostro cuore. Adesso vi tocco il cuore. Ci sono tre persone qui che hanno male al cuore, figli Miei! Non abbatterti perché Io sarò con te, chiamami, sarò con te!! Abbiate fede figli perché la fede vi salva da tutte le eresie del mondo e divulgate perché l’amore di Dio è grande. Vi benedico; questa figlia è molto stanca; lei è felice adesso, nel suo cuore è molto felice, la tristezza che aveva è passata.
In nome di Dio Padre, del Figlio e dello Spirito Santo, la pace sia con voi. La Santissima Trinità vi dia pace: Padre, Figlio e Spirito. Amen, amen!

 

 

 

   

 

Dal 6 Gennaio 2004
webmaster@cavarzeremadonnagesu.it
 
PRECEDENTE

Scarica testo

PDF

SUCCESSIVO
I LINK
E-MAIL

IL LUOGO