Sito con messaggi della Madonna Addolorata del Perdono e di Gesù
Capitello di Cavarzere

 

HOME PAGE

PREMESSA

I MESSAGGI

LE FOTO

STAMPA

LIBRI

IL SITO

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Cavarzere 4 Novembre 2010

“Richiami materni della Mamma Celeste”

Eccomi, pace figli, sono qui con il mio cuore pieno d'amore questa sera; lode a Dio, lode alla Santissima Trinità! Figli, con dolcezza questa sera voglio ringraziarvi per tutte le preghiere a me gradite e a Dio Padre. Luce su luce, gioia su gioia; non stancatevi figli perché il mondo ha bisogno di persone rette di cuore e piene di pace. Adorate mio Figlio e dategli quello che gli spetta. Se date a mio Figlio l'amore, Lui lo da a voi e al mondo intero. Sono piena di gioia per voi qui, ma ho il cuore trafitto per tutte le catastrofi che stanno succedendo. E ne succederanno ancora. Vi prego, figli, non lasciatevi fuorviare dagli immondi. Grinta d’amore, grinta di gioia col tesoro nel cuore perché Dio vi ama, è pieno di luce per voi. Amatelo, figli; amate Dio e amate il Figlio! La croce è quella che vi porta nella santità. Non sono parole vane queste. Sono parole scritte nella santa Bibbia, prima ancora che nascesse la dolcezza del mio cuore, il mio bambino, il Cristo che è morto in croce per voi. Oh figli miei quante cose vorrei dirvi. Non ascoltate la vanità perché è l'immondo che usa tante parole e vi sussurra tante stragi nella mente; voi non dovete ascoltare! Quando vi sentite angosciati, chiedete: ”Gesù, aiutami, non abbandonarmi, voglio essere con Te!” Perché figli miei adorati siete titubanti sulle cose che vi dico! Credete perché quello che è scritto verrà, ma Io vi libero, figli. Dio Padre vi libera se voi chiedete con il cuore pieno d'amore, con il cuore puro. Oh figli miei, lo so che è difficile anche per i sacerdoti, anche per loro. Tutti vogliono capire: sarà vero? Non è vero? Vogliono approfondire le cose. Dovete abbandonarvi nella fede profonda e avere fiducia in Dio. Vedrete quante cose belle verranno. Tutta l'umanità è persa, figli miei! Voi pregate per i fratelli, non per voi. Per voi è Dio che vi protegge, vi dona luce molto forte. Nessuno vi tocca. Figli, la tenerezza del mio cuore questa sera è per tutti, per i bambini specialmente. Quanti bambini vengono trucidati dalle catastrofi e da altre scelte maligne. Siate perfetti cristiani, senza vanità per il cervello perché la vanità è dell'immondo e Satana questo aspetta. Io sono una Mamma che, come una chioccia, mette i figli sotto le sue ali. Questo mi ha permesso l'Eterno Padre e mio Figlio di portarvi in paradiso. Siate limpidi figli miei, pregate e onorate il Padre Celeste e tutti i santi che proteggono la terra. Ricordatevi che i santi pregano per tutto il mondo, per questa terra abitata da tante persone piene di vanità, di arroganza, di sotterfugi, di bestemmiatori. Anche nelle famiglie può essere presente Satana! Tenetevi lontani dalle brutte cose, tenetevi lontani da ogni oltraggio alla fede! Perché il mondo, passo-passo, va nella profondità della perdizione. Già c’è! Figli miei, con la dolcezza del mio cuore irradio la luce sui vostri cuori. Sono piena di gioia e voglio darvela. Prendete da questa Mamma la gioia divina. Figli miei, Dio ha dato onore alla sua serva: mi ha portata anima e corpo in paradiso e Io prego per voi. Mi ha dato l'onore di custodirvi nel mio cuore; siete tutti miei figli!
Mamma Santa, Mamma Santa: fuoco! Perché tutto questo fuoco?
Capiranno, figli, questo fuoco verrà e anche presto. Pregate per i sacerdoti, pregate per il Santo Padre, pregate per tutti miei figli, buoni è cattivi. Voi che siete fratelli buoni dovete portare i fratelli, anche i bestemmiatori, anche quelli che non danno culto a Dio Padre; quelli che sono stati battezzati ma che non sono più cristiani e sono atei. Unite le famiglie, genitori e figli, non pensate ad altre cose. Un papà va per conto suo e così la mamma; e i bambini? Pregate e tenetevi vicini i figli, spiegate le cose come stanno nel mondo. I giovani, vi prego, i giovani, anche sacerdoti, vi prego. So che avete molto da fare, ma questo mi sta a cuore, pregate, fate penitenza, celebrate la santa messa per i giovani; è questo che vuole il mio cuore. Questa figlia non sa come spiegarle le parole che le dico. Io la proteggerò perché si è data a voi tutti; sta soffrendo per i sacerdoti. Capisce tutto, vede tutto e sa tutto ma ha pudore a parlare di queste cose. Io la proteggerò come proteggo voi. Bambini miei adorati, tutte queste alluvioni non sono venute da Dio che è Padre. Il male viene per il comportamento immondo che è cresciuto su questa terra! Vi prego figli, siate santi perché Dio vi ha fatti santi. Preghiera profonda nell'amore di Dio. Il mio cuore è pieno di spade, ma Io proteggerò fino all'ultimo momento voi e tutti quelli che non credono. Credete al Vangelo che è scritto col sangue di Gesù, mio Figlio e anche con il sangue vostro, perché anche voi siete miei figli. Quando state male non bestemmiate, figli, siate dolci verso Dio e me. Dite:” Gesù, fratello mio, sia fatta la tua volontà se questo serve per salvare anime e portarle in paradiso, sono pronto a tutto!” Un grazie di cuore, figli, per quello che state facendo. Pregate perché qui c'è la luce di Dio. Ascoltate i sacerdoti fratelli vostri. Andate a consiglio da loro. Sono fratelli di Gesù e Gesù è il grande sacerdote, nostro fratello. Rivolgetevi a Lui e dite:” Gesù, mio fratello, mio amore; Gesù, grazie e vieni in me. Santificami con la tua umiltà, santifica la mia famiglia!”


Io vi dico queste cose con dolcezza: i figli devono essere presi con amore, vicino a voi. Pregate e dite: figli miei c'è questo e questo. Con umiltà li raccomandate a Dio come ho fatto Io con mio figlio che è morto sulla croce per voi. Abbracciatela anche voi quella croce di luce, quella vi porterà a Dio nella città celeste e alla santità. Siate puri di cuore e pregate perché la preghiera sale a Dio. Andate nella mia casa e pregate davanti al Santissimo; inginocchiatevi perché c'è mio Figlio vivo. Prendete quel corpo pieno di sangue che purifica la vostra anima. Adesso devo andare, figli, ma il mio Spirito è con voi, il mio cuore è con voi e qui c'è Gesù. Gesù passa in mezzo a voi, vi mette la mano sulla testa. Quando entrate in casa, dite:” Gesù, resta qui con noi!” E pregate il Padre Nostro. Lui resta con voi. Chiamatelo spesso! Adesso sta passando, Gesù vi sta benedicendo: in nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Benedetti figli, fate quello che vi ho detto, la preghiera! Pregate, pregate, pregate. Ciao figli!

 

 

 

   

 

Dal 6 Gennaio 2004
webmaster@cavarzeremadonnagesu.it
 
PRECEDENTE

Scarica

PDF

SUCCESSIVO
I LINK
E-MAIL

IL LUOGO