Sito con messaggi della Madonna Addolorata del Perdono e di Gesù
Capitello di Cavarzere

 

HOME PAGE

PREMESSA

I MESSAGGI

LE FOTO

STAMPA

LIBRI

IL SITO

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Cavarzere 4 Maggio 2010

“Richiami materni della Mamma Celeste”


Bambini Miei, ciao figli prediletti! Sono qui per i Miei bambini! Lode a Dio figli e pace a voi, con l'amore di Dio Padre. Siate umili figli. Non lasciatevi contagiare da persone immonde e da satana, figli Miei. Povera umanità! Dio ha creato il mondo, l'universo e tutti gli esseri che stanno sulla terra e in cielo. Io vi raccomando al Padre con l'amore di Mamma: questo mese siate perfetti verso Dio, con amore, dedizione, pace. Offrite a Lui il vostro cuore! Dio vi ama! Non mollate la preghiera, il Santissimo, il corpo di Mio Figlio. Venite nella casa di Dio Padre, nella Mia casa. Io sono la Regina della Mia casa, la Regina della Chiesa. Venite, Figli Miei, pregate per quelli che non credono. Perché vi perdete d’ animo e siete molto apprensivi? Lasciate tutto nelle mani di Dio e nelle Mie mani di Mamma perché Dio mi ha mandato a voi per sostenervi, amarvi e darvi tanta tenerezza e pace. Vedete il mondo com'è andato, come va e come andrà; il sostegno più forte è la preghiera. Vi prego, figli Miei, ci sono tante anime cattive che vogliono portare alla deriva anche i Miei figli consacrati, i sacerdoti. Ricordatevi: non giudicate perché il giudizio lo dà Dio. Il Signore Gesù, il Salvatore del mondo vi ha salvato dalla perdizione eterna e vi ha portato alla vita eterna, quella vita che non perisce mai. Coglietela nel vostro cuore e amatevi gli uni gli altri, figli Miei! Sono la Mamma e ve lo chiedo con tutto il Mio amore: non annullate la vostra persona. Dite sempre: “bene!” a chi vuole sviarvi dalla preghiera. “ Bene, noi preghiamo!” e Dio farà, perché Dio è sempre all’opera. E’ anche qui davanti a voi con Gesù. Padre, Figlio e Spirito Santo, e Io la Mamma, siamo qui con il Mio Pargoletto sulle braccia. Egli vi sta indicando il Mio cuore trafitto, vi sta dicendo:
“amate la Mia Mamma!!!”. Ve lo dico perché questo Figlio che ha sofferto da bambino, soffrirà sempre. Grande è l'amore che ha per voi Mio Figlio, ma voi ripagate con che? Con cattiveria, rancori, puntigli; no figli Miei!! Se voi fate la preghiera con i rancori nel cuore, con l'odio, non vale né per voi né per gli altri perché Dio vuole la preghiera pulita, detta con amore, con gioia e umiltà. Siate umili, l'umiltà è una grande cosa gradita a Dio Padre che è tenerezza, è gioia, è luce. Pulite le vostre anime, siete in tempo figlie Mie; date ai figli vostri quello che hanno dato i vostri padri a voi; crescete i figli con amore, parlate loro con tenerezza, non lasciateli all'abbandono. Diversamente è satana che li chiama. Voi pregate per loro, per i figli. Chiedete a Dio Padre:
“Dio mio, guarda questi figli Tuoi, noi siamo i genitori come Tu sei Padre!”. Io la Mamma Celeste, sono sempre l’Addolorata. Non dovete credere figli che la Mia vita sia stata o sia facile; no figli Miei, soprattutto per quello che penso che arrivi. Figli che siete qua, so che pregate e Dio vi ama tanto; anche i figli sacerdoti che sono in questo paese pregano tanto. Non crediate che i sacerdoti pur pregando, abbiano la vita facile, no figli Miei. Quel figlio prediletto, il Santo Padre ha bisogno di voi perché lui piange, piange tanto quel figlio. Io lo consolo! Non è tutto oro quello che è luce, ci sono i cuori induriti dappertutto! Io chiedo a voi: siate anime buone, anime che non aspirano alle cose grandi ma alle piccole; Dio vi ama di più. Fatelo, Figli Miei; questo mese è un mese meraviglioso per tutto il paradiso e per tutta l'umanità. Ecco satana scappa via questo mese e voi approfittatene con le preghiere, pregate per tutti, per tutti: per i grandi peccatori, per le anime perse, per quelli che non credono. Amate quelli che vi odiano, quelli che parlano male di voi perché ci salviamo insieme! Figli Miei, siate pieni di amore verso il Padre e Me. Aiutateci a salvare l'umanità che è sacra a Dio: l'ha creata con amore. I cristiani sono battezzati dall'acqua che sgorga dal cuore di Mio Figlio. Il battesimo è sacro, non perdetevi i figli!!! Lasciate perdere la chiromanzia e altre forme di leggere il futuro. Tu, figlio Mio, che sei qui di dietro, lascia perdere perché Io ti perdono e in casa tua, verrà una grande gioia. Non fate più! Prendete sulla via di Dio tanti fiori per Me; i fiori più belli sono il vostro cuore, il cuore vostro! Non potete comprarmi i fiori? Datemi il vostro cuore! Che gioia, che tenerezza che ho qui, quando sento dire: “questo ho portato Mamma, non avevo altro!” Questo è un regalo più bello, Figli Miei, mi fate un regalo per tutto l'universo perché avete già capito: il vostro cuore dentro il Mio! Quanto è grande, avete capito la Mamma quanto vi ama. Pregate e così si fermeranno le catastrofi. Ve lo ripeto e ve lo dico con amore: fate quello che vi dico che tutto andrà come Dio ha scritto sul libro dei cieli. Tanti fatti accadranno, ma voi sarete salvi dalla peste e da tutto. Questo posto è santificato per tante preghiere, voi lo sapete. Nella casa di Dio, nel corpo di Cristo c'è salvezza; in nessun altro posto. Dove ci sono Io e Mio Figlio, lì c'è la pace e l'amore! Ricordatevi che l'amore guarisce i cuori, ferma le catastrofi. Siate forti nello spirito. Verranno cose bellissime. Fra non molto, sarete molto felici. Io sapevo, Dio Padre sapeva che col cuore e la preghiera si viene qui: con la preghiera, e la preghiera sposta le montagne. Solo la preghiera e la fede in Dio! Figli Miei, abbiate fiducia in voi stessi, però prima in Dio Padre. La fede è fiducia in Dio, nulla vi verrà fatto da nessun malvagio perché noi siamo i vostri protettori. Voi proteggete i bambini, proteggete i giovani, pregate per tutte queste persone. Ecco figli, Io ora vi lascio, ma sono qui con voi sempre. Adesso stendo il manto su tutti voi, non importa che piova. Questa è benedizione del cielo che viene, figli Miei. Vi benedico con amore, pregate con l'amore. Anche nel dolore le preghiere sono belle e forti: in nome di Dio Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Benedetti figli vi dò un bacio sulla fronte, figli. Siate uniti e amatevi gli uni gli altri, pregate, pregate, pregate e amate Dio che vi ama, vi amerà e vi ha amato. Per l'eternità, amen. Ciao figli, ciao bambini Miei adorati, ciao!

 

 

 

   

 

Dal 6 Gennaio 2004
webmaster@cavarzeremadonnagesu.it
 
PRECEDENTE

Testo

PDF

SUCCESSIVO
I LINK
E-MAIL

IL LUOGO