Sito con messaggi della Madonna Addolorata del Perdono e di Gesù
Capitello di Cavarzere

 

HOME PAGE

PREMESSA

I MESSAGGI

LE FOTO

STAMPA

LIBRI

IL SITO

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Cavarzere 4 Febbraio 2010

“Richiami materni della Mamma Celeste”

Pace, figli, sono l’Immacolata Concezione, l’Addolorata! Sono Mamma premurosa, sono l’amore del vostro cuore; pace a voi figli e lode a Dio, alla Santissima Trinità! Figli Miei adorati, con grande amore sono venuta perché penso a questo anniversario di parecchi anni fa. Voi lo sapete che gioia mi date? Io farò miracoli questa sera, ma chiedete con amore! Le parole che vi dico sono di Dio Padre, ascoltatelo! Non mettetelo al secondo posto. Prima voi e dopo Dio. No figli Miei, Dio ha creato tutto l’universo e mi manda come Mediatrice. Rispettate la parola di Dio. Solo il vangelo vi salva e Io vi ripeto sempre le stesse cose: amore, pace, carità, perseveranza e tanta umiltà. Fra fratelli e sorelle, sapete che cos’è l’umiltà? Aiutare il prossimo e dire sempre si. Quante gioie date a Dio Padre perché siete un unico cuore con Me e con il vostro Fratello Gesù. Amate il popolo di Dio, figli, con il cuore; con il cuore pieno di gioia, con il cuore puro. Figli Miei, pregate per i sacerdoti, pregate per chi vi tormenta, pregate per tutta l’umanità; vedete quante catastrofi? Dite: “Padre, sono nelle Tue mani, aiutami che Io sarò tuo, quello che Tu comandi e mi fai capire, io farò, sia fatta la Tua volontà!”. Convertitevi figli Miei, con la speranza del cuore verso Dio. Lui vi darà tutto perché il mondo figli Miei è tutto sotto sopra; è come un varco che si è aperto in un grande lago; mi capite figli Miei? Bisogna mettere la testa apposto, bisogna acconsentire alle parole di Dio Padre. Oh! figli Miei prediletti, ecco, sono felice perché tredici anni fa qui, sotto questo albero, questa figlia… è un anniversario molto caro al Mio cuore e anche al suo. Oggi ha pianto questa figlia e ha detto:
“Mamma perché non ti ascoltano?” E pregava! Voi lo sapete figli che la pace viene da Dio. Questa figlia è rimasta con l’amore di Dio e di tutti voi nel suo cuore. Non potete capirla, ma lei vi capisce. Darebbe chissà che cosa perché sa che Io mi dono a tutti i figli Miei, a tutti voi e a quelli che sono lontani. Non solo qui Io vengo, ma in tutti i posti che Dio comanda, dove serve la Mia presenza: per la conversione, per il perdono, per l’amore di Dio. La riparazione è nelle preghiere profonde, dette veramente con il cuore. Non mettete dubbi, la preghiera è profonda in tutti i posti, figli! Non siamo venuti su questa terra per metterci uno contro l’altro; capite che cosa è il male? E voi gli date corda! Figli Miei, tappate la bocca, fate quello che vi dice il cuore e la mente perché è Dio che vi detta le parole. Non tormentate le vostre anime, siate forti e perseveranti, aiutate il prossimo, ascoltate Dio, non deludetelo perché Lui è pace e amore, ma non sopporta le eresie del mondo! Siate forti nello Spirito e l’anima sempre nella luce. Camminando, andando avanti, la luce di Dio si fa sempre più grande e si aprirà quella porta e così entrate nel paradiso, nella città celeste, la città di tutti i santi, dei figli di Dio. Oh! se sapeste quante piccole sono le grandezze umane: acquisire titoli, soldi, si ammazzano per “stare bene”; oh! Signore!!!! Non avete pace figli; la pace c’è ma non la cercate! La cercate solo con la bocca; è il cuore che parla a tutti voi figli, mettetevi in serenità totale perché solo Io posso darvi una mano con l’aiuto di Dio che mi manda a tutte le famiglie e a tutte le persone che mi vogliono, mi cercano e chiedono. Io darò loro vita, cuore, gioia, serenità, pace, umiltà e carità. Figli miei, la carità non è solo il superfluo. Se dai dei soldi, come li dai? Se li dai con l’amore quando una persona ha bisogno di aiuto, quanta gioia date a Dio e a Cristo. Questa è la carità del cuore, aiutare i fratelli sofferenti. Tante famiglie sono mortificate, tante famiglie sono molto pressate, ecco, una parola di dolcezza detta con amore, lo sapete che acquistate il paradiso, una casa in paradiso, tutta luce, nella grande città celeste. Se poteste capire figli Miei tutti che cos’è il paradiso!! Non mettete dubbi, bambini Miei! Non mettete dubbi! C’è il paradiso, c’è e non è lontano da qui, è vicino a voi! Prendete Dio nel cuore e il Mio amore, non vi abbandonerò.

Il Signore Gesù, vostro Fratello è dolce come voi se lo volete; in quel cuore infranto, spaccato dalle cattiverie del mondo, Lui ha messo tutti voi per farvi santi. Chi prega e chi ama Dio e non delude i fratelli, è già santo su questa terra. Ricordatevi figli, la santità viene dal vostro cuore, puro e dolce, costruendo pace con tutti i fratelli, quelli che credono e anche quelli che non credono. Pregate per loro. Pregate per il santo Padre, pregate per tutti i sacerdoti, pregate per questo figlio qui vicino, dolce e buono di carattere. Lui è venuto qua, non ha badato a niente. Pregate, pregate perché ci sono tante eresie. Io sono la Mamma Addolorata, l’Immacolata Concezione, la Madonna di Fatima, sono la Regina della Pace, la Madonnina di Medjugorje. Questa bambina mi ama e tutto vorrebbe fare con Me. Io l’accontenterò e accontento anche voi tutti perché siete i Miei figli prediletti. Sotto l’albero c’è una luce sfolgorante,ci sono Io! Sull’albero ci sono tutti gli angeli come quella mattina alle quattro e venti quando questa figlia ha detto: “Chi sei? Uno spirito?”.
Un caro saluto a voi figli Miei che siete venuti da lontano, non vi dimenticherò e non vi deluderò! Oggi è stata un’eccezione, vi ho detto tante cose, pure e sante, mettetele in atto! Figli, ricordatevi che il corpo di Cristo è la Chiesa, non mancate mai e prendete sempre il corpo dolcissimo del Mio Gesù, il Suo sacro cuore nel vostro perché vi purifica e vi darà la vita eterna. Adesso stendo il Mio manto sopra di voi, questo manto bello, grazie figlie Mie che avete fatto con il cuore. Sto passando adesso, Io e Mio Figlio Gesù; vi metto la mano sulla spalla destra e vi benedirò perché andiate a casa con una santa benedizione. Ecco: in nome di Dio Padre, del Figlio e dello Spirito Santo, siate benedetti da tutta la corte celeste, dagli angeli, arcangeli che sono qui davanti e dalle anime sante del purgatorio: pregatele. Vi saluto, figli, a presto. Pregate, pregate, pregate! Ciao figli, a presto! Benedetti figli…… benedetta, grazie,…. la Mamma ti ama!

 

 

 

   

 

Dal 6 Gennaio 2004
webmaster@cavarzeremadonnagesu.it
 
PRECEDENTE

Scarica testo

PDF

SUCCESSIVO
I LINK
E-MAIL

IL LUOGO