Sito con messaggi della Madonna Addolorata del Perdono e di Gesù
Capitello di Cavarzere

 

HOME PAGE

PREMESSA

I MESSAGGI

LE FOTO

STAMPA

LIBRI

IL SITO

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Cavarzere 4 Gennaio 2011

"Richiami materni della Mamma Celeste"
Ecco figli! Ciao bambini miei, ecco la vostra Mamma. Con grande amore vengo da voi! Pace a voi figli e lode a Dio Padre. E' momento di grande gioia, quando sono qui, figli miei; amo tutto il mondo, tutti i figli che si fanno amare da me: abbandonatevi a me, alla vostra Mamma perché sono molto felice. E' un piacere per me abbracciarvi tutti e stringervi al mio cuore, come stringo il mio Pargoletto. Cari figli miei, con tutto il cuore ve lo dico: siate umili! Lo so che non si conosce l'umiltà; l'umiltà è tacere e aiutare i fratelli in difficoltà, no con il denaro! Non si aiutano i fratelli con il denaro, si aiutano con il cuore, con il mio cuore e con il vostro cuore; il cuore vostro viene plasmato dallo Spirito Santo che vi manda Gesù. Il mio cuore è il vostro e il vostro è il mio! Chi si affida alla Vergine sarà benedetto dagli angeli e sarà santificato. Siete già santi con il battesimo. Dove siete figli miei battezzati in Cristo? Dove siete andati? Perché fate questo? Perché bestemmiate, perché uccidete? Perché figli miei? Volete ancora ammazzare mio Figlio? No! Ci saranno catastrofi perché non volete ascoltare quello che dice l'Eterno Padre. Cari figli miei, fate penitenza di qualche cosa che a voi è tanto cara, questo è il vero dare a Dio. Quella cosa che più vi piace, un abito, un piatto di pasta; il primo che passa davanti a casa vostra, invitate un povero nella vostra famiglia. Quel povero lo mando Io. Non abbiate paura figli perché si vedono in faccia le persone che fanno del male. Dite :" Ave figlio, Ave Maria! " Se è un figlio di Dio, un cristiano, lui rispetta, abbassa la testa, fa l'inchino per il mio cuore. E' Gesù che entra! Sono tempi duri figli per tutti: di povertà, di amarezze per le famiglie (la famiglia non è più unita). Avete festeggiato? Bene figli, ho visto che qualcuno ha pianto in questi festeggiamenti in chiesa, nella mia casa, si è emozionato per tutte le cose belle che vengono nella mia casa. Quella notte, quella notte in cui tutti ricordate e festeggiate il mio Pargoletto, Gesù, ma non tutti figli! Fate quello che vi dico e non dimenticate, figli! Non guardate quelli che vanno a zonzo: salgono e scendono dalle corriere, dagli aerei per andare a passare i festeggiamenti lontano, a ubriacarsi. Le povere persone che sono senza soldi, senza un pezzo di pane, senza una coperta per mettersela addosso, moriranno! Quanti bambini, quante creature figli miei! Creature mie, ascoltate la Mamma, ascoltatemi figli!! Una Mamma non vi dice bugie! Io vengo ancora, Dio Padre ha promesso che mi manderà ancora per parecchio tempo in questo posto! Vedo che voi mi ascoltate, questo sarà un posto nella storia; non preoccupatevi, verrà! Verranno anche tanti sacerdoti qui, quello che vi dico è: comportarsi bene! Le preghiere che fate, sono tutte esaltate nel cielo da Dio, grande festa perché dite le preghiere con amore. Qui è la preghiera che vuole il Padre Celeste. Qui sopra c'è la città celeste, la Gerusalemme celeste e questa figlia l'ha vista due volte. E'
innamorata di questo e mi dice: "portami via Mamma!" Quando è ora figlia mia e tutti qui i tuoi fratelli. Quando sarà l'ora verrò Io e mio Figlio e gli angeli. Vi porteremo via senza fastidi, senza dolori, senza agonie perché quello che state facendo, con le preghiere profonde, è di salvare tanti figli miei che erano persi per il mondo. Non stancatevi figli perché è un punto cruciale per tutti, specialmente per i giovani! Pregate per la gioventù, pregate per i sacerdoti, i fratelli di Gesù; pregate intensamente! Pregate per il Papa; lui mi ama tanto; ama mio Figlio Gesù e tutte le persone a lui affidate. Ha il cuore puro e debole, ma il Signore mio Figlio glielo ha santificato. I teologi parlano con sapienza. Occorre l'amore che si ha nel cuore. Cosa volete approfondire? Se non sentite la fede nel cuore è difficile, figli miei, che siate morbidi verso Dio. Dio vi ha messo su questa terra, ha dato Suo figlio unigenito, l'avete messo in croce! Non l'avete accolto eppure vi ha dato la vita eterna. Rispettate mio figlio, ve lo chiede una Mamma! Non bestemmiate perché la bestemmia è del demonio. Sono addolorata, figli, su questo posto perché in questo paese si bestemmia forte! Quante parolacce! Io non piango per me, piango per voi figli. Resistete figli, resistete figli miei. Vedrete che vi aspetta l'Altissimo Dio quando lasciate questa terra bruciata da tante idiozie, cattiverie e lingue come quelle dei serpenti. La zizzania è in mezzo al grano perfetto e maturo. Ecco, come hanno torturato mio Figlio, quelli che sono contro la religione, tortureranno anche voi figli, ma state calmi perché ve l'ho detto: la preghiera è il pilastro del mondo. Più pregate e più avete la pace e potete dire alle montagne: spostatevi! Per quel granellino di fede che avete nel cuore, pregando con amore, potrete dire quello che volete e sarete accontentati. Pregate per i peccatori, pregate per tutti; non abbandonate la famiglia! Non abbandonate i figli, state vicino ai figli, non tradite la fedeltà! Il matrimonio deve essere perfetto, ecco perché non arriva più la pace nelle famiglie! Povere creature mie! I bambini che nascono sono gioia e quelli che li ammazzano prima di nascere? Figli miei credete al vangelo e convertitevi! Io sarò con voi in ogni momento che mi chiamate. Benedetti figli, vi lascio con il mio Bambino che qui ride di gioia.
Ecco mi sto muovendo, cammino avanti, Io e mio Figlio, sono in mezzo a voi, toccatevi nel petto figli che avete dei rancori e state male. Vi passerà! Pregate per gli ammalati; tanti ammalati hanno bisogno e Io li proteggerò. Li aiuterò a superare e non farli soffrire. Benedetti figli! Ecco Gesù, Io sono in mezzo a voi con il mio manto, azzurro come il cielo! Il mio Figlio sta passando in mezzo a voi, toccatevi il petto e siate felici perché una benedizione forte vi sta arrivando dall'alto dei cieli; tutti gli angeli sono qui e tutte le anime sante del purgatorio. Ecco Padre Pio! In nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo, siate benedetti figli! Pregate e Io vi aiuterò, la Trinità vi santificherà. Ciao figli a presto!
Ciao Mamma! Ciao Mamma!

 

 

   

 

Dal 6 Gennaio 2004
webmaster@cavarzeremadonnagesu.it
 
PRECEDENTE

Scarica

PDF

SUCCESSIVO
I LINK
E-MAIL

IL LUOGO