Sito con messaggi della Madonna Addolorata del Perdono e di Gesù
Capitello di Cavarzere

 

HOME PAGE

PREMESSA

I MESSAGGI

LE FOTO

STAMPA

LIBRI

IL SITO

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Cavarzere 4 Aprile 2010

“Richiami materni della Mamma Celeste”

Ciao figli Miei adorati, sono qui! Non ho mancato all'appello. Sono molto felice per la risurrezione di tanti cuori; ce ne sono stati parecchi, figli Miei, che sono risorti con Mio Figlio. Alleluia Gesù! Pace a voi figli e lode a Dio Padre che vi ha creato e al Figlio che per voi ha dato se stesso. Figli Miei, sono una dolcezza per tutti oggi. Cogliete questo momento dal Mio cuore: nulla vi farò mancare perché Mio Figlio, eccolo è qui davanti a voi, in carne ed ossa. Voi lo vedete in una statua ma Lui è come voi; gli batte il cuore come voi, prega come voi. Siate felici figli, ma non tutto il mondo oggi è risorto figli. Ecco carneficine sono arrivate anche oggi, poveri figli Miei. Non volete ascoltare Dio Padre, non volete capire le parole; ecco la risurrezione di Mio Figlio, la felicità enorme per tanti che comprendono e amano Dio Padre e il Figlio. Ma quanti demoni ci sono in giro! Il male avanza, credetemi figli Miei, oggi ve lo dico con tutto il Mio amore. Il Mio cuore è pieno d’amore verso l'Altissimo Dio Padre e verso tutti voi figli che avete capito l'amore di Mio Figlio. E’ stato trucidato per voi, per portarvi alla vita eterna. Oh! figli santi perché non mi comprendete, perché non credete al Vangelo? Io sono la Vergine Immacolata Concezione, ascoltatemi! Ricordatevi che il demonio ha paura di Me. Voi prendete le Mie orme, venite dalla Mamma, dite:
“ Mamma aiutatemi, ho i figli che sono messi male!” Non preoccupatevi, chi crede e prega Dio Padre, tante lodi a Dio Padre e a Cristo, il Re dei Re. Ricordatevi che la fede fa fare passi. Cosa chiedete? Non chiedete le cose superflue di questo mondo: chiedete la vita eterna perché, figli Miei, quanti dubbi avete! Non credete, voi non credete. Ve lo sto ripetendo da parecchi anni. Vengo qui ogni mese e ogni volta Dio Padre mi manda per parlarvi. Ascoltate la tenerezza del Mio cuore, ascoltate le parole sante di Dio Padre; quello che dice Dio Padre è stato scritto, lo scrive e lo scriverà nel futuro. Ecco bambini quanti angeli, si è aperto il cielo! Ecco adesso questa figlia la porto via con me!
Mamma!
Ecco figlia, questo è il Golgota, lo vedi il Mio figlio? Li vedi i due ladroni? Uno è in paradiso con Mio Figlio, l'altro non gli ha creduto; non ama neanche se stesso, quello. Non viene perdonato da Dio perché ha ammazzato e ammazzerà tante persone ancora nel futuro. Rappresenta coloro che non si convertono. Credete ai santi sacramenti, credete al Vangelo, divulgatelo con la gioia nel cuore, con dolcezza, figli Miei!
Mamma cos’ è quel velo? Si è spaccato il velo, oh!! perché?
Ecco! Questo è Mio figlio Giovanni; me l'ha dato il Mio dolce Figlio, è ancora sulla croce. Sì, è risorto, ma quante cattiverie ancora nel mondo! Lo vedi figlia Mia? Ancora teste recise da un lato …Il Mio Figlio deve risorgere in tutti i cuori… allora sarà risurrezione definitiva!
Ecco mamma!!oh!!
Non aver paura bambina Mia, queste parole le devi scrivere perché sono Vangelo, te le farò ricordare e le divulgherai, quando è il tempo giusto. Perché tutti ancora non credono; quelli che credono fra non molto verranno via con me: il tempo è vicino! Perseverate figli, pregate! Lo vedi figlia Mia tutte quelle teste per terra? Tutte quelle spade affilate, li?
Nooo!!!
Non avere paura quelli sono malvagi, sono i grandi peccatori che non credono.
Ahh! Perché, perché mamma? perché mamma? Portami via da questo!! Oh! quanto sangue corre!! un fiume di sangue!!. Ecco!
Figli Miei, voglio dirvi due cose: non siete venuti a curiosare su questa figlia perché Io l'amo e amo anche voi! Amatevi gli uni e gli altri figli Miei, come amo Io e come ama Gesù! Ecco, adesso vi faccio vedere una cosa molto bella! Figlia Mia, guarda chi ho vicino! Papa Wojtyla che sta benedicendo!
Si, si, Papa Wojtyla, si, mamma!Eh! questo è giusto! Ma come faccio? va bene! dirò a tutti la fortezza di spirito: è quella che fa grande l'uomo. Si, l'amore, l'amore manda via la perdizione umana dai cuori.
Siate umili figli, siate perseveranti, credete al Vangelo, convertitevi figli! Sono la Mamma che vi dice: convertitevi perché Dio è stanco e nulla potete fare voi, Io lo trattengo con il Mio amore e con la Mia


perseveranza; chiedo sempre per voi figli che vi tenga umili. Vi deve perdonare. E’ un momento molto brutto per tutti. Per i sacerdoti, i Miei figli consacrati prediletti, per il Papa. Ve l’ho detto che verrà un tempo in cui dovete mettervi in ginocchio per le strade ovunque siate perché senza le ginocchia e la faccia per terra davanti a Mio Figlio e a Dio Padre, non ci sareste voi e non ci sarebbe salvezza sulla terra! Convertitevi figli e credete al Vangelo. Vedete oggi: carneficine! Oggi la risurrezione di Mio Figlio, quante sofferenze! Quante illusioni! Quante perdizioni! Gioie nei cuori per i divertimenti e non per la preghiera! Ricordatevi che prima c'è la preghiera. Genitori, Dio Padre è il primo e poi ci sono Io e dopo potete fare quello che volete. Con l'amore di Dio, con la pace nel cuore. Convertitevi. Fate scendere su voi lo Spirito Santo che vi ha donato Dio Padre, non mandatelo via! Chiudete la bocca! Chiudete la bocca perché la lingua è un serpente, è satana! Dovete essere santi. Gesù ha abbracciato la Croce e vi ha dato la vita eterna. Dovete adorarlo e baciargli i piedi. Ecco, la risurrezione di Mio Figlio! Con la sua morte vi ha dato la vita eterna e voi che gli date? Spine? Serpenti? Parole? Bestemmie? Convertitevi e credete al Vangelo! Andate a prendere il corpo di Mio Figlio, non parlate male dei sacerdoti, pregate con amore, perdonate con il vostro cuore. Adesso Mio figlio e Io stessa, siamo sopra di voi, stiamo passando in mezzo a voi! Un abbraccio molto forte e la benedizione totale da tutto il paradiso, da Dio Padre, da tutti i santi, dagli angeli tutti che sono qui stasera. Prendete queste benedizioni forti e portatele a casa: ai vicini, agli amici e credete, figli! Non coltivate dubbi: il mondo c'è, esiste, è esistito ed esisterà e Dio lo fortificherà con le vostre preghiere. Chi vi mette dubbi è il demonio! Pensate alla vita bella dopo la morte, la vita eterna! Benedetti figli, vi sta mettendo la mano sulla testa Mio Figlio e Io sul cuore. Vi benedico figli Miei dal profondo del cuore: in nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo.

Parla Gesù.
Io sono Gesù, sono risorto, figli Miei, ma anche nei vostri cuori! Vi benedico fortemente Io, fratelli Miei e sorelle, domani è un altro giorno, siete più calmi e tranquilli, voglio vedervi qui davanti alla Mia immagine. Vi darò ancora lo Spirito Santo e la Misericordia che scende nei vostri cuori. Padre Mio, aiuta a perseverare e dà amore a questi figli, Padre!


 

 

 

   

 

Dal 6 Gennaio 2004
webmaster@cavarzeremadonnagesu.it
 
PRECEDENTE

Testo

PDF

SUCCESSIVO
I LINK
E-MAIL

IL LUOGO