Sito con messaggi della Madonna Addolorata del Perdono e di Gesù
Capitello di Cavarzere

 

HOME PAGE

PREMESSA

I MESSAGGI

LE FOTO

STAMPA

LIBRI

IL SITO

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


Cavarzere 28 Febbraio 2011

… Ecco Gesù.
Andate avanti con la preghiera perché Gesù mi ha parlato, dopo vi dirà le parole belle che mi ha detto. Ha detto quello che devo fare, io lo farò. Gesù è vivo, è qui in veste bianca, con una corona grande, sulla mano sinistra un libro d’oro e la bandiera bianca della pace. Grande, immenso, su in alto sulla cattedra, Gesù domina il mondo. Tu sei l’amore, tu sei l’amore Gesù. Farò quello che vuoi Gesù!.... Chiude gli occhi , li apre e sorride….Ti è uscito il sangue dalla fronte! Grazie Signore Gesù dell’onore che mi hai dato stasera. Benedici tutte queste persone e il mondo intero, fa finire tutte le opere di satana, ama il tuo popolo e chiedi quello che vuoi, tutto ti daremo perché sei il padrone dei nostri cuori, sei l’Amore! Io ti amo e tutti ti amiamo. Ciao Gesù, grazie!
Gerusalemme, Gerusalemme, Jerusalem, pace figli!  Eccomi, il vostro Gesù è venuto a dirvi quanta tenerezza ho per voi e quanto amore vi do! Accoglietele queste parole, mettetele nel vostro cuore, lodiamo Dio, il Padre Celeste. Sia lode alla Santissima Trinità, popolo mio! Lodate il Padre, il Figlio e lo Spirito Santo! Vi darò ciò che non avete mai pensato, vi darò tutto l’amore dell’eternità. Sono venuto da voi perché qui trovo: amore, preghiere e gioia di stare insieme ai miei fratelli. Cristiani perché seguite me. Non preoccupatevi per le cose di questo mondo, preoccupatevi solo per la vita eterna, di avere il cuore puro. Lo darete a me nel passaggio tra la vita e la morte. Quando la vita se ne va, voi nascete nel mio cuore, nella  mia città, nel paradiso, nella città celeste. Figli e fratelli prendete le mie sembianze, fate quello che faccio Io perché i vangeli “parlano”. E’ parola scritta da me, dal mio sangue, dai miei discepoli che hanno vissuto quel drammatico momento. Per me è stato evento di grande gioia e trionfo per il mio popolo. Portate a me tutti! Quanti peccati commessi e che si commettono ancora! Svegliatevi, non peccate, non fate peccare. Aiutate tutti ad avere lo spazio di pensare e di dire: Dio mio, Dio mio, Dio mio, aiutami! Perché il Padre Eterno non manca verso i suoi figli! Tu figlio mio, pensa anche agli altri, non pensare solo per te. Il tuo Dio ti ama, ma anche tu devi amare. Devi amare il prossimo e prima ancora  devi amare l’Eterno Padre. Nulla vi farò mancare; ma voi acconsentite  alle mie parole. Le parole mie sono sante e consacrate dall’Eterno Padre. Siate perseveranti nella preghiera detta con il cuore e la mente. Mentre pregate, non abbiate altre cose nel cervello, non pensate ad altre cose. Fate quello che vi dico, se mi amate: amate il prossimo come amate voi stessi. Nella casa di Dio dopo aver fatta lacomunione non uscite fuori a mormorare! Io sono li, Io sono in mezzo a voi. Quelli che ascoltano questo messaggio devono capire che Dio è Dio e mammona è mammona. Capite? Lasciate la chiromanzia! Lasciate i maghi! Lasciate tutto quello che è contro me, contro l’Eterno Padre! Capirete alla fine della vostra vita cioè quando attraverso la morte e la risurrezione entrerete nella vita eterna. Siete tutti miei fratelli, non vi “ammazzate” per niente! Le preghiere che fate, vanno per la pace del mondo! Io vi prometto che verrà la pace.  Divulgate questi messaggi. La preghiera! Senza la preghiera non  vivete, figli, non fate nulla senza chiamare il mio nome, il nome di Dio Padre e dello Spirito Santo. Chiamate lo Spirito Santo se volete fare qualche cosa in famiglia! Lo Spirito Santo dal mio cuore scende nel vostro cuore e vi guiderà Lui. Fate questo e saretesalvi per l’eternità. Le persone anziane capiscono meglio perché hanno lavorato, hanno faticato. Sono sacre le parole di tutte le persone, quelle che stanno adesso trapassando alla vita eterna, battezzate, cresciute con il fuoco dello Spirito Santo. Fate tesoro delle generazioni passate e vi troverete bene. Voglio cuori puri, caritatevoli, socievoli, allegri, rispettosi! Io, Gesù, sono angosciato per tutte le famiglie e per i giovani. Sono dispiaciuto per quella creatura…; voi non potete sapere che sofferenza, atrocità…Pregate per questo, pregate per quelle persone perché le preghiere sono poche. Non abbiate vergogna di fare il mio nome ovunque siate, non abbiate vergogna perché sono in mezzo a voi. Io farò di voi tutti e di questa città una Gerusalemme, ma è presto ancora, fate quello che dovete fare, Io vi aiuterò perché tutto il mondo deve sapere che qui c’è la santità. Vi ricordate del mio calvario? C’erano tutti, ladri, cattivi, carnefici; è diventato luogo di santità. Certamente ci sono gli avversari, ci sono e ci saranno sempre, ma chi teme Dio non ha paura, chi teme Gesù, il salvatore del mondo, non ha paura perché Io entrerò nei vostri cuori. Pregate per i sacerdoti, pregate per i miei fratelli sacerdoti che tanto amo; ascoltateli, la parola che dicono è mia quando celebrano il sacrificio della messa. Il corpo che vi danno è la mia carne e il sangue è il mio sangue. Sangue, anima e corpo, tutto prendete di me, non dimenticatelo! Amore gli uni e gli altri; perdonate, santificatevi con il perdono e perseverate! Ecco, vi copro con il mio manto, il manto del paradiso, vi dono la pace e l’amore nelle famiglie, vi faccio la croce sulla fronte, portatela nelle famiglie, agli amici, ai parenti, ai figli, e non siate arroganti. Non odiate, fratelli a me prediletti, stretti al mio cuore. Vi amo: sono il Gesù della Misericordia, il  Salvatore, il Gesù della pace. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo, la Trinità in uno. Pregate per tutti e Io vi farò tutto quello che volete, nella pace mia. Amen!

 

 

 

   

 

Dal 6 Gennaio 2004
webmaster@cavarzeremadonnagesu.it
 
PRECEDENTE

Scarica

PDF

SUCCESSIVO
I LINK
E-MAIL

IL LUOGO