Sito con messaggi della Madonna Addolorata del Perdono e di Gesù
Capitello di Cavarzere

 

HOME PAGE

PREMESSA

I MESSAGGI

LE FOTO

STAMPA

LIBRI

IL SITO

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Cavarzere 4 Dicembre 2010

“Richiami materni della Mamma Celeste"

Eccomi, figli miei. Vi ho fatto attendere questa sera! Sono qui con il mio cuore pieno di gioia. Il mio amore è grande per voi, questo amore che non finisce mai. Come mio Figlio, così amo voi e vi amerò sempre. Pace, lode a Dio e tanto amore a voi! Figli miei prediletti, la vostra Mamma vi parla con dolcezza e con amore per farvi capire quanto è grande il vostro cuore. Se volete, datelo a me e a Gesù vostro Fratello perché tutto viene a compimento nella pace di Dio e nella pace vostra. Siate umili, figli miei, l’umiltà è una grande cosa davanti a Dio! Figli miei vi chiedo preghiere; anch’Io prego insieme a voi con grande amore perché ci sono tante persone, che non mi conoscono. “Chi è la Madonna?” Io sono rammaricata per questo! Voi, i miei figli prediletti, amate Gesù, amate me e amate tutti i vostri fratelli. Festeggiate nei vostri cuori il mio cuore, chiamatemi perché Io non vi lascio da soli. Io sono accanto a voi e vi calmo; vi dò la pace, sono Io che la metto sul vostro cuore. I vostri cuori mi appartengono tutti perché Io sono l’Immacolata Concezione; festeggiatemi perché Io vi amo. Fatemi entrare nei vostri cuori in questa giornata a me destinata dall’Eterno Padre. Fate che Io entri nei vostri cuori con grande amore, accoglietemi con gioia! Vi porterò alla vita eterna perché questo è il mio compito per l’umanità su questa terra. Sapete chi è povero? Quelli che non credono, quelli che non amano Dio e non amano neanche se stessi e non amano nessuno; ridono del culto di Dio, ridono della chiesa, la mia casa! Questa notte, lo so che è fatica per voi! In questa città è fatica molto pesante. C’è da lavorarci su e Io ho scelto le mie persone. Dio vi ha scelto per portare questa città alla grande fede; ce la faremo figli miei! E’ tempo di avvento, nasce mio Figlio, siate perfetti con l’umiltà e la tenerezza verso i fratelli. Perdonate adesso e sempre; amatevi così che non vengano più catastrofi, non vengano più i demoni a torturarvi. Siate molto attivi, l’intelligenza e la sapienza che vi ha dato mio Figlio, sfruttatela in bene. Non fatevi inquinare nel pensiero, siate forti nello Spirito; Dio Misericordioso vi fa dono del suo Spirito e ve ne darà in abbondanza. Ecco, l’amore di Dio è questo: non torturate il vostro cuore, siate felici, credete in Dio totalmente, rilassatevi nella fede di Dio; fiducia nel suo cuore Santo di Eterno Padre. Io sono la sua Ancella, siate anche voi tutti così! Non vi costa niente dare bontà, serenità, pace agli altri fratelli. Ai fratelli che sono un po’ deboli di fede, dovete dire:” figlio, fratello mio…!” un ragionamento non pesante, piccolo, pieno di tenerezza… questo è il culto della fede cristiana, del battesimo che vi ha donato il Signore nel vostro cuore e lo Spirito che scende ogni momento per mantenervi buoni figli. Non badate al denaro, pensate all’amore di Dio! Ecco in questo periodo pregate per i sacerdoti, ve lo chiede una Mamma per altri fratelli. Io ci tengo alle preghiere, alle vostre preghiere. Per il Santo Padre, non dimenticatelo! E tanta, tanta gioia per tutte le persone che sono al freddo adesso e che vivono in difficoltà. Vedete come va piano il mondo figli miei? Ma non finisce il mondo in quattro e quattr’otto! Che dolcezza ho! Mettetele scritte queste parole nel cuore perché i messaggi non tutti li leggono. Ogni parola è scritta con il sangue di Gesù perché il sangue di Gesù vi ha salvati e vi ha messo il mondo nelle mani per portare a compimento la salvezza. Questi messaggi accoglieteli con amore. Sono messaggi datemi dall’Altissimo Padre e da Gesù. Figli miei adorati, prendete la via giusta, credete al vangelo che ascoltate nella mia casa. Ascoltatelo bene, aprite le orecchie e il cuore. Leggendolo dite: “cos’è questo? Non capisco!” Quelli che non lo capiscono, vanno dal sacerdote: fatevi spiegare! Non dimenticate la carità. In questa festa di Natale accogliete mio Figlio con amore, accoglietelo con tutti gli onori perché porterà la pace per tutti. Non solo preparativi di partenza e del mangiare, figli! No! Prima preghiera profonda e dopo fate quello che volete. Preghiera detta con cuore puro, ecco. Confessatevi, fate la comunione, prendete il corpo di mio Figlio Gesù che è vivo; è sangue, è carne che vi entra nel cuore. Lui è amore e luce, è Santo e santificherà anche voi! Lo so che siete al freddo ma a voi non viene nessun male; siete stanchi, lo so, ma Io vi ripagherò quando verrete da me nella città celeste. Figli miei, che gioia! Fortificate la vostra fede, siate umili, pregate per i diseredati, i bestemmiatori; amatevi gli uni e gli altri, credete al vangelo, convertitevi, perdonate, sacrificate voi stessi, aiutate chi non può, aiutate non con soldi, figli, ma con l’amore, con la tenerezza del cuore. Aiutateli a capire che cos’è la pace nel cuore e l’amore di Dio, il resto verrà. La carità materiale, anche quella ci vuole perché ci sono tante famiglie prive di un pezzo di pane da dare ai bambini. Figli miei, non sprecate. Tutto serve nel futuro, tutto figli! Il demonio è sempre all’opera, ma il demonio viene schiacciato, non ce la fa neanche a dire il mio nome: “Ave Maria”, non può pronunciarlo. Già è spacciato e così chi va dietro a lui. Io amo tutti, Dio ama tutti: povero, ricco, quello che ama me, quello che non mi ama; tutti amo perché siete tutti “cristi” in carne ed ossa. Le bestemmie! Attenzione, figli, perché la bestemmia è la più brutta cosa. Vi prego bambini miei!

Io adesso passo in mezzo a voi, stendo il mio manto, tutti con mio Figlio Gesù. Vi metto la mano sulle spalle. Un ringraziamento a tutti. Sto passando, figli, con tutto il mio amore. Dalla mia bocca usciranno fiori per voi, sono gli angeli che vi portano in alto. Alzate la testa e chiedete a Dio la grande fede con la maiuscola: Fede, Fede perché avvengono miracoli di tutte le specie. Con grande amore vi benedico, figli: in nome di Dio Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Tutti gli angeli vi guidano ovunque andiate. Ciao figli miei, a presto con grande amore. Pregate, figli, pregate!

 

 

 

   

 

Dal 6 Gennaio 2004
webmaster@cavarzeremadonnagesu.it
 
PRECEDENTE

Scarica

PDF

SUCCESSIVO
I LINK
E-MAIL

IL LUOGO