Sito con messaggi della Madonna Addolorata del Perdono e di Gesù
Capitello di Cavarzere

 

HOME PAGE

PREMESSA

I MESSAGGI

LE FOTO

STAMPA

LIBRI

IL SITO

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Cavarzere 28 Settembre 2010

…Ecco Gesù.
Ecco sono qui fratelli e sorelle, lode a Dio Padre e a voi tutti, pace in questa terra a tutti gli uomini di buona volontà. Vi prego fratelli ascoltate queste umili parole: non bestemmiate; ci sono tante persone che bestemmiano! La bestemmia è dell'immondo, è del demonio: questo fa male al prossimo, fa male a voi e offende l'Eterno Padre. Non entrerà lo Spirito in voi. Quando sentite queste parole, ve lo dico con tutto il cuore, scansatevi, perché é Satana che è furente! Niente però può farvi perché la mia potenza lo schiaccerà e lo metterà sotto i piedi. Ci sono di quelli che pregano e dicono:” Padre ti amo!” e dopo si girano e criticano. No! La vostra preghiera sia molto profonda e sincera, per tutto il mondo. Pregate per tutti perché sta arrivando una grande bufera, moriranno tante persone, Io non so come mettere a disposizione il mio cuore perché nessuno prega più, nessuno!! Sono presi dalle cose più vane, dalla profondità dei loro averi, non credono! Figli e fratelli Miei voi dovete pregare per i sacerdoti, per il Papa, per il mondo intero. Voi non preoccupatevi, ci penserò Io. Il Padre Celeste mi ha messo qui sulla terra per guidarvi, il Buon Pastore con tutte le sue pecorelle. E va in cerca della pecorella smarrita; allora Io vado e la prendo. Non bestemmiate, siate umili nel parlare! Beati i poveri di spirito che avranno il regno dei cieli perché i sapienti del mondo non sono sapienti con il cuore. I veri sapienti sono sapienti non perché hanno letto e scritto e hanno fatto tante scuole. Fate un esame di coscienza tutti, pregate il buon Dio e il Padre mio e vostro. Lui vi darà la pace! Siate umili! Tutti abbiamo nelle famiglie disperazione. Amatevi e al resto ci penso io. Date amore perché l'amore scaccia tutti i demoni, l'amore è pace, l'amore è luce. E’ il mio amore che apre i vostri cuori; entro lentamente, se mi volete, e metto in voi la santità, la divinità. Siate sempre col sorriso e se uno vi chiede qualcosa, datene il doppio perché non potete capire le cose sagge del cuore; è il cuore quello che conta, non contano altre cose: i poteri, chi sono io e chi sei tu. La preghiera profonda, l'umiltà, la perseveranza. Se uno vi tortura tacete, fatevi carico delle negatività e tacete. Ve lo ripeto: farò di voi tutti santi perché siete già nati santi col battesimo, con l'acqua pura della santità, dell'umiltà e della perseveranza. Ecco il mio cuore è pieno di luce per voi, lo vedete? Luce dappertutto, da tutti gli angoli e qui c'è la mia Mamma. Meravigliosamente vi guarda e vi abbraccia. Vi ripeto, questo posto non è per le cattiverie ma solo per: fede, perdono, pace e tante preghiere. Pregate perché il mondo ha bisogno di preghiere e di pace. Vorrei che in tutte le chiese, fosse messo il mio corpo “esposto”. Un'oretta al giorno, questo l'ha visto nel paradiso questa figlia…. il corpo mio, l'ostensorio, l'adorazione! Io vi salverò, promesso! Non vi abbandonerò perché il mio cuore è nato per voi, è morto per voi sulla croce. Chi sale quella croce, non morirà più, avrà la vita eterna. Fratello mio sacerdote che sei qui davanti, Io ti amo perché stai facendo opere belle; un grazie dal tuo Gesù che ti vuole tanto bene e così anche la mia dolce Mamma che ama tutti. I messaggi che sono qui, sono di dolcezza, preghiera, non di cattiveria; preghiera profonda per i sacerdoti, tutti figli e fratelli, senza distinzione. Pregate per il santo padre e per tutti i sacerdoti! Siate benedetti dal cielo. Si è aperto il cielo, qui c'è anche l'angelo San Raffaele, tutti gli angeli e gli arcangeli tutti. Dite a questa figlia che, Carlo è con me; perché lei lo ha amato e io amo questa figlia. Benedetti i miei figli, tutte mamme e papà qui, vi dò una benedizione speciale per i vostri figli, per le vostre case, per la vostra unione. Pensate a tutte le famiglie del mondo che sono a disagio. Vi prego, unitevi, fate unione come state facendo perché sono molto felice, Io vi precedo davanti, su tutte le cose che fate; nel momento giusto, abbiate fede in Dio, il Padre Celeste. Non c'è nessun altro che può guidarvi. Alzate la testa e dite: ”Padre, oggi è un altro giorno, guidami per le vie del mondo, me, la mia famiglia e tutte le anime sante, anche quelle che non credono; io ti amo!” Fatevi il segno della croce e dite: ”Padre mio, adesso vado, guidami!”. In paradiso c’è la santità. Il paradiso godetevelo, conquistatevelo con cuore aperto, con la pace e la tenerezza. Tutti per me sono uguali, fratelli e sorelle. Io sono l'Alfa e l’Omega, Io sono la vita, Io sono la via e la pace di tutti. Adesso cammino, sto venendo in mezzo a voi, Io e la mia dolce Mamma, e vi benedico. Metto la mano sulla testa. Vi benedico: in nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Tanta pace per voi, per chi non vi vuole vedere o vi odia, vi odia; per quelli che sono molto lontani, per i sacerdoti. In questo momento, sopra la vostra testa c'è un mare di misericordia e tanti, tanti angeli, tanti santi che vi danno lo Spirito Santo. È Dio che rovescia lo Spirito Santo su di voi. Perdonate, questo vuole Dio: perdonate! Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen, amen!

 

 

 

   

 

Dal 6 Gennaio 2004
webmaster@cavarzeremadonnagesu.it
 
PRECEDENTE

Scarica

PDF

SUCESSIVO

 

I LINK
E-MAIL

IL LUOGO