Sito con messaggi della Madonna Addolorata del Perdono e di Gesù
Capitello di Cavarzere

 

HOME PAGE

PREMESSA

I MESSAGGI

LE FOTO

STAMPA

LIBRI

IL SITO

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Cavarzere 4 Aprile 2011


“Richiami materni della Mamma Celeste”

Eccomi, eccomi figli cari, sono venuta a darvi serenità e pace! Figli miei amate Dio. Lode a Dio e pace a voi! Io sono l’Addolorata, sono Mamma premurosa per tutti. Siate perfetti davanti all’Eterno Padre e a Gesù il Salvatore del mondo. Cari figli miei, sono venuta da voi perché l’Eterno Padre vuole così. Vi ama tanto il Padre Celeste. Quello che fa il Padre, fa anche Suo Figlio! Bambini miei adorati, ho visto che avete una fede profonda; non perdetela, figli miei, perché i tempi sono duri per tutti. Io vengo ancora, ve l’ho promesso; così vi guiderò per quelle vie che seppur tortuose, vi portano in paradiso. Tempi molto duri per tutti, non solo per voi; per la povera gente, per tutto il mondo! Io vi farò scuola secondo il mio cuore con parole sante e profonde. Siate umili figli miei, non vi prenda rabbia per niente. Aiutate le persone, quelle semplici specialmente quelle che non sanno cosa fare e cosa dire, quelle che non capiscono la preghiera. Voi dovete istruirle come state già facendo, un po’ alla volta; il resto lo fa l’Eterno Padre. Io come Mediatrice di tutto l’universo vengo a chiedere a voi preghiere e pace; e vi do la pace, quella duratura. Mettetevi in preghiera, in un angolo della casa, ovunque siate. So che siete affaticati e avete famiglia; dovete accudire la famiglia, ma pensate all’amore del Padre chiedendo a Lui: “Padre mio, Padre Celeste, donami il Tuo amore, non farmi prendere vie brutte, quelle dell’oscurità, quelle della perdizione!” Mamme sante che avete partorito i figli, li avete cresciuti, portati ai sacramenti della Comunione e della Cresima: e dopo? Ve lo ripeto: seguite i figli, pregate per loro, raccomandateli a Dio. Dite queste parole: “ Padre mio ti dono la mia famiglia!”. Le famiglie sono tutte a disagio, tante separazioni, oppure vivono nel peccato insieme, non si sposano davanti a Dio. Voi che siete qua, non fate questo; date esempio ai figli perché i figli devono crescere, con il papà e la mamma benedetti da Dio. Dio è nato su questa terra per darvi la pace e la vita eterna. Sono la Madre di tutti, ma sono addolorata e sofferente per il mio dolce Gesù e per tutte le anime che vengono distrutte, per i figli miei che non vogliono saperne e non credono. Io li ho partoriti e li farò glorificare. Dio mi ha dato tutto l’amore Suo per portarlo su questa terra. Accoglietemi, accogliete Dio, accogliete tutti i fratelli. Fratelli che sono i poveri, quelli che non credono e non capiscono, quelli che non sanno che cos’è la vita eterna. Che cos’è la vita eterna? Figli miei, datevi a Dio perché Dio è Dio. Se Lui vuole vi dona tutto, Lui è buono, aspetta, è paziente e vi dona quello che volete, ma altrimenti, ricordatevi che Lui ha creato il mondo, voi siete stati creati da Dio. Prima che nasceste, prima che nascessero i vostri genitori, ognuno di voi era già dentro il progetto di Dio. Le catastrofi arriveranno ma se siete nella preghiera nessuno vi torcerà un capello. Cari figli miei benedetti, vi prego: amatevi gli uni e gli altri, perdonatevi, non odiate. Pregate per i peccatori, per i sacerdoti che non si perdano, per quelli che si sono già persi! Ecco, nel confessare, dite le cose che si devono dire, i peccati, non domandate se questo, quell’altro, quell’altra perché Dio sa, perdona tutto e il sacerdote nella confessione è Gesù, mio Figlio. Perdonate figli perché il perdono viene a voi da Dio Padre. La croce dove è stato Mio Figlio, abbracciatela ogni momento, stringetela al petto e se non l’avete con il pensiero dite:” Signore, Salvatore,  Signore Gesù, aiutami; tutto offro per i miei bambini, per i miei figli perché non cadano nella perdizione umana!” Queste discoteche devono finire, finiranno, ve lo prometto, figli. Chi ha buone orecchie mi intende e capirà. Vi prego figli, convertitevi e credete nel vangelo. Il vangelo è scritto con il sangue del mio  dolce Gesù, morto sulla croce. Lui l’ha abbracciata con grande amore per portare i fratelli alla vita eterna e per rivelare il suo amore. La morte del mio dolce Gesù è stata atto d’amore, Lui l’ha fatto con l’amore per darvi amore e perché vi ama. Sono la Mamma, sono sempre vicina al mio dolce Gesù e a voi, non vi lascio figli, Io vi aiuterò. Siate puri di cuore, le parole che sono dette dal cuore sono quelle parole sante. Dio vi dirà le cose giuste. Non crediate che Dio vi parli, siete voi che parlate a Dio con la preghiera. Da un momento all’altro viene la dolcezza nel cuore e vi viene in mente quello che dovete fare. Io sono con voi,  il Padre e il mio dolce Gesù è qui, è vivo, ascoltatelo! Prendete sempre il Suo corpo, non fate come certe persone: “non vado a messa perché non mi sento”; ecco che è entrato l’altra persona, il demonio, scansatelo figli! Da che c’è il mondo, c’è il bene e il male, chi vuole entrare nella perdizione eterna prende la via dell’oscurità, la via … dell’inferno. L’inferno c’è figli, ci vanno le anime perse, voi no, figli, perché voi capite che cos’è l’amore di Dio. Vi prego figli miei, sono una Mamma dolce e anche severa; pregate per i figli, pregate per i vostri figli, non abbandonateli.  Scenda lo Spirito di Dio, chiamatelo ogni momento. Quante creature, quante anime innocenti periranno in questo periodo!   Pregate per quelle creature che sono al bando nel mare, che muoiono nel mare, che hanno paura di restare in quei posti dove le persone vengono uccise. Siate nobili di cuore! Io vi aiuterò, nessuno vi toglierà niente. Voi sapete quello che dovete fare. La preghiera per queste persone. Che il Signore porti tutti alla ragione e finirà

 

tutto, ecco. Vi ringrazio, figli, che siete stati forti. Qui ci sono Io, la Vergine Immacolata Concezione e la Madre che perdona. In questo posto dovete perdonare, non odiare, dare pace a quelli che vengono. Io la trasmetterò a voi e voi la trasmettete alle persone che vengono perché c’è bisogno di tanta pace e amore, Dio è amore. Prendete il corpo di mio Figlio perché vi purificherà e dite:” Gesù, vieni nella mia anima, nel mio cuore, ma va anche da quelle persone che hanno bisogno e non hanno il sacerdote vicino!”. Amate chi vi deride, onorate le persone che vi sono vicine, amate le persone anziane, amate ogni creatura, i bambini che sono angeli del Signore. Fate la famiglia perfetta; è ora che lo facciate! Vi benedico figli, con il mio dolce Gesù stendo il mio manto su di voi, non vi preoccupate di nulla perché la Mamma vostra vi libera da tutte le eresie del mondo. Benedetti figli, convertitevi e credete al vangelo! In nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Lo Spirito di Dio scenderà su di voi come è sceso su di me e vi fortificherà l’anima! Ciao figli miei a presto!

 

 

… Ecco Gesù…
…Vi fortificherò, il mio cuore è saldo nella sofferenza. Questa croce è la vostra salvezza. Vedete le mie braccia aperte e il mio cuore spezzato: sangue e acqua per dare a voi tutto il mio amore. La sofferenza è forte ma l’amore mio per voi è ancora più forte. Questo è, questo è stato e sarà nel futuro fino alla fine dei tempi. Crescete in grazia e onorate voi stessi. La fortezza nella sofferenza è la salvezza dell’anima. Questo voglio! Io Gesù, il Figlio del Padre, con tutto me stesso mi sono offerto per tutti. Non sciupate questo dolore offerto! Dolore trasformato in amore e grande gioia per voi. Non sciupatelo;  accoglietelo con gioia perché Io vi amo e non vi abbandonerò. Io sono forte e la mia fortezza vi fortificherà l’anima, il corpo e la mente. La mente per la sapienza che vi ha dato mio Padre e la fortezza dello Spirito che vi porterà per le vie del mondo buie. Con il vostro cuore pieno di amore, avete la luce e la pace. Coglietele queste parole e scrivetele nei vostri cuori. Vi benedico figli del Padre Celeste. La mia dolce Mamma  è qui. Io sono in croce. La Vergine Immacolata, la Madre Addolorata  sta soffrendo come voi. Amen.

 

   

 

Dal 6 Gennaio 2004
webmaster@cavarzeremadonnagesu.it
 
PRECEDENTE

Scarica

PDF

SUCCESSIVO
I LINK
E-MAIL

IL LUOGO