Sito con messaggi della Madonna Addolorata del Perdono e di Gesù
Capitello di Cavarzere

 

HOME PAGE

PREMESSA

I MESSAGGI

LE FOTO

STAMPA

LIBRI

IL SITO

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Cavarzere 28 Luglio 2010

…Gesù.

Lode a Dio e pace voi figli! Nella serenità e nella Mia pace vi porterò; non allarmatevi. Sono Dio di Misericordia, Dio di pace e serenità. Vi prego siate molto forti nello Spirito perché Io vi ho dato lo Spirito Santo. Il Padre Santo l’ha dato a Me e io l’ho dato a voi. Siate forti in questo e nella fede che vi ho trasmesso. Unitevi tutti e siate miti e umili perché bisogna portare avanti questa nave che è la chiesa. Bisogna trascinarla con le braccia, con il cuore. Io, il Re, sono pronto a tutto, Io che ho perdonato i Miei crocifissori. Anche oggi mi stanno crocifiggendo, anzi di più. Vedo tanti fratelli in perdizione eterna, ma voi con la preghiera e l’amore che avete dentro il cuore vostro, aiutateli a salvarsi. Non siate arroganti, Io vi porterò nella Mia città celeste, lì vi attende il Padre Celeste. Tutti verrete a salvezza se fate quello che vi detto Io nel cuore e nella mente. Capite le parole, mettetele in preghiera. Inginocchiatevi ovunque siate, senza vergogna e dite:
“ Padre Mio, sia fatta la tua volontà su di me, sulla mia famiglia e su tutte le persone che sono su questa terra, liberaci dai demoni!” Ecco, Io lo farò perché mi siete cari. Io ho perdonato tutti, vi ho dato la vita eterna, col Mio corpo, il Mio sangue; il Mio cuore è stato trafitto. Nessuno vi toccherà. Adesso dovete pregare sempre di più perché il cuore di tutta l’umanità non pensa altro: solo a tragedie, lussuria… Io sono il Dio della pace e della misericordia, Io solo posso darvi la pace, nessun altro figli Miei!! Figli diletti a Me e diletti a Mio Padre, voi amate questa statua; la gente, le persone che passano di qua, quelli che sono nella fede, si fanno il segno della croce. Altri, sbagliando, dicono: “guardali, ah pregano una statua!” Prendete il Vangelo in mano e pregate, qualunque sia la parola che trovate è la vostra! Aiutate i poveri, non vi lamentate che non siete ricchi, scartate queste parole perché sono le parole di satana che vi mette in subbuglio il cuore e la mente. Siete carne della Mia carne, non siete dello spirito del male, voi siete della Mia carne, siete i figli dell’Immacolata, la Mia e vostra Madre. Veneratela ogni momento, in tutti gli angoli della terra. Fate che entri quella luce folgorante che vi ha dato Mio Padre. Prendete le vie strette che vi portano in paradiso. Non fate i ribelli su questa terra: perché quello e questo? Perché io no? Voi andate in chiesa si, ma come? Pregate con il cuore? No! Conosco ogni cosa del vostro cuore, ogni vena della vostra vita, conosco tutti i vostri pensieri, tutte le vostre cattiverie e tutte le vostre gioie. Io vi darò di più figli Miei, amate Dio perché è Mio e vostro Padre. Quando avete un dispiacere dite: “Signore grazie che sto penando con Te per le eresie dell’umanità!” Pregate, abbiamo bisogno di preghiere. Tutti i santi e le anime del Purgatorio, quelle che sono salite nel paradiso, pregano tutti insieme per l’umanità perché abbandoni le vie perverse. Non parlate male dei Miei fratelli, i sacerdoti. Satana ha fatto strage Non dovete giudicare voi, no, Io come fratello non li giudico, Io li ho già perdonati, ma voi dovete pregare, pregare per loro, tante preghiere e perdonate anche voi. Non dite: “guarda i preti cosa fanno! Chi ci va in chiesa?” Non dite questo, la dannazione sarà vostra. Voi pensate per la vostra anima, per le anime dei Miei fratelli sacerdoti ci pensa il Giudice della corte celeste. Non dovete giudicare voi perché fate doppio peccato, dovete dire: perdonali Signore, perdoniamo anche noi! Anzi dovete andare di più in chiesa, aiutate questi fratelli Miei, al Mio cuore tanto cari. Non è bello, ma si precipita nel baratro, si capita nelle cose brutte, voi non potete capirlo; quanto è grande la gioia, la luce e il paradiso, tanto è grande il male figli Miei! E chi ci casca non viene più fuori. Il perdono è l’arma con l’amore di Dio; l’arma potente è l’amore di Dio perché Dio è amore, é la pace. Donate grande preghiera detta con amore nel cuore, col cuore puro e limpido, senza mormorazione. Pregate e tacete! E vi raccomando quel figlio santo, quel figlio santo, del Papa sto parlando. Pregate tanto per il Papa! Offrite preghiera e sofferenza. Ecco, questa è la storia del cristiano; il cristiano deve soffrire, patire su questa terra perché questa terra è bruciata dalle male voglie, dalla cattiveria, dalla perdizione umana, dai demoni (e ce ne sono tanti in questo periodo!) Aiutate i giovani, pregate per i giovani, creature esposte alle trame di satana. Fratelli Miei, mettiamocela tutta! Vedrete come cambierà il mondo fra non molto! Tutte le cattiverie vengono fuori, tutti i subbugli che arrivano: tempeste, rivoltamenti di aria, ma voi qui siete tutti uniti, avete la pace nel cuore; Io vi ho benedetto, siete benedetti dal cielo, dagli angeli. Su questo posto è aperto il cielo, Io benedico tutto questo paese. Un grazie a questi Miei fratelli! Fratelli Miei, comportatevi con amore verso tutti i cristiani, fratelli che vengono a chiedere benedizione e parole giuste e sante. Vi ripeto figli, Io vi amo, fate questo per il vostro Gesù! Promettete di essere sempre buoni e caritatevoli. Il vero sacerdote deve essere povero, non deve comprarsi case, non deve cercare allori! Ecco, deve essere umile e dolce. Io vi aiuterò su tutto, fate le Mie opere con tenerezza, con saggezza e con umiltà. Prendete il Mio giogo, siate umile e dolci, Io vi ristorerò. Siate sempre pronti a rispondere alle Mie domande perché io vi parlo nella preghiera. Voi rispondete con un cenno: “ Si Padre Mio, sia fatta la tua volontà!” La fede è fiducia in Me, in Dio Padre, Figlio e Spirito Santo e nella Mia Mamma


Celeste che fa da Mediatrice in tutti i posti del mondo. Ci sono tante apparizioni e nessuno crede. Perdonate e pregate per i peccatori, pregate per tutte le anime, pregate per tutti i sacerdoti Miei fratelli e vostri, pregate e non
giudicate così che non sarete giudicati quando verrete da Me. Credete alla vita eterna!!! Non dite:”ma è vero? Non è vero ? E’ vero! La vita eterna c’è, chi poi vuole morire, morirà per sempre, con i suoi averi e divertimenti se non ama nessuno in questo mondo. Amatevi gli uni e gli altri, Io sono il corpo vivente che scende nel vostro cuore. Siate forti come Me, se mi volete come vostro alleato. Fratelli Miei, vi prego e vi dico con grande amore: amatevi e beneditevi gli uni gli altri, pregate e beneditevi sempre fra voi, in famiglia e fra fratelli e conoscenti. Io sono in mezzo a voi. Adesso sto passando in mezzo a voi con grande amore, Io e la Mia dolce Mamma che non mi lascia un istante. Vi metterò la mano sulla testa, vi benedirò, dopo il resto lo faranno i Miei fratelli sacerdoti. Rispettate, rispettatemi e sarete rispettati, benedetti per l’eternità. In nome di Dio Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Benedetti per l’eternità. Vi ristorerò col Mio amore. Pace, amen!

 

 

 

   

 

Dal 6 Gennaio 2004
webmaster@cavarzeremadonnagesu.it
 
PRECEDENTE

Testo

PDF

SUCCESSIVO
I LINK
E-MAIL

IL LUOGO