Sito con messaggi della Madonna Addolorata del Perdono e di Gesù
Capitello di Cavarzere

 

HOME PAGE

PREMESSA

I MESSAGGI

LE FOTO

STAMPA

LIBRI

IL SITO

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Cavarzere 4 Marzo 2011

“Richiami materni della Mamma Celeste”


Ciao figli, sono qui con dolcezza nel cuore; lode a Dio Padre e pace a voi! Ecco la vostra Mamma, la Mamma del Perdono. Grazie e ascoltate quello che vi dico. Questo periodo è di grande dolore per tutto il mondo; affidatevi interamente all’Eterno Padre e a Gesù, il Santo Salvatore. Io sono una Mamma dolce e anche severa; vi chiedo tutte le volte che siete con me qui, di pregare con amore e gioia nel cuore. Non lasciate mai la preghiera, siate sempre più forti; metteteci il cuore e la mente! Tutto vi ho detto e tutto vi darò ancora. Le cose che stanno accadendo nel mondo dovevano arrivare. Ci siamo, figli miei. Il pilastro della preghiera regge tutto il mondo. Non pensate ad altro: vanità, superstizione, non credete alle persone che vi fanno vedere davanti chissà che; quelli sono falsari, sono contro Dio. Se capite queste parole siete veramente figli miei. Anche voi siete pressati con le famiglie, con i figli. Pregate: “ma come faccio? Devo fare questo e quello! “. Lasciate tutto! Vi prego con amore! Questo mi è stato detto dall’ Eterno Padre. Figli santi, non c’è altro per voi e per tutta l’umanità su questa terra! Dio vi ama e vi porta in palmo di mano. Tutto il paradiso è aperto su questo posto e anche su chi adesso sta ascoltando la mia voce. Grazie di tutto per quello che fate per me e per mio Figlio. Pregate perché c’è poco tempo, i tempi vostri non sono i miei. Cosa ho da dirvi? Che vi amo! Prendete la via della luce di Dio. Aprite i cuori perché vi entri la misericordia di Dio e vi entri lo Spirito Santo. Chiamatelo in ogni momento, come facevo Io che sono piena di Spirito Santo. Figli miei, lo Spirito è forte. Anche voi siate forti nel parlare per il bene e per l’amore del prossimo. Non siate arroganti. Dovete dire: “Padre mio, io sono tuo figlio!”. Alla vostra Mamma aprite il cuore; il cuore mio diventa come quello di un bambino: dolce, riconoscente verso di voi. Se non fate questo, spine buttate nel cuore a me e a mio Figlio. Dio è molto paziente; dona la pace e la perseveranza; è buono e lento all’ira, ma ascoltatelo.  Ascoltate questi messaggi. Vi prego figli venite nella casa di Dio, nel cuore di Dio perché la chiesa è il cuore di Dio. Il mondo sta finendo. Voi siete i discepoli di Gesù. Leggete la Bibbia, il vangelo. Quelli che comprendono capiranno le parole sante e giuste scritte con il sangue del mio dolce Figlio. Le catastrofi sono imminenti. Solo la preghiera è importante. ” Mamma noi preghiamo!”,  certamente figli e siamo tutti felici: gli angeli, i santi; il Padre è molto felice. Il Salvatore del mondo, qui davanti con la veste bianca, si presenta a voi. Io sono qui insieme a Lui. Anche voi dovete fare così, come fratelli partoriti dalla stessa mamma. Pensate alle parole che vi dico Io: siate perfetti nell’udire le cose che vi dice la mia bocca e il mio cuore. Mettetele in atto e divulgatele queste parole che il tempo è breve e i tempi non sono come i vostri, sono diversi. Quello che è scritto arriverà figli! E beato chi ha l’anima a posto; beati quelli che credono, beati quelli che pregano, beati quelli che si affidano a Dio. Beati i fiduciosi, beati quelli che credono e hanno fede e fiducia nell’Eterno Padre. Io sono la Mediatrice del mondo. Per tutti gli angoli della terra Io vado e porto: bene, pace e benedizione. Quelli che non lo vogliono  si lasciano consigliare dai demoni e fanno di testa loro. Periranno tutti. Non solo qui ma anche in altri posti la preghiera deve essere profonda. Avevo promesso che in tutto il mondo avrebbero conosciuto questo posto e questa figlia si rammarica. Benedetta creatura! Siate come lei perché Dio vi ama. Ama tutti e Io li benedico per tutto il corso della vita terrena e poi quando sarete nella vita eterna. Sarete per sempre nel mio paradiso. Sapete cos’è il paradiso? Il paradiso è luce e amore. Io ho un giardino nel paradiso, figli, come quello dei re, anzi centomila volte più bello. Fiori, gemme e tanti onori che mi avete dato su questa terra. Io benedico il mondo intero, benedico anche quelli che non credono al culto mio. Voi dovete pregare perché Io sono la Mediatrice, sono uguale a mio Figlio, sono la Santa Vergine, sono l’Immacolata Concezione. Sono la Vergine figli! Sono Immacolata Concezione. Nulla è impossibile a Dio! Prendete il corpo del mio dolce Gesù, bevete il suo sangue, mangiate la sua carne. Fate penitenza in questo periodo, penitenza che porta amore verso il prossimo e verso Gesù. Io adesso vi benedico, benedico anche chi mi sta ascoltando da lontano, sono insieme a voi figli miei e figlie mie; un grazie di cuore, la Mamma vi pensa e vi benedice. Inginocchiatevi tutti: qui c’è San Francesco che vi dona pace. Adesso stendo il manto su tutti voi in tutti i posti che stanno ascoltando questa benedizione: in nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. La vostra Mamma vi ama e vi benedice con tutto il cuore. Vi metto nel mio cuore, non vi abbandonerò. Pregate il buon Dio che vi guidi per le strade giuste.  Grazie perché mi avete ascoltato. Vi porterò con me, vi glorificherà il Signore per l’eternità. Pregate figli, pregate perché la preghiera è il mondo che si unisce per l’eternità. Pregate figli! Ciao!!!

 

 

 

   

 

Dal 6 Gennaio 2004
webmaster@cavarzeremadonnagesu.it
 
PRECEDENTE

Scarica

PDF

SUCCESSIVO
I LINK
E-MAIL

IL LUOGO